La Regione estende anche a Ispica lo stato di calamità dopo il nubifragio del 22 e 23 gennaio

0
593

La Giunta Regionale, su proposta del Presidente Rosario Crocetta, ha esteso la dichiarazione dello stato di calamità al  Comune di Ispica per i gravi danni provocati dagli avversi eventi meteo del 21, 22 e 23 gennaio scorsi.

A seguito della delibera di Giunta Municipale dello scorso 27 gennaio – dichiara il Sindaco,  Pierenzo Muraglie – il Governo Regionale ha accolto la nostra istanza. Dopo le consequenziali verifiche e le interlocuzioni avute con il Presidente Crocetta centriamo un primo importante obiettivo per consentire ai cittadini colpiti di ottenere ristoro”.
Il Sindaco invita chiunque fosse interessato a segnalare i danni subiti alle proprie attività economiche, agricole, a strutture pubbliche e private.
Sono disponibili sul sito dell’Ente e presso l’ufficio protocollo i moduli per la segnalazione dei danni subiti. Le istanze, debitamente corredate da perizia tecnica e documentazione fotografica, dovranno essere presentate all’ufficio protocollo entro e non oltre il 20 febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

19 + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.