Scicli, Attività manutentiva, il bilancio dei primi mesi della giunta Giannone

1
1245

Lavori visibili e apprezzabili dai cittadini, altri di fondamentale importanza anche se meno identificabili. La giunta Giannone, per bocca degli assessori arch. Viviana Pitrolo e arch. Lino Carpino, fa un bilancio dei primi mesi di amministrazione, elencando i lavori svolti in campo manutentivo. Una attività alacre ha riguardato gli impianti di depurazione. Molti dei lavori di manutenzione sono in corso di svolgimento nel depuratore di contrada Piano Conte,

tra Cava d’Aliga e Donnalucata, e alla stazione di sollevamento dello stesso depuratore, dove sono in corso di revisione le pompe ed il rifacimento del biofiltro. Assegnata inoltre la gestione triennale dell’impianto. È in corso di dismissione l’impianto di depurazione di contrada Lodderi ed il collettamento delle acque al depuratore di Piano Conte per uso irriguo.
Sul versante idrico, è stata sostituita la condotta idrica della stazione di sollevamento di Santa Maria La Nova che porta acqua al serbatoio di San Matteo, potenziato l’impianto di sollevamento dell’acqua potabile di Santa Maria La Nova e quello di contrada Dammusi a Donnalucata.
Una opera di manutenzione straordinaria è in corso d’opera nel serbatoio idrico di contrada Torre, mentre è stato riattivato il serbatoio Gurgazzi a monte di Cava D’Aliga.
Aggiudicato l’appalto per il rifacimento dei manti stradali di via Mentana e via Saffi, nel centro storico, e del corso Garibaldi, oltre che per i tratti comunali delle due arterie di comunicazione con il vicino comune di Modica, ossia l’arteria che costeggia il Fiumelato e quella di contrada Spana.

Sono terminati i lavori di competenza comunale della caserma dei carabinieri, in via Savona, a Donnalucata e siamo ormai all’ultima fase del collaudo statico e tecnico – amministrativo per il Polivalente di via Ugo Foscolo a Jungi che sarà dunque presto fruibile dalle associazioni sportive e dalla cittadinanza tutta.

Sono iniziati i lavori di manutenzione del lungomare di Donnalucata in cui si provvederà alla messa in sicurezza di tutte le inferriate e bastioni in pietra, oltre alla sostituzione delle panchine e delle docce. Saranno inoltre posti in opera le passerelle di accesso su tutte le aree del litorale fruibili dai bagnanti. Il 12 giugno, con la collaborazione e l’impegno del locale Circolo Nautico inizieranno i lavori di rimozione delle alghe dal porticciolo di Donnalucata.

E’ in fase di realizzazione il polivalente di Donnalucata grazie ai finanziamenti del Ministero dell’Interno e al progetto “Io gioco legale”. E’ infatti in fase conclusiva l’approvazione della perizia di variante, cui farà seguito l’immediata ripresa dei lavori.
In corso d’opera i delicati lavori relativi all’area cimiteriale interessata da ingenti infiltrazioni d’acqua e approvata perizia di variante per la realizzazione di altri 173 loculi localizzati nel nuovo cimitero cittadino.
Gli amministratori rassicurano che è ormai al termine la bonifica dei lidi, dopo lo spiaggiamento delle canne dello scorso gennaio. Entro il fine settimana saranno infatti completate le operazioni di cernita con il mezzo pulispiagge. Relativamente al Piano Integrato del quartiere Jungi, si sta procedendo alla stipula della convenzione tra il Comune e le ditte appaltatrici.

1 commento

  1. Bene, il mare è già più pulito a Cava d’Aliga, si provveda anche al collegamento alla rete fognaria a Bruca delle utenze non ancora allacciate

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciotto + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.