Riapre il padiglione N dell’Ospedale Busacca di Scicli

0
1127

Il reparto di Lungodegenza dell’Ospedale Riunito Modica-Scicli, allocato nel padiglione H, ex-medicina, del P.O. di Scicli, la scorsa mattinaè stato trasferito al primo piano del Padiglione N.
Si tratta di un evento memorabile per la storia del “Busacca”. Il Padiglione N è stato oggetto di lavori di ristrutturazione iniziati nell’ospedale nel 2007, nel padiglione in oggetto il 17 gennaiio 2011, ma mai completati.
«Abbiamo preso l’impegno con la città e in particolare con la attuale Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Enzo Giannone di accelerare i lavori, incagliati in un vecchio contenzioso legale. Abbiamo sbloccato il contenzioso, terminato i lavori e finalmente oggi restituiamo un pezzo importante del “Busacca” alle attività sanitarie» dice il Direttore Generale, Maurizio Aricò.

Questo passaggio è molto importante anche in quanto permette di liberare il reparto già occupato dalla lungodegenza nel padiglione H, che quindi da domani sarà messo a disposizione dell’IRCCS Bonino-Pulejo per l’avvio del programma di Neuroriabilitazione già definito con una specifica convenzione. «Siamo orgogliosi di avere raggiunto anche questo traguardo ed in particolare di avere mantenuto anche la scadenza temporale concordata con la Amministrazione comunale: avevamo promesso al Sindaco che entro il 20 giugno il reparto sarebbe stato libero e disponibile all’IRCCS» dichiara il Direttore Generale. «Notificheremo immediatamente la disponibilità del reparto intero all’IRCCS, così da essere pronti a riceverli appena sarà loro possibile iniziare le attività»-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 + 20 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.