Archivio Tag: giarratana

Giarratana domani festeggia il patrono San Bartolomeo Apostolo. Spettacolare a mezzogiorno la tradizionale ” Sciuta ” del Simulacro.

san bartolomeo 2013

Domani Giarratana festeggia il suo Patrono, San Bartolomeo Apostolo. Dopo la solenne celebrazione eucaristica delle 11 con la presenza delle massime cariche isitituzionali e militari cittadine seguirà a mezzogiorno in punto la tradizionale ” Sciuta ” del Simulacro che rinnova un rito antico di secoli e rappresenta una esperienza unica, tra i momenti solenni che le feste religiose riescono ad esprimere in tutta la provincia di Ragusa. Subito dopo il Simulacro del Patrono muoverà in processione lungo le vie del centro storico .

Eccellente la riuscita della 36^ edizione della Sagra della Cipolla di Giarratana

Sagra della cipolla 2014 la sfilata dei primi tre classificati (1)

Ottima la risucita della 36^ edizione della Sagra della Cipolla che ha fatto registrare un consistente afflusso di persone, confermandosi uno degli appuntamenti più attesi della provincia di Ragusa durante il periodo estivo. E’ stata premiata ancora una volta la scelta di proporre da un lato una linea di sobrietà, fortemente voluta dal sindaco Lino Giaquinta già dallo scorso anno e sostenuta dai componenti della Giunta, dall’altro quella di esaltare il più possibile la qualità di una delle ortive stagionali tra le più celebrate sui mercati nazionali e internazionali per grossezza, colore e sapore. I componenti dell’associazione “Cipolla di Giarratana”

Giovedì prossimo, a Giarratana, la secolare Fiera del Bestiame

fiera del bestiame antica

Giovedì prossimo, 21 agosto 2014, a Giarratana si svolge la Fiera del Bestiame, dedicata al patrono San Bartolo, uno degli eventi più antichi tra quelli che si occupano di zootecnia in provincia di Ragusa. La Fiera, istituita con un regio decreto del Regno delle Due Sicilie agli inizi del XIX secolo, si svolge in contrada Mandrevecchie. Dalle 6 del mattino al mezzogiorno si registrerà una consistente presenza di bovini, ma anche di equini. Ovviamente, ogni attività legata alla Fiera è stata predisposta seguendo da vicino le indicazioni dei Servizi veterinari dell’Asp di Ragusa con specifico riferimento alla movimentazione dei capi.

Sabato prossimo iniziano le celebrazioni in onore del Patrono di Giarratana San Bartolomeo.

san bartolomeo 2013

San Bartolomeo reappresenta la festa delle feste dove tutta Giarratana si mobilita per rinnovare la devozione al Patrono principale. Sabato prossimo iniziano le celebrazioni in onore di San Bartolomeo apostolo il cui momento clou è in programma domenica 24 quando, con la tradizionale “Sciuta” del simulacro del santo, l’intera cittadina tornerà a colorarsi di rosso, grazie al festoso scoppiettio dei mortaretti e al tradizionale lancio di “nzaireddi”.

LA NOTTURNA GIARRATANA IN 4×4, FUORISTRADA PROTAGONISTI SABATO SERA ALLA ZONA ARTIGIANALE. ANIMERANNO UNO SHOW MOLTO SPETTACOLARE RIVOLTO AD APPASSIONATI E NON SOLO

Notturna Giarratana in 4x4

Sabato prossimo  a partire dalle 20,15, nella campagna adiacente la zona artigianale si ritroveranno gli appassionati dei fuoristrada per assistere alle spericolate, ma sempre in condizioni di assoluta sicurezza, evoluzioni dei protagonisti della “La notturna Giarratana in 4×4”. La manifestazione, giunta alla XII edizione, è stata promossa dal gruppo “Giarratana 4×4 no limits” ed è stata inserita nel cartellone dell’Agosto giarratanese.

