Archivio categorie: Sindacale

Modica, l’Unsic sollecita lo stato di calamità per i danni alle aziende e alle colture

danni-maltempo

Il paesaggio nelle zone del modicano, dopo gli eventi alluvionali del 22 gennaio, è desolante e il bilancio di questi giorni di maltempo è gravissimo. I danni registrati alle colture e

IL RAGUSANO ENZO BUSCEMI E’ IL NUOVO PRESIDENTE PROVINCIALE DI CONFCOMMERCIO

Enzo Buscemi presidente sindacato provinciale gioiellieri

Enzo Buscemi, ragusano, 64 anni, sposato, presidente del sindacato provinciale gioiellieri e componente del consiglio nazionale di Federpreziosi, è il nuovo presidente provinciale di Confcommercio Ragusa. E’ stato eletto sabato scorso in occasione della programmata riunione del Consiglio provinciale dell’associazione di categoria.

La Cisl Ragusa-Siracusa: “Il lotto autostradale Rosolini-Modica? Come il gioco dell’oca”

Gallo-Sanzaro (1)

«Il lotto autostradale Ispica-Modica come il gioco dell’oca. Nonostante impegni assunti in Prefettura si ritorna alla casella di partenza»
Così Paolo Sanzaro, segretario generale della UST Ragusa Siracusa, e Paolo Gallo, segretario generale della FILCA territoriale, commentano la lettera inviata dalla Società Italiana per condotte d’acqua, titolare dell’appalto, e che torna a denunciare una serie di inadempienze degli enti coinvolti, preannunciando il rischio che i lavori possano essere interrotti.

Vittoria. Le imprese al servizio dell’agricoltura danneggiate dai gravi danni che hanno colpito il comparto, la Cna locale: “Servono subito misure urgenti”

Giorgio Stracquadanio e Giuseppe La Terra

“La crisi commerciale prima, la virosi poi, seguita dal virus che colpisce la zucchina (New Delhi), ora il gelo. Tutti fatti che si sono susseguiti in poco tempo e non hanno messo al tappeto soltanto il mondo della produzione agricola locale, hanno anche colpito le numerose attività di servizio all’agricoltura”.

La FP Cisl si rivolge al Prefetto di Ragusa a sostegno della Polizia Locale

Daniele Passanisi

Si rivolge al Prefetto di Ragusa Maria Carmela Librizzi la FP Cisl territoriale che, con una nota congiunta del segretario generale della categoria, Daniele Passanisi, e del responsabile territoriale della Polizia locale, Francesco Cilia, chiede l’intervento del rappresentante di Governo affinché interceda a sostegno di una categoria quotidianamente discriminata e minacciata. La nota prende spunto dall’ultimo episodio avvenuto a Rosolini, in provincia di Siracusa, dove un ispettore della Polizia municipale ha subito l’incendio della propria autovettura.

Comiso. Rateizzazione Tari per le imprese, la Giunta municipale ha accolto le richieste della Cna comunale

giovanni-calogero-e-andrea-distefano

La Cna comunale di Comiso, dopo avere già conseguito importanti risultati in materia di Tari, riuscendo, così come previsto dalla vigente normativa, ad ottenere dal Comune di Comiso la totale detassazione delle superfici produttive di rifiuti speciali, continua a farsi portavoce delle difficoltà economiche in cui versano le aziende del territorio. Il presidente Giovanni Calogero,

Vertenza Consorzio di Bonifica Ragusa, permane lo stato di agitazione dei dipendenti

Consorzio di bonifica nuova sede

L’assemblea dei dipendenti del Consorzio di Bonifica 8 Ragusa a seguito dell’impegno assunto dal Commissario Straordinario dopo ampio dibattito, stante l’incontro fissato per domani con il Commissario Straordinario, ha deciso di mantenere lo stato di agitazione ;Di sospendere lo sciopero generale indetto per giovedi,

