Il disabile e l’impossibilità di accedere all’Ufficio Inps di Modica

0
2781

Per il disbrigo di una pratica è dovuto rimanere all’esterno degli uffici perchè non c’è possibilità di accedervi. E’ quanto accaduto al modicano Nino Di Rosa che nei giorni scorsi è partito in carrozzina elettrica da Modica Alta, dove risiede, per raggiungere la sede dell’Inps di Modica Sorda in Via San Giuliano. “Purtroppo – spiega – sono dovuto rimanere fuori perchè ci sono le barriere architettoniche che non mi consentono di accedere nei locali”. Fortuna ha voluto che qualcuno degli impiegati sia uscito all’esterno per cercare si superare le difficoltà e aiutare l’utente. “Difficoltà che non sono, comunque, state superare completamente – lamenta Di Rosa – perchè per l’espletamento della mia problematica sono insorti altri problemi. Alla fine ci siamo riusciti ma è anche vero che per noi,

con difficoltà motorie, non è possibile accedere in quell’ufficio pubblico”. Il problema viene spostato, poi, sui mezzi di trasporto. “A Modica – dice Nino Di Rosa – ci sono i pullman che hanno la pedana per l’accesso della carrozzina, ma molto spesso gli autisti non hanno la chiave per sbloccare la struttura. Come l’abbiamo risolto? Alcuni di noi si sono forniti di chiave cosicchè quando l’autista la dimentica, gliela forniamo noi. Il fatto è che spesso, all’apertura della pedana le difficoltà si acccentuano perchè non viene oleata abitualmente ed il povero autista non riesce a farla funzionare. Quando ci riesce si trova al cospetto di polvere, rifiuti di ogni genere, segno che manca la manutenzione”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.