Giarratana. Il consigliere Frasca “tira le orecchie” al sindaco

michela frasca Giarratana

Il sindaco di Giarratana Bartolo Giaquinta ancora una volta fa demagogia e cerca di prendersi meriti che non gli appartengono. Svegliandosi da un lungo letargo esce sulla stampa annunciando l’appalto di opere pubbliche che in buona parte sono progetti avviati dall’amministrazione precedente come per esempio i lavori di manutenzione delle strade interne del centro abitato comprendenti i lavori di manutenzione straordinaria sulla viabilità attorno alla Chiesa di San Bartolomeo o la fornitura di arredi dell’asilo nido il cui finanziamento era stato ottenuto dall’amministrazione Lia.

Appaltate dall’Amministrazione comunale di Giarratana opere pubbliche e forniture

giarratana

Sono state di recente appaltate a Giarratana varie opere pubbliche e forniture per un importo complessivo di 345.500 Euro. Lavori di manutenzione straordinaria di strade interne al centro abitato per un importo progettuale di 200.000 Euro. Si tratta del completamento di alcune urbanizzazioni nelle zone di espansione e di lavori di manutenzione straordinaria sulla viabilità attorno alla chiesa di San Bartolomeo che consentiranno di intervenire sulle infiltrazioni di umido nella stessa.

I sindaci di Giarratana Bartolo Giaquinta e Paolo Buscema incontrano i massimi vertici dell’A.S.P 7 di Ragusa

aspragusa

Si è tenuto presso gli uffici di Piazza Igea, su richiesta dei due sindaci dei comuni montani un incontro con i massimi vertici dell’A.S.P. di Ragusa. Presente il Direttore Generale Maurizio Aricò e i direttori sanitario e amministrativo Amato e Maniscalco sono state presentate da parte dei due sindaci le problematiche inerenti l’assistenza di medicina di base e pediatrica di base nei due comuni.

A Giarratana il 14 agosto si svolgerà la “Sagra della cipolla ” edizione 2014 giunta alla sua 36° edizione

sagra della cipolla

Realizzato dall’associazione “Cipolla di Giarratana”, in stretta sinergia con l’Amministrazione comunale, il prossimo 14 agosto si svolgerà la sagra della Cipolla ” edizione 2014 giunta alla sua 36° edizione. Si comincia alle 17 in piazza Martiri d’Ungheria con la premiazione del concorso per la cipolla più grossa. Sarà avviata, poi, ed è una delle novità che si ripeterà anche quest’anno, la campagna promozionale della cipolla e del torrone bianco. A seguire l’apertura della sagra con il festival medievale dei tamburi e la presenza di musici e gruppi folkloristici. In piazza 13 ottobre 1902 sarà installato il mercatino dell’hobby e della creatività.

A Giarratana sabato prossimo ” Odori e Sapori”, degustazione di prodotti tipici musica d’autore.

giarratana

In occasione dell’ Agosto giarratanese 2014, sabato prossimo a partire dalle 21,30 nel fantastico scenario del museo a cielo aperto conosciuto come “U Cuozzu” si svolgerà la manifestazione “Odori e sapori”. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione culturale “Gli amici ro Cuozzu”, presieduta da Giuseppe Giaquinta, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. L’associazione, nata per la tutela

Domani a Giarratana è la festa della Patrona Maria Santissima della Neve.

maria della neve, giarratana

Domani a Giarratana è il giorno della festa. Si comincerà di buon mattino per celebrare la solennità di Maria Santissima della Neve, Patrona della città, in uno alla dedicazione della basilica di Santa Maria Maggiore in Roma. Alle 7,30, sempre nella basilica di Sant’Antonio Abate, la celebrazione eucaristica sarà animata dal comitato dei festeggiamenti. Alle 8,30, lo sparo dei colpi a cannone e il suono a festa delle campane annunceranno il giorno consacrato alla Madonna. Quindi, alle 9, ci sarà il giro per le vie cittadine da parte del corpo bandistico “Vincenzo Bellini” mentre alle 10,30 è prevista l’esecuzione di marce sinfoniche in piazza. Alle 11 è in programma la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della Diocesi di Ragusa, mons. Paolo Urso,

La Regione Sicilia ha ammesso a finanziamento i progetti presentati dal comune di Giarratana per l’assistenza ai disabili .

