Carnevale a Scicli, il bilancio. Non solo Stradanuova

0
709

Conclusi i festeggiamenti per il Carnevale. Tre le manifestazioni organizzate a Scicli: nella storica “Strada Nuova”, a Jungi e nella borgata di Donnalucata. Molto partecipati gli eventi organizzati associazioni culturali ed onlus in collaborazione con l’amministrazione comunale.

La numerosa ed entusiastica partecipazione dei cittadini, delle scuole, della banda comunale e degli esercenti rappresentano la migliore risposta all’impegno profuso dalla sinergia fra privati e amministrazione nell’organizzazione degli eventi.
Un plauso alle forze dell’ordine, polizia municipale e Carabinieri, che hanno costantemente presidiato, garantendo l’ordine nei luoghi della festa.
Tempestivo e adeguato anche l’intervento mirato alla pulizia delle strade ed il ripristino del decoro immediatamente dopo le ore di festa.
L’amministrazione ha contribuito in parte con un contributo economico pari a € 1.000,00 per il Carnevale della Strada Nuova, evento non più organizzato da anni ed in quanto tale necessario di un diretto supporto economico per il rilancio dell’iniziativa. Inoltre ha concesso a titolo gratuito l’utilizzo di spazi comunali a Donnalucata, per i quali generalmnte viene corrisposto un canone quotidiano di €400,00, oltre al supporto logistico ed al coinvolgimento del Centro Incontro di Donnalucata che ha offerto due serate di intrattenimento musicale.
Si ringrazia inoltre il contributo di Gianni Voi dell’associazione “Peppe Greco” per l’allestimento di un punto ristoro sempre a Donnalucata.
Autentico e colorato anche il carnevale di Iungi che ha arricchito di suoni e risate le vie del quartiere.
Questa ritrovata vivacità sciclitana trova spazio nella nuova amministrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciotto + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.