Trasferimento Malattie Infettive di Ragusa. Scende in campo anche il gruppo consiliare di Partecipiamo

0
785

Il gruppo consiliare di Partecipiamo al Comune di Ragusa interviene ancora sul trasferimento dell’unità di ‘malattie infettive’ di Ragusa, dichiara Giovanni Iacono :”anche oggi, in sede di conferenza stampa e incontro della direzione generale con i Sindacati, si è assistito alla totale assenza di certezze sul futuro delle ‘malattie infettive’ di Ragusa ma potremmo  anche citare altre unità sui cui ‘destini’ nutriamo seri dubbi.

I vertici ASP dicono che il trasferimento di malattie infettive è ‘provvisorio’ ma non sanno, o non vogliono, indicare tempi e modalità di questa ‘temporaneità’.
La volontà invece è chiara ed è sempre quella che ha caratterizzato il dg Aricò che senza fornire supporto di una base dati a suffragarne le scelte  già nel suo piano aziendale voleva il trasferimento di ‘malattie infettive’ da Ragusa a Modica.
Come si fa ad avere la ‘leggerezza’ di pensare di spostare ‘provvisoriamente’ un intero reparto che comprende ‘pazienti’ alias persone alias  persone bisognose prima in una città e poi in un altro ospedale (M.P.Arezzo ?) della città originaria  per poi, forse, approdare dove dovrebbe essere collocato l’ambulatorio con due stanze nel ‘nuovo’ ospedale ?
 Il giro d’Italia del reparto di ‘malattie infettive’ di Ragusa con buona pace di malati, cittadini ed amministratori compiacenti !!!
Auspichiamo che in questo mese di scadenze dei mandati per il vertice ASP, si ponga la parola fine ad una amministrazione che sarà rimpianta solo dai politici di riferimento, gli stessi  che ne hanno determinato i risultati che sono sotto gli occhi di tutti !

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciassette + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.