Modica. Riunione con i dirigenti scolastici, ribadita la catena di comando in caso di emergenza

0
574

E’ durata quasi due ore la riunione che si è tenuta questo pomeriggio a Palazzo S.Domenico tra il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, l’Assessore alla pubblica istruzione Orazio Di Giacomo, il dirigente della Protezione Civile Enzo Terranova, il P.O. alla pubblica istruzione Stefano Indelicato ed i dirigenti scolastici

di ogni ordine e grado del territorio modicano. Il briefing si è reso necessario dopo la confusione generata in occasione di una presunta ordinanza di chiusura delle scuole per maltempo che in realtà non c’è mai stata, con alcune scuole che hanno accolto regolarmente gli alunni, altre che sono rimaste chiuse ed altre ancora che non hanno fatto entrare nessuno. “Ringrazio i dirigenti scolastici per la disponibilità nel partecipare a questo incontro. Era necessario un confronto comune per evitare il ripetersi di situazioni come quella vissuta ieri. Abbiamo ribadito la necessità del rispetto della cosiddetta “catena di comando”, una serie di passaggi obbligatori che partono dal Sindaco e passano attraverso il Dirigente Scolastico, il responsabile scelto dalla scuola fino ad arrivare direttamente alle famiglie degli alunni. Nessun’altra figura deve essere coinvolta né avere voce in capitolo per non generare una pluralità di informazioni e conseguente confusione generale. Abbiamo inoltre sottolineato ancora una volta la fondamentale differenza tra chiusura della scuola (immobile chiuso solo per motivi gravi per esempio tenuta statica dell’edificio) e sospensione dell’attività didattica (lezioni sospese ma scuola aperta con personale presente nell’edificio). Quindi si è specificato che le uniche fonti ufficiale dove poter attingere informazioni sull’apertura/chiusura della scuola sono il sito istituzionale del Comune di Modica e le ordinanze scritte. Nessun profilo facebook o quotidiano online può sostituire la voce ufficiale del Comune”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciassette + 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.