Disabile-vignetta

La Regione Sicilia, Assessorato Regionale alla Famiglia e alle Politiche Sociali, ha ammesso a finanziamento i progetti individualizzati presentati dal Comune di Giarratana per l’assistenza ai disabili in situazione di compromissione funzionale che vengono assistiti nell’ ambito del nucleo familiare. Con D.D. n. 1425 del 18/07/2014 l’Assessorato della Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro ha approvato l’elenco provvisorio dei progetti ammessi a finanziamento presentati dai Comuni o dal privato sociale ai sensi del D.A. n. 76 del 29/1/2014.

Seppellite nel Cimitero di Giarratana 4 delle 48 persone che hanno perso la vita nel Canale di Sicilia

sbarco 11_07_2013 (89)

Oggi presso il Cimitero comunale di Giarratana con una mesta e quanto commossa cerimonia funebre si è svolta la sepoltura di quattro delle quarantotto persone che hanno perso la vita nel Canale di Sicilia il primo luglio scorso. Padre Gino Ravalli, dopo aver recitato delle preghiere , ha benedetto le quattro salme.

L’appello dei tre sindaci dei comuni montani dell’area iblea raccolto dall’on. Orazio Ragusa: “Mi sono già attivato per spiegare l’anomalia all’assessore Reale e alla dirigente generale dell’assessorato Agricoltura Barresi.

orazio_ragusa (2)

L’on. Orazio Ragusa, preso atto del disagio manifestato dai sindaci di Monterosso Almo, Paolo Buscema, di Chiaramonte Gulfi, Vito Fornaro, e di Giarratana, Bartolo Giaquinta, con riferimento alla proposta di programma per lo Sviluppo rurale della Sicilia 2014-2020, fortemente penalizzante per i tre comuni montani, ha chiesto l’intervento dell’assessore regionale all’Agricoltura, Ezechia Paolo Reale, e del dirigente generale, Rosaria Barresi, per fare in modo che i tre centri possano essere inseriti nella macroarea D (aree rurali con problemi complessivi di sviluppo) piuttosto che, come è accaduto adesso, all’interno della macroarea C (aree rurali intermedie).

Rivoluzionato il sistema telefonico in tutti gli immobili di proprietà del Comune di Giarratana

lino giaquinta

L’Amministrazione comunale di Giarratana, con sindaco Lino Giaquinta, ha deciso di cambiare passo in termini sia di innovazione che di tecnologia. In tutti gli immobili di proprietà comunale, compreso il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, è stato completato il passaggio da un sistema telefonico tradizionale, obsoleto e per nulla competitivo dal punto di vista economico, ad un impianto moderno e innovativo che si avvale dei servizi a valore aggiunto delle connessioni dati anche per la trasmissione fonia, tramite sistema voip, con notevoli vantaggi in termini di costi e servizi.

FORTE PROTESTA DEI SINDACI DEI 3 COMUNI MONTANI IBLEI. LA PROPOSTA DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO RURALE DELLA SICILIA 2014-2020 PENALIZZA ANCORA

Paolo Buscema

I sindaci di Monterosso Almo, Paolo Buscema, di Chiaramonte Gulfi, Vito Fornaro, di Giarratana, Bartolo Giaquinta, quest’ultimo anche nella veste di Presidente della Unione Ibleide dei tre comuni esprimono forte rincrescimento e protesta per l’inserimento del territorio dei tre comuni montani all’interno della macroarea C (aree rurali intermedie) e non all’interno della macro area D (Aree rurali con problemi complessivi di sviluppo) del PSR Sicilia 2014-2020 ripercorrendo lo stesso nefasto percorso del precedente PSR 2007-2013, fortemente penalizzante per lo sviluppo delle comunità che rappresentano.  Il Programma di Sviluppo Rurale, utilizzando fondi agricoli europei per il sostegno allo sviluppo rurale, suddivide il territorio della Regione Sicilia in quattro Macroaree ( A, B, C, D ).

