Stipendi, assemblea degli operatori ecologici di Modica

1
1353

Anche con la nuova azienda, gli operatori ecologici di Modica continuano a non percepire gli stipendi. Dopo tre mesi dall’insediamento dell’Igm, gli oltre cento dipendenti lamentano le mancate corresponsioni

e le notevoli difficoltà che stanno continuando a vivere sulla loro pelle e su quella delle rispettive famiglie. Stamattina gli interessati si sono riuniti in assemblea nel piazzale antistante il cantiere di Contrada San Filippo per stabilire il da farsi.

1 commento

  1. Ma se l’azienda IGM così come precedentemente la ditta Puccia non ricevono quanto dovuto da chi ha fatto promesse da mercante, come dovrebbero fare a pagare gli stipendi a questi padri di famiglia? E questi padri di famiglia anziché riunirsi in contrada San Filippo dovrebbero rivolgersi ad un’altro santo, ossia San Domenico, o meglio dove risiede il sindaco di questa martoriata città. I cittadini modicani ancora non hanno visto e toccato quello che sarà l’effetto della crisi creata da questa pessima amministrazione. Chiedete anche agli impiegati del comune se sono più o meno incazzati cu stu sinnucu! Per non parlare della miriade di debiti creati con i fornitori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

14 − 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.