Il libro “Odi alle dodici terre” di Domenico Pisana al centro di una serata allo Spazio Cultura “Assenza” di Pozzallo

0
657

Dopo Modica e Ispica, sarà presentata oggi, alle 17,30, presso lo Spazio Cultura “Meno Assenza” di Pozzallo, l’ultima opera poetica , bilingue, di Domenico Pisana, dal titolo “Odi alle dodici terre” e con un sottotitolo: “Il vento, a corde, dagli Iblei”, tratto da una poesia di Quasimodo.

All’iniziativa, organizzata dall’Editore Armando Siciliano, ha dato il patrocinio l’Amministrazione Comunale di Pozzallo. Alla presentazione, che sarà coordinata dal giornalista-scrittore Michele Giardina, porteranno infatti il loro saluto il sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, e il Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Zocco Pisana.
Lucia Trombadore interverrà sull’opera e terrà una conversazione con l’autore, mentre Giorgio Sparacino, Direttore della Compagnia “Teatro Utopia” di Ragusa, leggerà diverse Odi del libro.
La serata sarà arricchita da intermezzi musicali al pianoforte di Antonella Vindigni.
Il libro, come è noto, porta la prefazione dello scrittore Pietrangelo Buttafuoco ed è corredato di opere dell’artista M° Piero Guccione, ed è altresì tradotto in lingua inglese dalla poetessa Floriana Ferro.
“Ringrazio il sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, – afferma Domenico Pisana – per aver concesso il patrocinio all’iniziativa; ho voluto dedicare questa mia nuova raccolta alle “Dodici terre degli Iblei” per recuperare e descrivere, attraverso il mio sentire poetico, una terra plurale, composita , con città, campagne, mare, coste dalle peculiarità individuali ben definite, focalizzate nei tratti distintivi, fondativi, identitari: ad ogni città dedico diverse odi , facendo risaltare valori, bellezze, paesaggi e tradizioni. E quelle dedicate a Pozzallo, città di mare e di accoglienza, di tradizioni e di figure di respiro internazionale, come Giorgio La Pira, hanno toccato profondamente i moti della mia anima”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.