Archivio categorie: Cronaca

Ragusa, “latte di qualità”: dissequestrati i 4 mila litri

carabinieri-nas-latte-mucche

«Il latte prodotto dalle aziende ragusane è di ottima qualità e, dai rigidi controlli effettuati nelle stalle e non solo, è risultato essere pienamente conforme ai parametri di legge».Ad accertarlo, dopo il sequestro di 4000 litri di latte operato nei giorni scorsi dai carabinieri del Nas, è l’ istituto zooprofilattico sperimentale di Palermo che ha proceduto ad effettuare le previste analisi di legge il cui esito, per tutte le aziende coinvolte, è risultato negativo, confermando la bontà del latte.

Ultimo sbarco a Pozzallo. La Polizia ha fermato due minorenni

soccorsi

Sono state concluse ieri le indagini in ordine ad uno dei gommoni soccorsi e giunti a Pozzallo 3 giorni fa. Il lavoro condotto dagli investigatori è stato più complesso rispetto al solito, questo per via della compiuta identificazione degli scafisti, entrambi sedicenti minori. La Polizia ha dovuto prima accertare con esattezza la effettiva minore età e poi ha potuto procedere al loro fermo.

Ragusa, minorenni preparavano dosi e spacciavano nella villa comunale. Tre arresti

foto villetta

La casetta in legno, gioco per i bambini che si recano alla villa comunale di Via Archimede a Ragusa, era stata trasformata da tre giovanissimi in un vero e proprio covo dove preparare e spacciare dosi di sostanza stupefacente ad altrettanti minorenni.

Ragusa, arrestato nel 2009, nel 2012 e nel 2014 per spaccio di stupefacenti, fa ricorso in appello ma viene rigettato e torna in carcere

sokmani fitouri, 03.12.1989 ragusa

La Squadra Mobile ha catturato nuovamente Sokmani Fitouri, ragusano di 27 annu, per ordine della Procura Generale della Repubblica di Catania in quanto condannato per il reato di traffico di sostanze stupefacenti.
In più occasioni era stato arrestato dalla Polizia di Stato e sempre per lo stesso reato,

Ispica, autopsia sul cadavere dell’uomo morto nella casa di un amico a Pozzallo. L’ipotesi overdose sarebbe quella più probabile

ospedale maggiore

Eseguita l’autopsia sul cadavere di Giovanni Mormina, il 31 enne ispicese, trovato morto nella casa di un amico che lo ospitava a Pozzallo. L’esame è stato effettuato presso la camera mortuaria dell’ospedale Maggiore da un medico legale ragusano, Davide Agnello

VITTORIA. RUMENO 49 ENNE RICOVERATO SI SUICIDA GETTANDOSI DAL 3° PIANO DEL “GUZZARDI”.

?????????????????????????????????????????????????????????

Questa notte i Carabinieri della Stazione di Vittoria e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti nel piazzale retrostante l’Ospedale “Guzzardi”, dove, allertati da personale del 118 già presente sul posto, hanno rinvenuto il corpo esanime di un 49enne di origine rumena, Rapea Marius.

“San Pietrari” delusi. Modica, il patrono rende visita a S.Maria di Betlem ma trova le porte chiuse. Delusione

13533189_10207068071115360_6963201485016869217_n

Delusione per i portatori di San Pietro, co-patrono di Modica, e per l’intero corteo che in processione aveva attraversato tutto il centro cittadino. La statua di San Pietro, dopo avere raggiunto la zona di San Francesco alla Cava, era scesa lungo Corso Umberto “virando” in Piazza Corrado Rizzone, “regalando” alla popolazione la prima novità: la visita alla Chiesa di San Paolo in Via Pellico. Successivamente la processione ha proseguito per imboccare Via Marchesa Tedeschi, fino a raggiungere la Chiesa di Santa Maria di Betlem.

