Monterosso Almo: Il brigadiere capo dei Carabinieri Rodolfo Valentino dopo 40 anni di servizio va in pensione. Tanti i ricordi e le emozioni.

0
907

Dopo 40 anni di onorato servizio va in pensione il brigadiere capo dei Carabinieri Rodolfo Valentino. Già nel 1970 impegnato in Piemonte contro il terrorismo sotto il comando del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa . Nel 1997 partecipa in maniera molto fattiva ai soccorsi del terremoto in Umbria.

Importante anche la missione a Tunisi presso l’Ambasciata Italiana. La famiglia, moglie e tre figlie femmine, in tutta questa lunga e difficile missione gli è stata sempre vicino. Gli ultimi anni di servizio e precisamente dal novembre del 2009 a gennaio del 2017 sono stati prestati presso la locale Stazione dei Carabinieri. Sia nel corso della normale attività di Istituto che in occasione di brillanti operazioni di servizio ha evidenziato sempre notevoli qualità sia professionali che morali, manifestando uno spiccato senso del dovere. Per la sua correttezza, per il suo impegno sociale e per la sua sensibilità è riuscito ben ad inserirsi nel tessuto sociale della comunità monterossana. In tante occasioni ha rappresentato un vero punto di equilibrio tra le normali esigenze dei cittadini ed il rispetto delle regole. Infatti nei piccoli comuni , come quello di Monterosso Almo, l’Arma dei Carabinieri svolge un ruolo importante al fine di dare a tutta la popolazione quel senso di sicurezza, di tranquillità e di salvaguardia del territorio. Il sindaco Paolo Buscema nel corso di un incontro di saluto nel suo ufficio ha conferito al brigadiere capo Rodolfo Valentino un elogio su pergamena e consegnato una targa ricordo del Comune di Monterosso Almo come profondo senso di gratitudine e di stima per il fattivo impegno e la collaborazione mostrata nell’interesse della Comunità negli anni in cui ha prestato servizio. ( nella foto Rodolfo Valentino il primo giorno da pensionato)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

1 + nove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.