Archivio categorie: spazio elettorale

La Repubblica Italiana in mano a mille imbroglioni. L’introspezione di Ballarò

Non esiste ormai un solo atto politico che possa dirsi estraneo alle volontà ed ai progetti pianificati sottobanco da coloro che indegnamente occupano i palazzi del potere e che con spudoratezza si dicono rappresentanti del popolo italiano.
Da ieri va in scena la commedia che domani vedrà eleggere il dodicesimo Presidente della Repubblica italiana.
Tutto all’insegna delle più squallide procedure che riconfermano la triste verità che chi ci governa non teme più il giudizio degli elettori e concorda con quelli, che ancora una parte d’italiani continua a ritenere oppositori del Governo, persino il numero delle fumate nere per eleggere senza troppi imprevisti il Presidente che due o tre hanno deciso e poi imposto ai propri partiti e alla metà di quei mille pupazzi impegnati ad eleggere il nuovo Presidente della Repubblica.

Ignazio Abbate: “Grazie di cuore a tutta la città di Modica, insieme con voi per cinque anni”

ignazio abbate amministrative“Non posso che essere felice e onorato di rappresentare la mia città e non finirò mai di ringraziare tutti i cittadini modicani per la fiducia che mi hanno dimostrato in tutti questi mesi e per l’appoggio ricevuto, indispensabile per voltare pagina”. E’ il messaggio lanciato dal neo Primo Cittadino di Modica, Ignazio Abbate. “Questa elezione, afferma Abbate, sancisce il nostro percorso costruito già da parecchi mesi, un progetto realizzato con la collaborazione di tutti i quartieri, le contrade e le frazioni oggi protagonisti più che mai per il futuro di Modica.

Modica. Renzi, in Sicilia “cappotto” possibile.Tour per sostenere candidati centrosinistra

renzi a Modica”In Sicilia stiamo lavorando per il cappotto nel turno di ballottaggio di domani, anche se qui, fa troppo caldo…”. Matteo  Renzi lo ha sottolineato nel corso del suo comizio stamattina a Modica a sostegno del candidato a sindaco, Giurdanella.  ”Da Messina a Ragusa – ha aggiunto il sindaco di Firenze – da Siracusa a Modica e Comiso, siamo in corsa per vincere il secondo turno, e c’e’ la consapevolezza che in Sicilia si possa ottenere un buon risultato”.  Poi ha attaccato Beppe Grillo(” ha strappato il biglietto della lotteria”). 

Amministrative a Modica. Giurdanella: “Ecco i miei assessori e le deleghe”

Giovanni-Giurdanella-RTM240x240Il candidato a sindaco di Modica, Giovanni Giurdanella, ha completato le nomine dei componenti della sua futura squadra assessoriale. Gli assessori, con le rispettive deleghe, sono, Marisa Giunta – Vicesindaco, Personale e Bilancio; Antonio Ruta – Urbanistica e Lavori pubblici; Giancarlo Poidomani – Sviluppo economico, Digitalizzazione, Servizi al cittadino; Tato Cavallino – Manutenzioni ed Ecologia; Marcella Di Giorgio – Servizi sociali e Pubblica Istruzione; Viviana Pitino – Centro storico, Cultura e Turismo;

MODICA, GIOVANNI GIURDANELLA: “A MARISA GIUNTA, GIÀ DESIGNATA VICESINDACO, LE DELEGHE ASSESSORIALI AL BILANCIO E AL PERSONALE, PER LE SUE COMPETENZE SPECIFICHE E DI SPESSORE”.

giunta giurdanella“L’assessore e vicesindaco designato Marisa Giunta avrà le deleghe al Bilancio e al Personale”. È questa la decisione assunta dal candidato di Modica sindaco Giovanni Giurdanella, di comune accordo con la coalizione che lo sostiene: “Una decisione” spiega “che rientra nella valorizzazione delle competenze che la nostra squadra, a cui ora si aggiunge il prezioso apporto delle risorse umane che hanno dato vita al progetto ConTEa Modica, ha già investito nella elaborazione del programma ed è pronta a mettere a disposizione dell’Amministrazione della città”.

“Valorizzazione dei quartieri”, Marina di Modica e Modica Alta: Abbate, “ inizio della stagione estiva, la frazione balneare è carente di servizi”.

ignazio abbate“E’ desolante vedere Marina di Modica ancora abbandonata a se stessa senza una reale programmazione dei servizi necessari a far ripartire le attività nella località balneare”. A sottolineare lo stato di cose il candidato a Sindaco di Modica, Ignazio Abbate che punta l’attenzione sui provvedimenti più urgenti che non sono stati adottati dall’attuale amministrazione. “Una delle tematiche di cui il nuovo Sindaco dovrà farsi carico è la Valorizzazione dei quartieri come Modica Alta e Marina di Modica. Una questione diventata urgente dal momento che l’attuale amministrazione non ha stilato un calendario degli interventi essenziali di programmazione dell’estate 2013.

