Calcio. Altra sconfitta per il San Giorgio Ragusa di Seconda Categoria.

0
449

Altro derby ibleo amaro per la San Giorgio Ragusa nel torneo di calcio di Seconda categoria. I ragazzi di Filippo Raciti hanno ceduto per 1-0 sul campo della Virtus Ispica nel turno di recupero. Uno stop che poteva essere evitato, basti pensare al rigore fallito nel finale da Amenta. Adesso per i ragusani cari al patron Corrado Sirugo c’è subito la possibilità di riscatto visto che sabato

sarà di scena allo stadio “Ottaviano” di viale Colayanni la capolista Ferla. Ma torniamo alla gara di mercoledì. Parte subito forte l’Ispica, al 4′ prima azione da gol per i locali, con Barone che effettua una bella parata. Al 6′ gol annullato all’Ispica per fuorigioco. Al 12′ miracolo del portiere della San Giorgio. Barone effettua un tuffo plastico su un bel tiro del centravanti della Virtus ispica. Al 19′ calcio di rigore per la Virtus ispica, tiro centrale, parato da
Barone.Al 29′ vantaggio dell’Ispica, tiro da fuori aria, palla rimpallata in area con Giulio Gianna che tira sul secondo palo e insacca in rete.
Al 38′ azione personale di Alessio Martorana, cross sul secondo palo e Licitra sfiora il gol. Al 45′ del primo tempo azione personale di Licitra, salta Sanogo e calcia in porta, ma trova un attento Angelo Falco ad evitare il pareggio. Al 10′ del secondo tempo non viene fischiato un rigore
per la San Giorgio, per un atterramento in area ai danni di Alessio Martorana. Al 41′ del secondo tempo viene concesso dall’arbitro un calcio di rigore per la San Giorgio per un fallo ai danni di Piero De Luca. Si incarica della battuta Giovanni Amenta che tenta di fare il cucchiaio, ma il pallone finisce sopra la traversa.
“Dopo la bella prestazione contro il Santa Lucia -afferma il ds Danilo Filippone – la squadra era un po’ sottotono, non abbiamo giocato una buona partita, abbiamo sbagliato l’approccio alla gara. Speriamo di recuperare qualche assente in vista della partita di sabato contro il Ferla. erano assenti i fratelli Baglieri, Brullo, Criscione, Colombo e Lucentie. Siamo comunque fiduciosi per il proseguo del campionato, rimaniamo a 2 punti  dai play off con una partita in meno.”
Questa la formazione scesa in campo: Barone, Veneziano, Carnemolla, Canonico, Gurrieri, Carnazza, Mallia, Burgio, Martorana Alessio, De Luca, Licitra. Nella ripresa in campo Amenta per Canonico. In panchina Antonelli, Martorana Mauro e Burrafato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

19 + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.