 ACCERTAMENTI TARSU DELLA LAMCO PER LE STRUTTURE RICETTIVE DELLA CITTA’ DI RAGUSA, ASCOM E FEDERALBERGHI NON CI STANNO

la-riunione-degli-operatori-alberghieri-tenutasi-allascom

Il presidente della sezione Ascom di Ragusa, Salvo Ingallinera, e il presidente provinciale Federalberghi Saro Dibennardo, hanno incontrato, ieri mattina nella sede Confcommercio di via Roma 212 a Ragusa, gli operatori delle strutture ricettive cittadine. Al centro dell’attenzione gli accertamenti Tarsu-Lamco predisposti dal Comune di Ragusa.

Il welfare locale messo a dura prova da anomalie. Le organizzazioni datoriali e sindacali chiedono di costituire un osservatorio sulla cooperazione

welfare-405x240

Un grave rischio per il welfare locale messo a dura prova da tutta una serie di anomalie. E’ quanto emerso nel duplice incontro animato dai rappresentanti di Legacoop, Confcooperative, Agci per la parte datoriale e da Fp-Cgil, Fisascat-Cisl e Fp-Uil per quanto concerne, invece, la componente dei lavoratori.

Conferenza stampa di fine anno di Cgil, Cisl e Uil Ragusa Siracusa

img_4455-1

“Lo stato di crisi che sta vivendo il territorio ibleo, già accentuato nel corso del 2015, ha continuato nel suo trend negativo anche nel 2016.” Lo hanno evidenziato questa mattina, nel corso della tradizionale conferenza stampa unitaria di fine anno, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Giuseppe Scifo, Paolo Sanzaro e Stefano Munafò insieme all’aggiunto Giorgio Bandiera. “La provincia – hanno detto – non sembra riuscire a ritrovare il giusto equilibrio nei settori specifici che, storicamente, ne hanno tracciato il tessuto economico, sia occupazionale che produttivo.”

Direttivo provinciale Cgil di Ragusa. Approvato il bilancio di previsione 2017

lintervento-di-peppe-scifo

Approvato all’unanimità dal direttivo provinciale della Cgil di Ragusa, il bilancio di previsione 2017. Il parlamentino sindacale, riunitosi a Poggio del Sole Resort, ha registrato un ampio dibattito essendo il documento economico finanziario, strumento di scelta politica sulle cose da fare. E tra queste quella di rimpinguare il capitolo della formazione,

Ust e Fai Cisl a sostegno della protesta dei lavoratori del Consorzio di bonifica di Ragusa senza stipendio da sei mesi

Consorzio di bonifica nuova sede

«Situazione insopportabile. Massima vicinanza ai lavoratori del Consorzio di bonifica senza stipendio da sei mesi. Le mancate risposte del Governo regionale faranno trascorrere un pessimo Natale a 150 famiglie».  Così, il segretario generale della UST Cisl Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, ed il segretario generale territoriale della FAI, Sergio Cutrale, tornano a commentare quanto sta accadendo ai lavoratori del Consorzio numero 8 di Ragusa.

Poste. Un fallimento la sperimentazioni nel settore recapito in Sicilia. Si corra ai ripari, subito!

consegna della posta

È trascorso quasi un anno dall’inizio dell’implementazione dell’accordo sul recapito firmato nel 2015 purtroppo   fallimentare. Un accordo di responsabilità fu definito dall’ azienda a giorni alterni (il prodotto non viene recapitato  ogni giorno). Un accordo tra Azienda e sindacati “prendere o lasciare”  con tante assicurazioni, prima fra tutte la garanzia di  ricollocazione di personale in eccedenza. Per conseguenza in Sicilia ad esclusione di Agrigento Ragusa e Caltanissetta e nei comuni di Palermo e Catania , è stato dato il via al nuovo modello di recapito.  

