Il commissario straordinario per la provvisoria gestione del Comune di Monterosso Almo si è dimesso

1
1807

Salvatore  Salerno, nominato dall’ Assessore Regionale delle Autonomie locali  e della Funzione Pubblica  con D.A. n. 50 dell’ 8 marzo  scorso,  quale commissario straordinario per la provvisoria gestione del Comune in sostituzione del Consiglio Comunale di Monterosso Almo,  con una nota ufficiale ha rassegnato le dimissioni.

 Le  motivazioni delle dimissioni sembrano legate a motivi personali. Secondo una nota diramata in queste ore  da  Gaetano Dibenedetto, ex  presidente del Consiglio  Comunale sospeso,  è stata “una scelta obbligata poichè lo stesso in  pochi giorni avrà vissuto  quello che i consiglieri comunali hanno vissuto in cinque anni ovvero un sindaco autoreferenziale,   indisponibile al dialogo e con un’ insana propensione alla distruzione del bene pubblico. Ma come fa un sindaco  – continua nella nota Gaetano Dibenedetto  – a pensare che sarebbe stato facile adottare con un commissario un bilancio  ancora più assurdo del bilancio 2015? Come fa a pensare  che con un parere contabile negativo  – continua il Dibenedetto  – il commissario Salerno avrebbe adottato il bilancio 2016?  In tutti gli incontri avuti personalmente   a nome dei consiglieri comunali  – conclude Dibenedetto  – ho chiesto e dato massima collaborazione. Collaborazione   che sono certo  è mancata ancora una volta da parte  del sindaco  e che ha determinato la scelta “dignitosa” di dimettersi”.

1 commento

  1. sempre peggio , questa amministrazione è partita male per finire peggio . ennesima tracotanza , ennesima sfida , ennesimo episodio di onnipotenza chi paga alla fine la povera gente . Visto che non ti vuoi dimettere abbi almeno il buon senso di stare fermo , di non fare assolutamente niente , tutto quello che fai diventa melma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

11 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.