GIOVANNI GIURDANELLA: “DAL CONTINUO E SCOMPOSTO SCAMBIO DI COMUNICATI E SMENTITE NEL CAMPO DEL NOSTRO AVVERSARIO, APPARE EVIDENTE CHE NON LO FA IN SOLITARIA”

Giovanni_GiurdanellaLa straordinaria confusione che è andata emergendo dal susseguirsi di comunicati, smentite e contro smentite, divulgate tra ieri e oggi dalle segreterie politiche dell’ex candidato sindaco Mommo Carpentieri e del candidato sindaco Ignazio Abbate, fanno emergere con chiarezza due elementi.
“Il primo – dice il candidato a sindaco, Giovanni Giurdanella – è che non è affatto vero quel che Abbate va dicendo, e cioè che la sua è una corsa in solitaria: le note diffuse prima da Carpentieri e poi dal Megafono circa l’appoggio al candidato dell’Udc, al di là di presumibili contatti e accordi, rivelano un dato di fatto, oggettivo ed incontestabile: due forze politiche dichiaratesi, sin dall’inizio di questa campagna, in insanabile contrapposizione, oggi – piaccia o non piaccia, smentita o non smentita – corrono insieme.

Amministrative a Modica. Carpentieri: “Ho semplicemente annunciato quale sindaco voterò, senza alcuna pretesa”

mommo carpentieriNel clima torbido che sta caratterizzando questo ballottaggio a Modica, c’è chi sta tentando di complicare ciò che è semplice e lineare. Così si esprime Mommo Carpentieri, già candidato a sindaco di Modica, che in mattinata aveva espresso l’intenzione di volere appoggiare, incondizionatamente, Ignazio Abbate. “Nella qualità di candidato sindaco e leader della coalizione che sosteneva la mia candidatura – spiega Carpentieri –

ANCORA SUL FUMO, SEMPRE CONTRO IL FUMO. La rubrica del dottore Federico Mavilla

federico mavillaNon mi stancherò mai di ribadire che il fumo fa male, e in verità non lo scopro di certo oggi. E’ un’abitudine dura a morire che ogni anno causa nel mondo il decesso di milioni di persone. Sono oltre 4 mila le sostanze presenti nel fumo di una sigaretta accesa di cui 40 sono considerate cancerogene. L’equazione è quindi presto fatta: prima si inizia e più alta sarà la possibilità di avere problemi legati al fumo come tumori e malattie cardiovascolari.
In Italia oggi fumano più di dieci milioni di persone, un numero impressionante, di cui almeno la metà sono donne. Un popolo, quello delle donne, in costante aumento. Infatti, mentre i fumatori sono diminuiti, le donne sono colpite come mai prima d’ora da neoplasie dovute al fumo.

Angelo Di Natale: ecco le ragioni del mio impegno e della candidatura Il Consiglio comunale sarà decisivo per il cambiamento e la rinascita di Modica

angelo di nataleOccorre restituire al massimo consesso democratico della città autorevolezza, prestigio e indipendenza. Mi candido a “Garante del Bene Comune”: è il servizio di cui la città da troppo tempo ha maggiormente bisogno
Fin dal mio impegno nelle recenti elezioni dell’Ars e, subito dopo, nel momento della costituzione di LiberaModica – movimento civico plurale e indipendente dai partiti di cui, insieme a numerosi altri cittadini, sono stato promotore – in tanti mi hanno chiesto di candidarmi alla carica di sindaco.

Modica, Ignazio Abbate. Il ruolo della donna nella società, istituzione di uno Sportello Donna antiviolenza che gestisca le varie problematiche

ignazio abbate amministrativePromuovere azioni che favoriscano lo sviluppo dell’imprenditoria femminile, creare progetti di sostegno e aiuto economico per le vedove e le ragazze madri, istituire uno Sportello Donna a sostegno delle donne vittime di violenza, in collaborazione con i servizi presenti nel territorio. Sono alcuni degli obiettivi inseriti all’interno dei progetti inerenti la Famiglia e il ruolo della donna nella società promossi dal candidato a Sindaco di Modica Ignazio Abbate.

Il disegno di legge sul Barocco per Modica è un imbroglio Simona Pitino, candidata a sindaco, ribadisce che sarà il disegno di legge di iniziativa popolare promosso da LiberaModica a salvare e a rilanciare il Centro storico.

simona pitino“La legge su Ibla è di Ibla e non può essere di altri Comuni”. Così disse l’on. Dipasquale nel corso della conferenza stampa di presentazione del disegno di legge sui centri storici del Val di Noto, tenuta a Modica alla presenza del candidato a sindaco Carpentieri e degli assessori designati, per “rispondere con i fatti” alle ingiuste critiche sollevate da LiberaModica che già tempo fa ha annunciato – e ribadisce – che si sta facendo promotrice di un disegno di legge di iniziativa popolare. LiberaModica, pertanto, si limita a fare alcune domande.