SPESE PER IL FUNZIONAMENTO DEGLI UFFICI GIUDIZIARI ANNI 2011, 2012 E 2013. IL COMUNE ADIRA’ IL TAR LAZIO CHE RIMETTERA’ LA QUESTIONE ALLA CORTE COSTITUZIONALE

Tribunale di Ragusa

Il Comune di Ragusa ricorrerà al TAR Lazio al fine di ottenere l’annullamento della nota del Ministero della Giustizia riguardante la determinazione del contributo per il funzionamento degli uffici giudiziari dovuto al Comune per gli anni 2011, 2012 e 2013 e, soprattutto, la rimessione della questione di legittimità costituzionale avanti la Corte Costituzionale della legge n. 392/1941, che prevede che le spese per il funzionamento degli uffici giudiziari siano a carico dei Comuni e che il Ministero proceda successivamente al rimborso.

Ragusa. Calci, morsi e pugni alla convivente davanti alla figlia di 4 anni. Giovane arrestato

volante%20questura

L’ennesima storia di violenza tra le mura di casa interrotta dal pronto intervento degli uomini dell’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa che hanno soccorso una giovane donna e la sua bimba di soli 4 anni, traendo in arresto il convivente che l’aveva colpita più volte con schiaffi, pugni e morsi.

SCOGLITTI. CONTROLLO DELLA FASCIA COSTIERA: ARRESTATO UN PREGIUDICATO.

Controlli Carabinieri Scoglitti (RG)

Prosegue l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria al fine di garantire la pubblica sicurezza in favore di tutti i cittadini che vi abitano. Particolare attenzione è stata posta nel contrastare ogni tipologia di reato, specie quelli di natura predatoria e quelli connessi con lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani: sono aumentati i servizi giornalieri, coprenti le 24 ore, in concomitanza con l’arrivo della stagione estiva e dei turisti nella fascia marittima della frazione di Scoglitti.

Identificati e deferiti all’autorità giudiziaria gli autori degli atti vandalici dei Giardini Iblei di Ragusa

atti vandalici

Identificati e deferiti all’autorità giudiziaria gli autori degli atti vandalici verificatisi nella serata del 20 giugno scorso all’interno dei Giardini Iblei di Ragusa. Il Comando della Polizia Locale di Ragusa infatti, a seguito di segnalazione da parte dell’Ufficio centro storico, ha avviato un procedimento per individuare i responsabili dell’atto delinquenziale. Un contributo per risalire ai responsabili che hanno danneggiato colonnine e vasi in pietra dei viale del giardino pubblico di Ibla, è stato fornito non solo dalla visione delle immagini di videosorveglianza ma anche dal tutor incaricato

Ragusa, sospeso il presidio contro le aste giudiziarie

Foto Sciopero della fame Ragusa

Hanno sospeso la protesta i manifestanti contro le aste giudiziarie che avevano istituito un presidio davanti al Tribunale di Ragusa. Dopo l’incontro col prefetto Maria Carmela Librizzi, gli interessati hanno deciso di desistere.  “Il prefetto si è impegnato ad ottenere un tavolo istituzionale – dice Mariano Ferro – a Roma per affrontare questa emergenza e fermare il massacro sociale della Sicilia. Se entro martedì non dovesse arrivare la convocazione a Roma, si ricomincerà.

Altri 4 gommoni con 375 migranti salpati dalla Libia a Pozzallo, 3 gli scafisti fermati. Indagini in corso per identificare altri responsabili.

sbarco

Non appena è stato quasi del tutto svuotato il centro per via dello sbarco di 3 giorni fa, giungono altri 375 migranti da accogliere e la Polizia di Stato è sempre pronta a gestire le diverse fasi di ordine pubblico che comporta un enorme sforzo da parte degli uomini e le donne impegnati in questo delicato servizio. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile, con la collaborazione dei Carabinieri di Modica e della Sezione Operativa navale della Guardia di Finanza, hanno permesso di identificare altri 3 scafisti: Aba Godwen, 42 enne nigeriano, Edorisiagbon Bright, anch’egli nigeriano di 32 anni e Jawo Saidou, 19 enne del Gambia.

