Calcio, Città di Ragusa. Il tecnico: ” In Coppa, a Caltagirone straordinaria risposta dei ragazzi”

0
823

“E’ stata una bella risposta. Forse neppure io me l’aspettavo con questa straordinaria intensità. L’unica cosa che posso dire è che i ragazzi sentono straordinariamente il peso di questa maglia. L’ho già detto in altre occasioni. Chi incontra il Ragusa, ce la mette assolutamente tutta. Ed ecco perché i nostri ragazzi sanno che devono fare sempre di più se vogliono rispondere presente alle sollecitazioni a cui sono costantemente sottoposti”. Parola di Filippo Raciti,

allenatore dell’Asd Città di Ragusa, dopo l’esito del match di ieri sul campo del Bongiorno contro il Caltagirone. Per Raciti e per il resto del gruppo era la prima gara ufficiale con la maglia azzurra. Anche per la nuova società e per il diesse Franco Pluchino. C’era grande attesa. Cresciuta ancora di più a dismisura dopo che le amichevoli non si erano rivelate granché esaltanti. “Ma le sensazioni che avevo, soprattutto dopo il match con il Santa Croce – spiega Raciti – erano senz’altro positive. E la conferma è arrivata proprio ieri in occasione di questa sfida contro i calatini che è stata interpretata con la giusta dose di cattiveria, con buon acume tattico e con una straordinaria interpretazione da parte di tutto il gruppo. E’ chiaro che c’è ancora moltissimo da lavorare e che i margini da migliorare sono notevoli. Ma chiudere il match in trasferta, il primo ufficiale della stagione, con il risultato di 2-0, grazie a una doppietta di Scerra, un gol per tempo, ci ha rincuorato tutti e, soprattutto, ci ha fornito la piena convinzione delle nostre possibilità. E’ ovvio che si tratta di una squadra giovane, è naturale che sono necessari dei rinforzi, è chiaro che non abbiamo fatto ancora niente, ma questa vittoria ci fa capire che, forse, dopo che è un mese che lavoriamo, ricordo che la preparazione è stata avviata lo scorso 31 luglio, dopo che ne sono state dette tante su tutti noi e sulla società, la strada imboccata sembra essere quella giusta. Il campionato di Eccellenza sarà durissimo, già lo sappiamo, ma non è il lavoro che ci spaventa. Siamo cercando di amalgamare meglio che possiamo l’intero organico e se le risposte saranno tutte come quella di ieri sul campo del Caltagirone, allora possiamo davvero sperare di giocarcela a raggiungere il nostro obiettivo minimo che è quello di arpionare la salvezza prima che possiamo”. Il Città di Ragusa comincerà gli allenamenti della settimana a partire da domani, martedì, nel pomeriggio, intorno alle 16. Mercoledì ci sarà doppia seduta e poi un allenamento al giorno sino alla rifinitura di sabato mattina. Tutto ciò in vista dell’esordio stagionale degli azzurri domenica prossima allo stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio nella gara di ritorno di Coppa sempre contro il Caltagirone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

1 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.