Conto base: meno caro, ma i pensionati siciliani hanno ben poco da risparmiare

0
975

Il conto base, una nuova possibilità per chi non ha risparmi, ma deve ricevere per esempio l’accredito di uno stipendio o pensione o fare dei bonifici. Si tratta quindi di un servizio offerto dalle banche sicure del nostro Paese ed è rivolto soprattutto agli anziani meno abbienti che hanno bisogno di un conto snello e facile da utilizzare dove accreditare la pensione. Il conto dovrà essere offerto gratuitamente per tutte le categorie svantaggiate, quindi sicuramente gli anziani con una pensione bassa, ma anche gli extracomunitari residenti regolarmente nel nostro Paese e che lavorano e hanno quindi bisogno di avere un conto dove accreditare lo stipendio.

Ancora non sono stati fissati del tutti parametri che garantiranno ai più indigenti di aprire questo conto gratuitamente, ma quello che è sicuro è che saranno molti, soprattutto in Sicilia. D’altro canto la parte del territorio più colpita dalla crisi è sicuramente il sud, vuoi per una sua storia particolarmente complessa, vuoi perché certa delinquenza è difficile da eradicare, nonostante tutto l’impegno proferito in tal senso dallo Stato, dalle forze dell’ordine e dai cittadini stessi.

In realtà esistono già diversi conti base, studiati per lo più per i giovani che si trovano alle loro prime esperienze lavorative e abbiano necessità di accreditare lo stipendio. Vero è che questa tipologia di conto abbia come caratteristica quello di avere un certo numero di operazioni gratuite allo sportello, superate le quali si paga e non di certo un prezzo politico, inoltre si possono effettuare diverse operazioni online. Ma c’è da chiedersi come facciano molti anziani a effettuare operazioni online se non hanno nemmeno un pc, e allora viene spontaneo porsi il quesito se per caso tale provvedimento non sia più utile alle banche stesse, che troverebbero nuovi clienti o ai pensionati stessi.

 

Per poter ottenere gratuitamente il conto base si dovrà avere un isee inferiore agli 8 mila euro, per cui se un anziano abita in famiglia col figlio che magari ha un introito saltuario, ma lo ha, è facile che arrivi a quella cifra. Tanto avere un classico conto alle poste e mettere i pochi risparmi, quando ci sono, sotto al materasso, tanto per non correre il rischio di perdere anche quelli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

12 − 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.