Domani sera la spettacolare “scinnuta” della Madonna della Neve, Patrona di Giarratana

Madonna della Neve

Tutto pronto per i solenni festeggiamenti in onore della Madonna della Neve a Giarratana. Domani sera ci sarà Il momento della “Scinnuta” dalla basilica di Sant’Antonio Abate che rappresenta uno dei momenti tra i più attesi che consente ai devoti di salutare e celebrare con devozione il simulacro della Patrona. I festeggiamenti iniziano dalle 18,30 quando, da piazza Martiri d’Ungheria, il gruppo “Tamburi di Giarratana” sfilerà lungo le vie principali del paese fino alla Basilica. Alle 19, poi, ci sarà la preghiera del Santo Rosario. Alle 19,15 tornerà l’esibizione dei tamburi di Giarratana che stavolta sosteranno sul sagrato della chiesa.

GIARRATANA IN FERMENTO PER LE CELEBRAZIONI IN ONORE DELLA PATRONA.DA LUNEDI’ 28 LUGLIO CON IL RITO DELLA “SCINNUTA”

Madonna della Neve

La devozione. La fede. Un affetto che non conosce confini. Sono questi, e altri ancora, i sentimenti che la comunità giarratanese riesce a profondere ogni anno nei confronti della propria Patrona, la Madonna della neve. E accadrà anche nel 2014 con i solenni festeggiamenti che, nella basilica di Sant’Antonio Abate, sono programmati a partire dal 28 luglio con la cosiddetta “Scinnuta”, vale a dire la discesa dalla cappella dell’altare maggiore del venerato simulacro della Madre di tutti. Un momento speciale per tutta Giarratana che non manca di coinvolgere anche chi, originario del centro montano e costretto a vivere fuori per motivi di lavoro, sceglie proprio questo periodo per tornare a casa, per rendere omaggio alla Madonna della neve.

Consiglio comunale animato ieri sera a Giarratana sull’Unione Ibleide

michela frasca Giarratana

Ieri sera in consiglio comunale dell’Unione Ibleide si è, finalmente, discussa l’interrogazione presentata lo scorso 24 marzo dal consigliere comunale di Giarratana, Michela Frasca, relativa alla presunta illegittimità della riconferma del Sindaco Giaquinta alla guida dell’Unione. “Questi – spiega Frasca – per difendere l’indifendibile nella risposta scritta che mi aveva dato, aveva cercato di fare il capello in quattro cimentandosi in una alquanto strana differenza fra le parole turnazione, avvicendamento e rotazione. Aveva parlato di ambizioni di consiglieri comunali lasciando chiaramente sottintendere che la mia interrogazione era finalizzata alla mia ambizione a ricoprire la carica di presidente del consiglio.

Giarratana. Michela Frasca va pesante contro il sindaco

michela frasca Giarratana

Il qualunquismo e il pressappochismo dell’amministrazione comunale di Giarratana si è esplicitato chiaramente in occasione dell’ultimo consiglio comunale. Lo sostiene il consigliere comunale di Lista Civica, Michela Frasca, riferendosi alla seduta della civica assise che prevedeva all’ordine del giorno il consuntivo e la relazione del sindaco (la prima dopo due anni del suo mandato). “Peccato però – dice l’interessata – che ad essere assente era proprio il sindaco che è anche assessore al bilancio. A dire di un consigliere di maggioranza era assente perché non era stato informato della data del consiglio comunale in quanto la stessa era stata concordata in conferenza di capigruppo.

In primo piano