Prosegue l’assemblea permanente dei lavoratori del Consorzio di Bonifica di Ragusa per gli stipendi

Consorzio di bonifica nuova sede

I lavoratori del Consorzio di Bonifica N. 8 Ragusa riuniti in assemblea permanente ininterrottamente dal 14 Dicembre scorso denunciato a tutti i rappresentanti delle istituzioni la drammaticità della propria condizione economica causata dal mancato pagamento delle retribuzioni 2016.
Nel rispetto degli interessi legittimi dell’utenza consortile, i lavoratori, con sacrifici economici non comuni,

Il futuro del “Busacca” di Scicli preoccupa il Nursind

nursind logo

La Segreteria Territoriale Nursind Ragusa esprime preoccupazione ed incertezza sul futuro dell’Ospedale Busacca di Scicli. Nel mese di Ottobre era stato chiesto alla Direzione un confronto sulle tematiche dei servizi ospedalieri del Busacca ed inviato nota di incontro;

Stabilizzazione precari Asp Ragusa. Ust e Fp Cisl: “Si faccia presto”

Daniele Passanisi

Anche i precari dell’ASP di Ragusa potranno essere stabilizzati. L’impegno, le proposte e le sollecitazioni della Cisl e della propria federazione del Pubblico Impiego, hanno pagato. Ora si faccia presto.» Questo il commento del segretario generale della UST Cisl Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, e del segretario generale territoriale della FP Cisl,

LE CNA TERRITORIALI DELL’AREA IPPARINA PRONTE A UNA MANIFESTAZIONE ECLATANTE DI PROTESTA AFFINCHE’ POSSA ESSERE FRENATO IL FENOMENO DELL’ABUSIVISMO: “SITUAZIONE SEMPRE PIU’ GRAVE E PESANTE”

la-conferenza-stampa-tenutasi-questa-mattina-a-comiso

Un danno alle “imprese reali”, un rischio per i cittadini consumatori, un problema per lo Stato e le amministrazioni locali. Sono gli effetti dell’abusivismo. Un fenomeno che sta assumendo dimensioni preoccupanti, mai raggiunte prima d’ora, e che sta colpendo con forza anche l’area ipparina. Questo il senso della forte denuncia delle Cna territoriali della zona in questione i cui vertici hanno tenuto stamane una conferenza stampa nella sede di Comiso.

Processi migratori e le questioni dell’integrazione. Convegno – dibattito domani a Pozzallo

pozzallo-spazio-cultura-meno-assenza

“Gestione dei processi migratori oltre l’emergenza, coesione, integrazione, inclusione, pace, democrazia e modifica della legge in vigore”. Questo è il tema di un convegno – dibattito che si terrà domani, venerdì 16 dicembre, nello Spazio Cultura Meno Assenza. L’apertura dei lavori, con gli interventi programmati, è fissata per le ore 9,30. La tavola rotonda e il dibattito alle ore 14.30.

DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO COMUNE DI COMISO. LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONVOCATE DAL SINDACO

Filippo-Spataro-400x215

Flc Cgil, Cisl Scuola e Snals Confsal Ragusa sono state convocate dal Sindaco del Comune di Comiso Filippo Spataro, su richiesta avanzata delle stesse per le informazioni richieste in merito al piano di razionalizzazione delle Istituzioni Scolastiche del suddetto territorio, proposto per il prossimo anno scolastico 2017/2018. Tale riunione, a conclusione di ben cinque incontri con i Dirigenti Scolastici operanti nel Comune di Comiso, prevede l’istituzione di tre Istituti Comprensivi così articolati:

Gli “in” e gli “out” di ChocoModica nella riflessione del presidente dell”Ascom, Giorgio Moncada

giorgio moncada

“È finito da qualche giorno Chocomodica e, inevitabilmente e doverosamente, sono iniziati i resoconti della manifestazione. Sottolineo che sto parlando di resoconti e non di bilancio, consapevole che si tratta di cose ben diverse. Il bilancio è altra cosa dal resoconto: presupporrebbe un paradigma, uno schema di base alla manifestazione con cui successivamente potersi misurare per stabilire il successo, eventuali aspetti da migliorare e,

In primo piano