L’Inps condannata a corrispondere Tfr a 20 dipendenti comunali di Ispica

0
1757

Il Tribunale di Ragusa ha condannato l’Inps alla corresponsione del Tfr dovuto ai venti dipendenti comunali di Ispica che avevano ottenuto la stabilizzazione del proprio contratto.
Una battaglia vinta e che apre “una porta” per prossime vertenze analoghe della categoria. “Una battaglia che ci ha visto protagonisti dall’inizio e che con caparbietà abbiamo condotto fino al termine per ottenere il riconoscimento di un diritto a tutela dei dipendenti comunali di Ispica”. Così il segretario territoriale della Funzione Pubblica della Cisl di Ragusa e Siracusa Antonio Nicosia

ha commentato il verdetto del ricorso emesso dal Tribunale.
Esprimiamo soddisfazione per l’esito di una vicenda – ha rilevato il segretario generale della Funzione Pubblica della Cisl di Ragusa e Siracusa, Daniele Passanisi, – che ha visto fin dall’inizio la Cisl da sola ed unica promotrice di questa battaglia per il riconoscimento del diritto ai dipendenti del Comune di Ispica. Ci auspichiamo che questo principio venga attuato anche per i dipendenti degli altri comuni della provincia di Ragusa per i quali abbiamo presentato medesima istanza”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

nove + 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.