LiberaModica con Frigintini, per Frigintini

LIBERA MODICADa troppo tempo Frigintini, abbandonata a se stessa, mentre riceve i contraccolpi della crisi economica e sociale che si abbatte sui giovani disoccupati, sui lavoratori, sui pensionati, sulle piccole e medie imprese agricole, artigianali, commerciali, edili e turistiche, subisce anche lo smantellamento dell’unico presidio di sicurezza, ovvero la Caserma dei Carabinieri, la colpevole inerzia sia della Provincia per quanto riguarda la viabilità principale, (la Modica-Passo Gatta è ferma a cinque anni fa) che del Comune per quanto riguarda i servizi comunali fondamentali, le opere pubbliche e le iniziative per lo sviluppo e la valorizzazione di Frigintini.

MARISA GIUNTA. PUNTIAMO ALL’EFFICIENZA E AL RISPARMIO PER RISANARE IL BILANCIO DEL COMUNE DI MODICA. LA TRASPARENZA DEVE ESSERE GARANTITA ATTRAVERSO LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI SUI NUOVI PROGETTI

marisa giuntaUna delle questioni piu’ urgenti che mi propongo di affrontare riguarda l’adozione di una serie di provvedimenti per riassestare la difficile situazione finanziaria in cui versa il Comune di Modica. Innanzitutto, afferma il candidato sindaco Marisa Giunta,  occorre ridurre i tempi di riscossione dei tributi. Tramite personale comunale appositamente formato si deve regolarizzare la riscossione in house, previo accertamento sul territorio comunale delle varie voci di entrate comunali (Acqua, Tarsu, Tosap, Cimp, Imu). Un altro aiuto potrà arrivare dalla dismissione di beni comunali.

Modica. Combattere il fenomeno del randagimo attraverso la sterilizzazione e l’incentivazione delle adozioni. Il candidato Sindaco Mommo Carpentieri si impegna ad aprire il canile”.

mommo carpentieriModica avrà il suo canile. È l’impegno del candidato Sindaco Mommo Carpentieri che, accogliendo l’appello delle associazioni animaliste e dei numerosi cittadini che chiedono una soluzione al problema, nei primi 100 giorni di amministrazione intende occuparsi della questione randagismo e aprire il canile.

LiberaModica. Un superdebito per pagare i debiti, forse non c’era alternativa ma ciò documenta le responsabilità del centrodestra e della Giunta-Torchi

simona pitinoIn questi giorni, dichiara il candidato sindaco di LiberaModica Simona Pitino, abbiamo ascoltato attestazioni di giubilo per la concessione al Comune di Modica di un prestito di oltre 40 milioni di euro per il pagamento dei debiti verso fornitori. Un nuovo debito per pagare i debiti! Sia chiaro, la rateizzazione trentennale di questo nuovo debito rappresenta un fatto positivo e, per gli effetti specifici che potrà produrre, va considerato come tale. Ma ciò non giustifica alcuna minimizzazione del problema impietosamente descritto dalle cifre, difficilmente opinabili.

Modica. Domani comizio conclusivo di Giovanni Migliore

giovanni-migliore-240x300L’evento del candidato sindaco di Modica Giovanni Migliore, previsto per domani sera in piazza Corrado Rizzone, è annullato. Alle 22:30 il candidato sindaco sostenuto da PdL, Modica Migliore, Al Centro Modica, terrà il comizio conclusivo in Piazza Matteotti.

DOMANI, VENERDI’ 7 GIUGNO ALLE ORE 20, CONCLUSIONE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE CON MARISA GIUNTA IN PIAZZA MATTEOTTI A MODICA

marisa giunta“Questo venerdì 7 giugno alle ore 20 torniamo in piazza Matteotti, per concludere questa intensa campagna elettorale. Queste ultime settimane sono state ricche di grandi emozioni e di importanti conferme. Vogliamo ricondividere le nostre idee e queste emozioni con la città di Modica, di nuovo in piazza, per un ultimo incontro prima dell’importante momento del voto”. Questa la riflessione di Marisa Giunta candidato a sindaco di Modica.

Carpentieri. Modica perde un’altra vetrina nazionale e internazionale grazie all’inattività di quest’amministrazione. E’ ora di dire basta”.

mommo carpentieriIl XIII Giro di Sicilia, partito oggi da Palermo, non passerà quest’anno da Modica. “La XIII edizione dell’importante kermesse sportiva, ampia vetrina turistica per le città inserite nel percorso, che ogni anno ha fatto tappa nella Contea – dice il candidato Sindaco Mommo Carpentieri – sarà ricordata per questa triste novità, che dà contezza dell’incapacità di chi amministra di cogliere al volo importanti occasioni di promozione turistica.

LiberaModica. Ferdinando Maurici supporterà la Giunta di Simona Pitino

LIBERA MODICAUn archeologo medievalista collaborerà con l’Amministrazione di LiberaModica Direttore del Parco archeologico Monte Jato e docente universitario, coordinerà con la Soprintendenza il suo prezioso contributo scientifico alla valorizzazione dei siti medievali. Nel campo dei beni storici, archeologici e culturali di cui Modica dispone, il Barocco non è l’unica risorsa, anche se preziosa e di grande importanza. Un patrimonio di grande valore e di straordinaria ricchezza, anche perché è tra i più rilevanti in Sicilia, è costituito dall’architettura e dall’arte medievale.

In primo piano