Vittoria, nuovi periti per la morte di Roberto Gambina

0
869

Hanno preso 60 giorni di tempo per depositare le conclusioni, i due consulenti tecnici d’ufficio nominati dalla Procura della Repubblica di Ragusa, per fare luce sulla morte dekl 19enne vittoriese Roberto Gambina, rinvenuto il 20 novembre del 2015, privo di vita, sulla scala esterna di sicurezza dell’Istituto Scolastico “Lanza”, frequentato dal giovane.

La criminologa e psicologa forense, Roberta Bruzzone, e il medico legale, Giuseppe Iuvara, hanno il compito di ricostruire lo scenario del crimine, il contesto in cui sarebbe maturato, che abbraccia l’analisi dei supporti informatici, le testimonianze rese. Non viene esclusa la riesumazione del corpo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.