Investire in trading: consigli e strategie per non fallire con le opzioni binarie

0
2940

Negli ultimi anni, grazie all’evoluzione digitale, sempre più utenti si sono avvicinati al mondo del trading online. Il motivo è semplice: fare trading online è semplice (anche se bisogna fare attenzione ed avere un minimo di conoscenza di quello che si sta facendo) veloce e alla portata di click. Inoltre, a fronte di un ovvio rischio di perdita, col trading online è possibile portare a casa delle buone operazioni, incassando non poco dall’investimento. Uno degli strumenti più amanti dagli utenti che si rivolgono al mondo del trading online sono, senza dubbio, le opzioni binarie.

Cosa sono le opzioni binarie

Le opzioni binarie sono state disponibili al commercio per molti anni come un prodotto semi – ufficiale degli investimenti, aperto solo a banche, istituzioni finanziarie e investitori con elevata capacità nei mercati Over the Counter. A partire dal 2008, però, la US Securities and Exchange Commission (SEC) ha accolto le raccomandazioni del Comitato Clearing opzioni e ha reso legale e possibile per le opzioni binarie, l’offerta nelle principali borse come standalone (Strumento finanziario negoziabile).

Con i progressi della tecnologia legati all’utilizzo della rete, il trading delle opzioni binarie è diventato una delle industrie più popolari e redditizi online.

Si tratta di un tipo di opzione definito “esotico” per distinguerle da quelle classiche, definite “Plainvanilla”: questo tipo di opzioni rientrano tra le cd path – indipendent – option” (opzioni indipendenti al cammino del sottostante), ossia il cui valore finale è in qualche modo non lineare rispetto al valore percorso dal sottostante. A loro volta queste opzioni possono essere del tipo “cash or nothing” o “asset or nothing”.

Nel primo caso l’opzione ha un payoff pari ad una somma prefissata se l’opzione arriva a scadenza in the money. Potremmo dire, in pratica, che una call digitale del tipo cash or nothing paga al detentore una certa somma X se a scadenza il sottostante è sopra una certa soglia K, altrimenti non paga nulla.

Quindi, con le opzioni binarie gli investitori effettuano una previsione sull’andamento del prezzo di un determinato asset in un determinato periodo di tempo.

Il trading binario per i principianti

Le opzioni binarie sono pensate anche e soprattutto per gli investitori alle prime armi, cioè gli utenti che si avvicinano per la prima volta al mondo del trading online. Questo perché il trading binario è un sistema finanziario semplice da comprendere, ma soprattutto è facile utilizzare le piattaforme dedicate per questo tipo di investimento, di conseguenza anche le persone meno esperte possono intraprendere questo tipo di attività. Uno dei maggiori punti di forza delle opzioni binarie è rappresentato dalla possibilità di guadagnare direttamente dal proprio pc o dal proprio smartphone, o da qualsiasi altro dispositivo tecnologico, senza il bisogno di investire grandi quantità di denaro e nemmeno essere analisti professionisti. In ogni caso è fondamentale informarsi e rimanere aggiornati sui cambiamenti di trading online, in modo da essere in grado di interpretare i grafici e gli andamenti dei diversi asset, ma anche sfruttare i segnali di trading che vengono forniti dai mercati finanziari e dai vari siti web di analisi.

Si tratta, però, comunque di investire soldi. È giusto, quindi, ricordarsi che esistono dei rischi, anche elevati a volte, di perdere parte o tutto il capitale che si è investito, per questo è essenziale conoscere i segnali e le strategie di trading da adottare.

Le opzioni binarie sono facili, veloci, garantiscono percentuali di guadagno elevate e non richiedono particolari conoscenze tecniche anche se come evidenzia più volte meteofinanza.com le strategie sono importanti per non buttare il proprio denaro. È per questo che per molti le opzioni binarie rappresentano una ottima possibilità di guadagno nel trading online. Così, sempre più persone, traders esperti e aspiranti tali, si avvicinano a questo mondo, investendo somme di denaro nella speranza di guadagnare sempre più.

Molti, però, sono scoraggiati nel momento in cui vorrebbero investire con le opzioni binarie perché effettivamente non sanno da dove cominciare o perché intimoriti da una valanga di informazioni. Questo non deve frenare gli entusiasmi perché è importante seguire poche e semplici regole per introdursi con criterio nel mondo del trading online.

La scelta del broker opzioni binarie

Il primo passo da fare è quello di scegliere il broker con il quale aprire un conto deposito per effettuare transazioni. Ci sono diversi broker che offrono ottime garanzie in termini di affidabilità, sia per quanto concerne le percentuali di guadagno che delle proposte. È fondamentale scegliere i broker di opzioni binarie legali e soprattutto certificati ed autorizzati dalla Cyprus Securities and Exchange Commission, ente addetto al controllo e alla sicurezza per il trading online. Molti di questi broker offrono la possibilità di aprire un conto demo che è una sorta di conto gioco con il quale i neo brokers possono investire una certa somma di denaro virtuale per fare la dovuta esperienza senza rischiare un solo centesimo. Il conto demo può essere utilizzato in combinazione con un altro strumento di trading che sta diffondendosi tra gli operatori, vale a dire insieme alla tecnica del “copy trading”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

dodici + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.