Tentato omicidio di presunto rivale in amore. Ragusa, resta in carcere Marco Chillemi

0
1634

Il giudice per le indagini preliminari, Claudio Maggioni, ha convalidato il fermo operato dalla Squadra Mobile di Marco Chillemi, 21 anni, ragusano, accusato di tentato omicidio. Il magistrato ha disposto anche il mantenimento in carcere per il giovane che lo scorso primo maggio avrebbe tentato di uccidere il suo rivale in amore, un 31enne, prima investendolo e poi colpendolo con una chiave inglese.

Chillemi, assistito dall’avvocato Gianluca Gulino, ha dichiarato che non era sua intenzione uccidere la presunta vittima.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

dieci − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.