S.Croce Camerina, omicidio Loris: chiesti domiciliari per Veronica Panarello

0
543

L’avvocato Francesco Villardita, difensore di  Veronica Panarello, condannata dal Gup di Ragusa a  30 anni di carcere perchè accusata di avere ucciso il figlio Loris Stival e averne occultato   corpo il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina ha chiesto per la sua assistita gli arresti domiciliari. E’ stato lo stesso legale ad annunciare la richiesta nel corso della trasmissione  televisiva di venerdì scorso “Quarto grado”. Per la condanna a 30 anni di Veronica Panarello si aspettano ancora le motivazioni del Gup.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sedici + 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.