Sciopero della fame di Angelo Giacchi e Mariano Ferro per avere risposte dalla classe politica sul dramma delle case all’asta. Il Prefetto di Ragusa convoca un incontro. Giacchi, cardiopatico, ha già avuto bisogno di flebo

giacchi-angelo

Foto Sciopero della fame RagusaAngelo Giacchi da lunedì mattina ha iniziato lo sciopero della fame di fronte al Tribunale di Ragusa. Vittoriese, ex assessore, è un imprenditore che ha vissuto la drammatica esperienza di vedere persa la sua azienda perché svenduta all’asta. Da questa sera anche Mariano Ferro inizierà lo sciopero della fame insieme a lui.

Incidente stradale a Modica. Scooterista si “rompe” una gamba

ambulanza

Nel pomeriggio a Modica, presso la Circonvallazione Ortisiana, il Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale, è stato impegnato in un incidente stradale tra una Renault Twingo condotta da S.G., 23 anni, e un ciclomotore Piaggio Zip alla cui guida era il 17enne S.C.(entrambi sono modicani).

Ragusa, la polizia di stato in campo contro i furti di auto

polizia ragusa

Si è conclusa l’operazione “Safety Car” condotta dalla Polizia di Stato e coordinata dal Servizio Controllo del Territorio della Divisione Centrale Anticrimine, sviluppatosi in tre giorni, che ha visto il concorso di tutte le 103 Questure, con il supporto di Reparti Prevenzione Crimine, e della Polizia Stradale con un impiego complessivo di 2012 equipaggi giornalieri, e 4500 operatori.

VITTORIA. CONTROLLO DEL TERRITORIO: ARRESTATO UN PREGIUDICATO.

CARABINIERI VITTORIA

Prosegue ininterrotta l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria nell’ambito dei servizi straordinari di controllo predisposti dal Comandante Provinciale di Ragusa al fine di reprimere ogni tipologia di reato, specie quelli predatori e quelli connessi con lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani.

VIDEO. Casa lager a Vittoria. Lasciava i 4 figli da soli in casa a digiuno ma li picchiava pure

violenza_bimbi

Padre violento coi bambini finisce in carcere. La Squadra Mobile e gli agenti del Commissariato di Vittoria, hanno intercettato nel corso di un’indagine della polizia, che l’uomo usava violenza nei confronti dei figli.
I poliziotti che ascoltavano le sue telefonate non potevano credere a ciò che stava accadendo, il soggetto si rendeva responsabile di comportamenti violenti quasi ogni giorno e di rilevante gravità.

Pozzallo. Concluse le indagini sullo sbarco di giorno 24, fermati altri due scafisti.

foto fasi sbarco

Le attività della Polizia non sono mai state interrotte e ieri a conclusione di un intenso lavoro degli investigatori, sono stati fermati altri due scafisti senegalesi: si tratta di Njiaka Job, di 20 anni e Ndiaye Suleyman, 29 enne. Entrambi risponderanno del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed hanno assunto la stessa condotta. Sono i comandanti di due gommoni soccorsi in acque antistanti le coste libiche e sono partiti da due spiagge diverse.

Tentato furto in un’ abitazione del centro storico di Vittoria

AUTO DI SERVIZIO

Nottetempo, il tempestivo intervento delle autopattuglie dell’Istituto di Vigilanza La Sicurea di Vittoria, in sinergia con il Commissariato di P.S. di Vittoria, ha permesso di vanificare un furto presso un’ abitazione in Via Magenta a Vittoria, zona centro storico. La Centrale Operativa dell’Istituto di Vigilanza riceveva la segnalazione d’allarme dell’abitazione, allertando sollecitamente le autopattuglie di Guardie Giurate ed il Commissariato di Vittoria.

In primo piano