Approvazione piano di riequilibrio. Modica, i Consiglieri di Maggioranza: “Altro passo fondamentale”

3
1112

“Un altro importante passo avanti è stato fatto, adesso la parola passa alla Corte dei Conti nella speranza che approvi la rimodulazione del piano di riequilibrio e finalmente la città possa tirare un sospiro di sollievo”. A dichiararlo sono i Consiglieri comunali di maggioranza al comune di Modica

dopo l’approvazione in Consiglio della nuova rimodulazione del piano di riequilibrio, il dato importantissimo che i consiglieri intendono evidenziare è l’opportunità che l’Ente avrà, sfruttando una legge fortemente voluta dall’ANCI, di ripianare il disavanzo in trent’anni anzichè in dieci. In pratica mentre prima l’Ente doveva risanare quasi quattro milioni e mezzo ogni anno adesso, se il piano di riequilibrio verrà approvato anche dalla Corte dei Conti, si andrà a programmare una quota di ripiano di circa due milioni e settecentomila euro annui, una opportunità che consentirà al bilancio di respirare. Altro dato da evidenziare è il fatto che in nessuna delle tre deliberazioni della Corte dei Conti si parla di dissesto dell’Ente e che fino ad oggi le notizie diffuse in tal senso, sono state fuorvianti con il solo scopo di creare allarmismo nell’opinione pubblica, evidenziano ancora i consiglieri. Alla luce della rimodulazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale approvata dalla giunta comunale l’11 maggio scorso e su cui il Collegio dei Revisori dei Conti ha espresso parere favorevole e rilevato che nelle misure correttive prospettate dall’Ente nella sezione impieghi, la previsione inerente la misura “Debiti verso società partecipate relativa al ripianamento del debito delle stesse società, risulta poco capiente, i Consiglieri di maggioranza hanno quindi presentato un apposito emendamento al fine di stanziare per ogni anno dal 2017 al 2021, ulteriori 350.000,00 euro al fine di coprire interamente l’esposizione debitoria.

ACQUISTA ADESSO IL TUO BIGLIETTO >>

3 Commenti

  1. Ma tu guarda questi Giudici della Corte Conti! – Ma chi si credono di essere? Ci hanno setacciato per mesi interi, scovando con la 70,98 e 100 il NULLA, non prevedendo nemmeno minimamente lo scacco matto di questi accorti Amministratori. Adesso è considerato scortese da parte loro continuare ad operarci ulteriori controlli. Tutto a posto! Let’s go on for another five years.

  2. cosi leggo sopra nel testo pubblicato OVE I CONSIGLIERI DICHIARANO: “la parola passa alla Corte dei Conti nella SPERANZA che approvi la rimodulazione del piano di riequilibrio e finalmente la città possa tirare un sospiro di sollievo”. A dichiararlo sono i Consiglieri comunali di maggioranza al comune di Modica”
    secondo me questa gente (i consiglieri) hanno seri problemi, pensa che i cittadini modicani siano stunati”!!!!!! e solo loro furbi.
    Ricapitoliamo: Si insedia questa amministrazione trovando nel paniere 64 milioni per pagare i debiti e risollevare il Comune. Si spiennunu tutti i soldi facendo feste e festini, affossano il Comune con la dannata fissazione di spendere soldi, soldi e ancora soldi, lasciando a pagare i creditori, e rimandando indietro circa 14 milioni che gli servivano per fare il gioco del nascondiglio. insomma un casino vero e proprio. alla fine cosa leggo……adesso la parola passa alla Corte dei Conti nella speranza che approvi la rimodulazione del piano di riequilibrio e finalmente la città possa tirare un sospiro di sollievo”. A dichiararlo sono i Consiglieri comunali di maggioranza al comune di Modica. io penso che questi sono da ricovero totale. DIMETTETEVI E ANDATE A CASA PRIMA CHE FACCIATE ANCORA DEL MALE A QUESTA CITTA’.

  3. La rimodulazione non sarà approvata : leggetevi accuratamente le delibere della Corte dei Conti. Signori consiglieri di maggioranza, voi avete votato le varie rimodulazioni, sono state bocciate e adesso il vostro comandante supremo vi sta scaricando le colpe. A voi, al segretario generale e ai revisori dei conti. “I conti”, e già, adesso è arrivato il momento di fare i conti anche a voi. Lo sapete chi vi farà questi conti? Si dice che in quel di Palazzo San Domenico aleggi un cattivo odore! Che sarà mai? Invece ai consiglieri di minoranza vorrei dare il mio ringraziamento per aver fatto si che il Consiglio Comunale fosse regolare grazie alla loro presenza : siete passati con la maggioranza? Avete sbagliato tempo!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.