Liberata una tartaruga Caretta Caretta a Marina di Ragusa. Marino: “Un momento coinvolgente ed emozionante”

0
788

Un momento emozionante, entusiasmante e coinvolgente. Così la consigliera comunale Elisa Marino definisce la liberazione della tartaruga Caretta caretta che ha caratterizzato, sabato mattina, a Marina di Ragusa, l’iniziativa realizzata d’intesa tra l’istituto comprensivo “Francesco Crispi”

e gli incaricati dell’istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia di Palermo. Sono stati questi ultimi ad espletare tutti gli accorgimenti, dopo che la tartaruga era stata curata nei laboratori palermitani, in seguito al recupero avvenuto ad opera della Capitaneria di porto di Pozzallo, per la liberazione dinanzi a una schiera soddisfatta di studenti. Prima di essere liberata, la tartaruga è stata geolocalizzata. “Ringrazio – afferma la consigliera Marino – la dirigente scolastica Maria Grazia Carfì per avermi voluto al suo fianco in questa eccezionale circostanza. Ed è doveroso ringraziare anche gli operatori del centro regionale di recupero per tartarughe che, prima della liberazione, nell’auditorium dell’istituto, hanno illustrato ai ragazzi tutte le varie fasi del salvataggio, della cura oltre che quelle che hanno anticipato la liberazione. Un bellissimo momento all’insegna della salvaguardia degli animali marini che avrà di certo lasciato uno stupendo ricordo a tutti gli studenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.