Archivio Tag: manifesto

IL ‘PIROMANE VIGLIACCO’: PDL, RUSTICO SINDACO, UDC E GRANDE SUD ACCUSANO IL DIMISSIONARIO SANTORO ED ALTRI NOVE CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE

immagine manifesto 8 aprile 2013È apparso nei giorni scorsi, sui muri della città, un manifesto dal titolo “Il ‘piromane vigliacco: dà fuoco alla casa, scappa e lascia gli altri col cerino in mano”, sottoscritto da PDL, ‘Rustico Sindaco’, UDC e Grande Sud, ovvero i partiti e le liste che sostengono l’azione politica ed amministrativa del sindaco Rustico.

Lettera aperta del Sindaco ai concittadini sull’IMU. Aliquote minime ad Ispica.

“Questa IMU non è dei Comuni”. Con questa frase comincia il manifesto che il sindaco di Ispica Piero Rustico ha sottoscritto condividendo la campagna di informazione e di sensibilizzazione sull’IMU promossa dall’ANCI.
Dopo aver aderito sabato scorso alla mobilitazione dei Comuni italiani, che culminerà nella manifestazione del 24 maggio prossimo a Venezia, il Sindaco ha oggi fatto propri sia il testo del manifesto, che la lettera indirizzata a tutti i concittadini a firma congiunta dello stesso Sindaco e del presidente ANCI Graziano Delrio.

Pozzallo, danneggiato il manifesto 6 x 3 del candidato sindaco Pino Asta

Atto di inciviltà o di intimidazione. E’ quello che si vuole capire dopo che ignoti hanno distrutto il manifesto gigante del candidato a sindaco di Pozzallo, Pino Asta, posizionato nei pressi del distributore di carburanti di Viale Europa. L’episodio è stato scoperto ieri mattina di conoscenti dell’attuale consigliere comunale d’opposizione il quale ha solo potuto prendere, amaramente, atto della vicenda. “E’ un bruttissimo segno – dice – per chi giornalmente svolge la propria attività ed è impegnato in camagna elettorale insieme ai giovani e alle famiglie.

Vittoria: Aiello sanzionato per un manifesto esposto in Piazza del Popolo

Il presidente di Azione Democratica, Francesco Aiello, è stato sanzionato ieri mattina dalla Polizia municipale di Vittoria per avere posizionato in Piazza del Popolo, senza l’autorizzazione del Comune, un taze-bao con un manifesto politico. “Aiello è arrivato al ridicolo, violando persino le ordinanze emanate da lui stesso quand’era sindaco – ha commentato il primo cittadino.

In primo piano