Archivio Tag: lavoro nero

TASK FORCE DEI CARABINIERI CONTRO LO SFRUTTAMENTO DELLE DONNE RUMENE E LE SOFISTICAZIONI ALIMENTARI

SONY DSC

Nell’ambito dei servizi di controllo predisposti in tutto il territorio ragusano dal Comandante Provinciale, i Carabinieri della Compagnia di Vittoria, unitamente a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazione di Ragusa, hanno effettuato, nella giornata di ieri, mirati controlli in magazzini e serre, nonché presso aziende zootecniche, situati in tutta la giurisdizione di competenza, e nello specifico nei comuni di Vittoria e Acate.

Lavoro nero a Ragusa e Provincia: scoperti quattro lavoratori in nero, sospese due attività imprenditoriali, sanzioni amministrative

mosaico_NIL

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dell’odioso fenomeno del lavoro nero e a favorire la tutela della dignità nei luoghi di lavoro, nelle ultime due settimane i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e dell’Arma Territoriale di Ragusa, hanno a più riprese focalizzato la propria attenzione nei confronti di obiettivi commerciali diversificati e in fasce orarie anche serali. D’intesa con il dirigente della Direzione Territoriale del Lavoro di Ragusa, Emanuele Occhipinti, sono stati sottoposti a controllo 10 esercizi commerciali in Ragusa, Scicli, Modica e Pozzallo, verificando 25 posizioni lavorative. Di questi, 7 lavoratori sono risultati irregolari e 4 lavoratori sono risultati totalmente “in nero” e privi di tutela assicurativa e previdenziale nero.

Ragusa. Lotta al lavoro nero: in pochi giorni 26 verifiche, trovati 6 lavoratori in nero, sospese 3 attività, sanzioni per quasi 30.000.

lavoro neroI militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Ragusa, nell’ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del lavoro nero nel settore commercio e pubblici esercizi, d’intesa con il dirigente della Direzione Territoriale del Lavoro di Ragusa, hanno in pochi giorni sottoposto a controllo ventisei esercizi pubblici, ventitré bar-pasticceria e tre panifici, e hanno rilevato complessivamente la presenza di sei lavoratori privi di alcuna tutela assicurativa e previdenziale, ovvero completamente in nero.

Ragusa, dati Istat sulla disoccupazione e lavoratori in nero scoperti dalla Guardia di Finanza. Iabichella (Confsal):”Plauso al lavoro svolto dalla Guardia di Finanza”.

Lavoro nero e disoccupazione assumono dati allarmanti. La spia di fenomeni, ben noti e purtroppo ancora irrisolti, ci deve far pensare che forse è giunta l’ora di cambiare metodi e norme a tutela dei lavoratori e della parte datoriale. La disoccupazione giovanile cresce in Italia. 286 mila nuovi disoccupati, nell’anno appena trascorso, è un numero esorbitante e inquietante.

LOTTA AL LAVORO SOMMERSO. LA GUARDIA DI FINANZA SCOPRE 13 LAVORATORI IN NERO A RAGUSA E SANTA CROCE

Le Fiamme Gialle di Ragusa, nel corso degli incessanti controlli per la repressione del fenomeno del lavoro nero, hanno scoperto tredici lavoratori dipendenti totalmente “in nero”, impiegati in due imprese commerciali e presso un’associazione operanti rispettivamente a Ragusa e a Santa Croce Camerina. La Guardia di Finanza, considerato il grave fenomeno del lavoro irregolare, che danneggia sia i lavoratori che gli imprenditori ligi alla normativa sul lavoro, ha notevolmente intensificato le ispezioni

LOTTA AL LAVORO SOMMERSO – LA GUARDIA DI FINANZA DI RAGUSA SCOPRE VENTUNO LAVORATORI IRREGOLARI.

Il fenomeno del lavoro nero e/o irregolare è particolarmente negativo per la nostra economia e per il futuro dei lavoratori, in tale contesto, i controlli delle Fiamme Gialle sono continui e approfonditi.

Modica: giro di vite sul lavoro nero, scoperti altri due lavoratori in nero nel settore agricolo

Il contrasto del lavoro nero e irregolare, ha perlomeno due scopi, la tutela dei lavoratori irregolarmente assunti e la tutela della sana concorrenza delle imprese che operano nella legalità. Le attività investigative del Corpo condotte negli ultimi mesi continuano a produrre risultati. Le operazioni di controllo nei confronti di una impresa agricola, accuratamente individuata attraverso una attività di intelligence derivata dal controllo del territorio, ha consentito di stabilire la presenza di due lavoratori in nero.

