Archivio Tag: giarratana

Per il Presepe vivente di Giarratana visitatori d’eccezione il vescovo di Ragusa mons. Carmelo Cuttitta ed il Prefetto Annunziato Vardè.

presepe vivente a giarratana

Una ricostruzione storica perfetta sotto tutti i punti di vista. Un sito paesaggisticamente affascinante che, non a caso, viene definito “museo a cielo aperto”. E’ una cornice suggestiva quella che fa da sfondo alla rappresentazione del presepe vivente di Giarratana che è andato in scena sabato e domenica scorsi per la prima volta in questa stagione. Un esordio convincente, premiato da un grande afflusso di pubblico, oltre quattromilacinquecento le presenze che hanno sciamato tra le vie dell’antico quartiere del Cuozzu.

TUTTO PRONTO PER LA “PRIMA” A GIARRATANA DEL PRESEPE VIVENTE PIU’ BELLO D’ITALIA. ALL’INAUGURAZIONE ANCHE IL PREFETTO E IL VESCOVO

Giarratana 2014 la preparazione del pane

Il sipario sta per alzarsi. Sabato, a partire dalle 17,30, e sino a notte inoltrata, andrà in scena la “prima” del presepe vivente di Giarratana. Che, quest’anno, si fregia del titolo di miglior presepe d’Italia attribuito dall’opera internazionale “Praesepium historiae ars populi”. Ambientato tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, con oltre 120 personaggi in 30 ambienti, rappresenta fedelmente la vita quotidiana di quel tempo, riappropriandosi di luoghi

Gli onorevoli regionali Musumeci, Assenza ed Ioppolo incontrano tutti i forestali di Monterosso Almo, Giarratana e Chiaramonte Gulfi.

incontro forestali

Nei locali dell’Auditorium Comunale venerdì scorso si è svolto un interessante incontro tra gli operatori del settore forestale di Monterossoincontro forestali Almo, Giarratana e Chiaramonte Gulfi e gli onorevoli Nello Musumeci . Giorgio Assenza e Giovanni Ioppolo per discutere le gravissime e contingenti problematiche di tutti i forestali. I parlamentari sono stati ricevuti dal primo cittadino Paolo Buscema il quale a nome delle centinai di lavoratori presenti ha fatto presente che oggi

Importante partecipazione dell’Istituto Comprensivo ” L. Capuana” di Giarratana e Monterosso Almo al Piano Nazionale Scuola Digitale.

studenti capuana

lL Piano Nazionale per la Scuola Digitale risponde alla chiamata per la costruzione di una visione di Educazione nell’era digitale, attraverso un processo che, per la scuola, sia correlato alle sfide che la società tutta affronta nell’interpretare e sostenere l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita (life-long) e in tutti contesti della vita, formali e non formali (life-wide).In occasione della settimana del Piano Nazionale Scuola Digitale e della la settimana mondiale del coding l’Istituto Comprensivo “L Capuana”

Presepe vivente di Giarratana. Procedono alacremente i preparativi da parte dell’associazione ” Gli Amici ro Cuozzu”.

Gli Amici ro Cuozzu preparano il presepe

Procede alacremente la realizzazione del nuovo presepe vivente a Giarratana. Stavolta, con la responsabilità e la consapevolezza di dovere stupire i visitatori ancor più delle precedenti edizioni dopo avere conquistato il riconoscimento di migliore presepe d’Italia nel contesto del premio organizzato dall’opera internazionale “Praespium historiae ars populi”. L’associazione culturale “Gli Amici ro Cuozzu” sta ultimando i preparativi, con il supporto logistico dell’Amministrazione comunale,

Giarratana. Inaugurati i lavori di riqualificazione della Palestra della Scuola secondaria di primo grado ” G. Zanella”.

lavori di riqualificazione

” Con l’Europa investiamo nel vostro futuro “. Con questo solenne impegno oggi sono stati innaugurati i lavori di riqualificazione dellalavori di riqualificazione Palestra del plesso della Scuola secondaria di primo grado ” G. Zanella ” di Giarratana. I lavori finanziati dal Fondo Europeo per lo sviluppo Regionale Sicilia/2010 hanno riguardato ” interventi per il risparmio energitico ” ed ” interventi per l’attrattiva degli Istituti Scolastici”.

