Share

tribunaleAll’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi”, si “visitavano” sito porno attraverso i computer in uso. Chi lo faceva utilizzava l’username “Preside”. Il Collegio Penale del Tribunale di Modica(Maggiore presidente)dovrà stabilire chi era il navigatore in rete che accedeva a questi siti, anche esteri, se cioè’ era proprio il dirigente scolastico, E. B., allo stato unico imputato, difeso dagli avvocati Piero Rustico ed Enzo Trantino,  o qualche altro dipendente. Circa la navigazione, l’username, i siti e altro, ieri hanno confermato tutto i due ispettori della polizia postale, Giuseppe Raciti e Giovanni Cacisi,  che condussero le indagini a carico del preside, che e’ accusato di peculato. Secondo i testi dal computer del dirigente sarebbe stato scaricato a spese dello stesso istituto, materiale hard da internet. In circa cinque anni di “frequentazione” di siti porno su internet, sarebbe stato stampato continua…

Share