MODICA, GDF: LAVORO NERO ALL’INTERNO DEGLI STUDI PROFESSIONALI

Guardia di Finanza e Ispettorato del Lavoro “bussano” alla porta dello studio di un dentista modicano dove avrebbe lavorato un professionista che, per circa un anno e mezzo, anche in modo discontinuo, avrebbe reso collaborazioni assimilabili a rapporti di lavoro subordinato, senza che alcuna comunicazione circa la sua posizione contributiva ed assicurativa fosse fatta all`Inps e all`Inail. Secondo i finanzieri della Tenenza di Modica sarebbe emerso che le prestazioni rese

CHIARAMONTE GULFI. LA GUARDIA DI FINANZA SCOPRE 8 LAVORATORI IN NERO

L’evasione contributiva rappresenta una priorità per la Guardia di Finanza di Ragusa, soprattutto in un periodo di congiuntura economica sfavorevole, caratterizzata da una situazione di mercato che ha grande domanda e poca offerta di occupazione e potrebbe spingere imprenditori poco onesti a porre in essere comportamenti non conformi alla legge nei confronti dei propri dipendenti.

Servizi di contrasto al lavoro nero a Ragusa Ibla: un arresto e una denuncia.

Su precise disposizioni del Comandante Provinciale Ten.Col. Nicodemo Macrì nella giornata di ieri è stato svolto dai Carabinieri della Compagnia di Ragusa un servizio di contrasto al lavoro nero a Ragusa Ibla.
In tale contesto, nel corso di un’ispezione effettuata dai militari della locale Stazione CC all’interno di un cantiere edile per la ristrutturazione di una casa di civile abitazione, sito in  via Giusti, è stato deferito in stato di libertà un ragusano di 29 anni, poiché in qualità di datore di lavoro occupava alle proprie dipendenze RRAPAJ IZET, albanese di 55 anni, domiciliato a Ragusa, clandestino.

LOTTA AL LAVORO SOMMERSO. LA GUARDIA DI FINANZA DI RAGUSA SCOPRE NOVE LAVORATORI IRREGOLARI.

Le Fiamme Gialle di Ragusa, nel corso degli incessanti controlli per la repressione del fenomeno del lavoro nero, hanno scoperto nove lavoratori irregolari, di cui sette totalmente “in nero”, impiegati in un impresa di ristorazione operante a Marina di Ragusa.
La Guardia di Finanza, tenuto conto dell’aumento esponenziale del triste fenomeno del lavoro irregolare, che penalizza sia i lavoratori che gli imprenditori rispettosi delle norme in materia di lavoro dipendente, ha intensificato le ispezioni rafforzando il dispositivo di controllo attraverso continui accessi presso le imprese.

GIRO DI VITE DELLA GDF SUL SOMMERSO DA LAVORO: SCOPERTI ALTRI 28 LAVORATORI IRREGOLARI DI CUI 23 IN NERO.

Proseguono con efficacia, nel quadro degli indirizzi di azione tracciati dalla Prefettura, i controlli della Guardia di Finanza di Ragusa, finalizzati all’accertamento del regolare assolvimento delle disposizioni in materia previdenziale, assistenziale ed assicurativa, a tutela dei lavoratori.

LA GUARDIA DI FINANZA A VITTORIA SCOPRE 29 LAVORATORI IRREGOLARI DI CUI 13 IN NERO IN UNA AZIENDA AGRICOLA

Continuano e si intensificano i controlli da parte della Guardia di Finanza di Ragusa, finalizzati all’accertamento del regolare assolvimento delle disposizioni in materia previdenziale, assistenziale ed assicurativa, a tutela dei lavoratori, in un periodo in cui si registra una recrudescenza del fenomeno del sommerso da lavoro, in quanto l’attuale congiuntura economica, caratterizzata da una situazione di mercato che ha grande domanda e poca offerta di occupazione, potrebbe spingere alcuni imprenditori a porre in essere comportamenti non conformi alla legge nei confronti dei propri dipendenti.
Così nel corso delle ultime settimane le Fiamme Gialle di Ragusa hanno effettuato controlli in serre agricole, cantieri edili, negozi, bar, ristoranti ed altri esercizi commerciali.

Cisl: “Importante l’operazione contro il lavoro nero in provincia di Ragusa”

Un plauso, da parte della Cisl, all’intervento per contrastare il lavoro nero e irregolare in provincia di Ragusa, che ha visto all’opera un servizio coordinato dalla Prefettura, con il coinvolgimento di tutti gli organi di polizia e le istituzioni preposte a tale controlli. “Debellare fenomeni di tale portata – dice il segretario generale della Cisl di Ragusa, Giovanni Avola – necessitano di interventi forti,

Lavoro nero in provincia di Ragusa. Illustrati i risultati dell’operazione interforze

Sono stati illustrati in Prefettura, a Ragusa, i risultati dell’importante operazione interforze, coordinata dal Prefetto Francesca Cannizzo, per contrastare il fenomeno del lavoro nero ed irregolare che sono stati svolti oggi nell’ambito provinciale. I recenti dati emersi per la provincia di Ragusa dal rapporto della Uil nazionale hanno indotto ad effettuare i controlli. Ventisettemila lavoratori in nero, per un fatturato sommerso di oltre 1 miliardo

A tu x tu

In primo piano