Riqualificazione della palestra della scuola media di Giarratana. Inaugurazione venerdì prossimo

palestra 1

Venerdì prossimo, 18 dicembre, con inizio alle 11 saranno  inaugurati  i lavori di riqualificazione della palestra della scuola Venerdì prossimo, con inizio alle 11 saranno innaugurati i lavori di riqualificazione della palestra 2 media di Giarratana. I lavori finanziati dal fondo europeo per lo sviluppo regionale Sicilia 2010 hanno riguardato interventi per il risparmio energetico e interventi per l’attrattività dell’istituto scolastico.

A Giarratana approvato il bilancio di previsione per l’anno 2015.

lino giaquinta

Nella seduta di prosecuzione di ieri del Consiglio Comunale di Giarratana, la maggioranza consiliare ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2015, con il parere favorevole del responsabile dei servizi finanziari e del revisore dei conti, senza che allo stesso fosse presentato alcun emendamento.

Firmato protocollo d’intesa attuativo dell’azione strategica del Piano di utilizzo dei fondi della Comunità Montana

lino giaquinta

Ieri nei locali della Sovrintendenza ai Beni Culturali di Ragusa è stato firmato un Protocollo d’intesa attuativo dell’azione strategica del piano di utilizzo dei fondi della Comunità Montana finalizzata a favorire la fruizione dell’Ipogeo Preistorico di Calaforno. Presenti la Panvini per la Sovrintendenza di Ragusa, Corallo per il Libero Consorzio di Ragusa,

Per il nuovo Piano di Sviluppo Rurale i Comuni montani dell’Area Iblea chiedono una maggiore attenzione per i propri territori e valutano la possibilità di fare ricorso.

lino giaquinta

Il sindaco di Giarratana Lino Giaquinta in merito al Piano di Sviluppo Rurale ed alle sue problematiche di applicazione afferma che i comuni montani dell’Area Iblea chiedono in maniera forte e decisa una maggiore attenzione per i prorpi territori e valutano la possibilità di fare ricorso. Su questo delicato quanto attuale argomento il primo cittadino di Giarratana afferma :

Presepe vivente di Giarratana. Il sindaco Giaquinta consegna una targa agli amici ro Cuozzu

La consegna della targa da parte del sindaco

Il sindaco di Giarratana Lino Giaquinta, incontrando in questi giorni lo staff del Presepe Vivente nel quartiere Cuozzu , si è congratulato con gli “Amici ro Cuozzu”, che ormai da più di quattro anni ne curano l’allestimento, per avere raggiunto l’ambito traguardo di migliore presepe d’Italia nel contesto del premio organizzato dall’opera internazionale “Praespium historiae ars populi”.

A Giarratana si comincia a lavorare per la 26^ edizione del Presepe Vivente. L’anno scorso è stato giudicato il migliore presepe d’Italia .

Gli Amici ro Cuozzu

Domani alle 10, nei locali della masseria ““Ro Cuozzu””, gli Amici ro Cuozzu si riuniranno non solo per ideare i nuovi ambienti del Presepe Vivente di Giarratana ma anche per trascorrere tutti assieme una giornata all’’insegna del confronto con un pranzo a base di prodotti tipici locali. Come è noto il presepe vivente di Giarratana è stato giudicato, l’anno scorso, il migliore d’’Italia nell’’ambito del premio organizzato dall’’opera internazionale “Praesepium historiae ars populi”.

Un autoarticolato rimane “incastrato” in una delle curve a gomito della Strada Stale 194 che da Monterosso Almo porta a Vizzini. Il Tir era diretto da Giarratana a Palermo.

articolato

Brutta disavventura di un autoarticolato italiano, della lunghezza di 16,5 metri e con 270 quintali a pieno carico che verso le 13 di oggi nel procedere lungo laarticolato stretta e tortuosa strada statale 194, che da Monterosso Almo porta a Vizzini per arrivare allo scorrimento veloce per Catania, è rimasto letteralmente “incastrato” in una della numerose curve a gomito che caratterizza l’arteria.

Creato laboratorio di giornalismo presso l’Istituto Comprensivo “Capuana” di Giarratana e Monterosso Almo

scuola capuana

Per il terzo anno consecutivo gli studenti della scuola secondaria di I grado di Monterosso Almo, dell’Istituto Comprensivo “Capuana” di Giarratana e Monterosso Almo, guidati da Angelo Schembari ed Elena Corallo, hanno costituito una vera e propria redazione giornalistica che è operativa nelle ore del tempo prolungato. L’esperienza è stata fortemente voluta dal dirigente scolastico Claudio Linguanti. Gli studenti stanno prendendo confidenza con il linguaggio giornalistico e con la professione,

A Giarratana è stato avviato il progetto di solidarietà ” Una città per tutti – Un tappo per la solidarietà”.

tappi per un sorriso

Interessante il progetto avviato dal Comune di Giarratana denominato ” Una città per tutti – un tappo per la solidarietà”. L’Associazione ” Oltre l’Ostacolo” di Ragusa ha elaborato un progetto denominato ” Una città per tutti ” con cui ha in programma l’abbattimento delle barriere architettoniche. La prima opera che verrà finanziata con i proventi della raccolta dei tappi di bottiglie

Per i gravissimi attentati terrostici a Parigi bandiere a mezz’asta nell’Istituto Comprensivo ” Capuana” di Monterosso Almo e Giarratana.

IMG_4462

Bandiere a mezz’asta nel”Istituto comprensivo ” Capuana” di Monterosso Almo e di Giarratana quale cordoglio del dirigente scolatrico Caludio Linguanti, di tutto il corpo insegnante e degli studenti dalle materne alle medie per il gravissimo attentato a Parigi . Inotre è stato osservato un minuto di silenzio ed in tutte le classi sono state fatte delle riflessioni sui gravi attentati terrostici accaduti nella capitale francese.

La polizia locale sequestra 5 villette rustiche tra San Giacomo e Giarratana

cststrddds

La magistratura iblea ha disposto il sequestro di cinque villette rustiche sulla strada tra San Giacomo e Giarratana, intestate anche a cittadini maltesi. Lo comunica Legambiente, che si era intestata la battaglia, precisando che “Si tratta di una delle concessioni edilizie palesemente illegittime (così come già evidenziato dalla Regione siciliana con il D.D.G. n. 5 del 23/01/2015) rilasciate durante la sindacatura Dipasquale, assolutamente devastante per l´ambiente.

Carabinieri, servizio a “largo raggio”: cinque denunciati e altrettanti segnalati.

CARABINIERI

I carabinieri della Compagnia di Ragusa sono stati impegnati in un servizio di controllo coordinato del territorio che ha coinvolto tutte le stazioni dipendenti nei quattro comuni di competenza: Monterosso, Giarratana, Santa Croce e Ragusa. Sul campo sono state schierate una decina di pattuglie in uniforme o in borghese delle stazioni, nel nucleo operativo e radiomobile e del nucleo investigativo provinciale. Sono stati eseguiti mirati controlli presso le abitazioni di pregiudicati e altri soggetti d’interesse info-operativo al fine di verificare se fossero presenti e con chi si frequentassero. Sono inoltre stati sottoposti a controllo su strada decine di veicoli e i relativi conducenti.

Il sindaco di Giarratana lancia un grido di allarme : ” La Ragione Sicilia non eroga più somme per il trasporto degli studenti pendolari “.

lino giaquinta

Un grido di allarme viene lanciato dal sindaco di Giarratana, Lino Giaquinta. ” La Regione Sicilia non eroga più somme per il trasporto dei pendolari. I piccoli comuni, soprattutto, come il mio, che non sono sede di istituti superiori come Licei, Ragioneria etc., al fine di garantire il diritto allo studio ai propri ragazzi devono farsi carico del costo del trasporto pendolari verso i comuni sede degli istituti quali Modica e Ragusa, nel nostro caso.

I sindaci dei tre comuni montani, dove si concentrano la maggior parte dei lavoratori forestali, in queste ore protesta sono al loro fianco. Chiesto un incontro urgente con il Prefetto.

guardie forestali

In merito alle problematiche dei forestali di queste ore i sindaci di Monterosso Almo, Giarratana e Chiaramonte Gulfi sono vicini ai lavoratori nella loro protesta per il completamento delle giornate del 2015. Il sindaco di Monterosso Almo Paolo Buscema in una affollatissima assemblea pubblica svoltasi ieri nell’aula consiliare, presente anche il presidente del Consiglio Gaetano Dibenedetto, ha ribadito in maniera forte che la sua amministrazione è vicina a tutti i forestali e condanna fermamente l’atteggiamento del Presidente della Regione Crocetta

In primo piano