Archivio categorie: Cronaca

La mamma di Loris trasferita da Catania nel carcere di Agrigento

img1024-700_dettaglio2_Loris-Veronica-Panarello-in-carcere-e-la-folla

La madre del piccolo Loris Stival, Veronica Panarello, e’ stata trasferita dal carcere di Catania a quello di Agrigento. Intanto, il legale della donna, l’avvocato Francesco Villardita, ha spiegato che il fatto che il cuscino a forma di cuore mandato da Veronica Panarello, in occasione dei funerali del piccolo,

Ancora un incidente della strada a Modica. Ferito un minore

ambulanza

Incidente stradale la scorsa mattina, poco dopo le 7,30 nella parte finale di Corso Umberto a Modica. Ferito un minorenne, C.S.R., passaggero di un ciclomotore condotto da un coetaneo, S.G.. Lo scooter si è scontrato con un’autovettura proveniente dal senso inverso che stava effettando la svolta a sinistra per accedere in un parcheggio.

Neonato pozzallese nasce con malformazioni permanenti. Indagati tre medici dell’Ospedale M.P.Arezzo di Ibla

ospedale ibla

Tre medici dell’Ospedale “Maria Paternò Arezzo” di Ragusa Ibla sono indagati a seguito di una denuncia presentata da una pozzallese di 22 anni, P.C., per via delle ripercussioni patite dal figlio, nato nel 2013 nel nosocomio,  che avrebbe, di conseguenza, riportato danni fisici irreversibili. La Procura della Repubblica di Ragusa contesta ai tre medici della divisione di Ostetricia e Ginecologia il reato di lesioni personali colpose. Al momento del ricovero, sarebbe emerso un  “deficit di crescita e bradicardia fetale”.

Vittoria, rapinata la Farmacia Guastella

rapinatore

Rapina ieri sera ai danni della Farmacia Guastella di  Vittoria, in Via Venusti. Tre persone travisate, con guanti di lattice e armati di taglierino, sono entrati nell’esercizio poco dopo le 18,30, dove, oltre al dottore Rosario Guastella c’erano alcuni clienti. I malviventi si sono diretti verso la cassa ed hanno costretto con la minaccia a consegnare l’incasso, circa 500 euro. Quindi sono fuggiti a bordo di una Fiat Panda che era stata rubata poco prima.

Nuovo furto in abitazione a Ispica. Bottino 500 euro

ladro

Un altro furto in abitazione a Ispica. I proprietari di casa andati in parrocchia per la novena di Natale ma al loro rientro hanno avuto la sgradita sorpresa. Vittima è una coppia di anziani, usciti da casa alle 18 e rientrati due ore dopo. I malviventi hanno forzato il portoncino d’ingresso, hanno messo a soqquadro l’abitazione della coppia ed hanno rubato oggetti di valore per un valore di circa 500 euro.

Furto in due bar del mercato ortofrutticolo di Vittoria

ladro

Ladri all’opera al mercato ortofrutticolo di Vittoria. Ignoti malviventi sono penetrati nella struttura  durante della notte ed hanno preso di mira due bar dopo avere  forzato le finestre. Hanno rubato liquori ed altri generi alimentari. La denuncia è stata presentata dal presidente dell’associazione concessionari, Filippo Giombarresi.

Milza, fegato e vescica i danni subiti da uno dei fratelli in prognosi riservata vittime dell’incidente stradale di mercoledì a Modica

IMG_0808

Ci ha rimesso la milza oltre alla perforazione di polmone e vescica, uno dei giovani rimasti vittime dell’incidente stradale avvenuto mercoledì sera in Via Modica Ispica, nei pressi della rotatoria per la zona artigianale di Modica. I due giovani coinvolti sono ricoverati in prognosi riservata all’Ospedale Maggiore. Viaggiavano a bordo di un ciclomotore A.F. e G.F, uno maggiorenne e l’altro minorenne, fratelli, quando si sono scontrati con un furgone bianco che proveniva dal senso inverso. Sul posto sono intervenuti la polizia e i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile. Le ambulanze del 118 hanno trasferito le due vittime al pronto soccorso.

S. Croce e l’Italia intera hanno dato l’estremo saluto il piccolo Loris. In duemila al suo funerale

Loris: davanti chiesa cuore di fiori della madre

Il feretro bianco del piccolo Loris I funerali di Loris, il bambino di otto anni ucciso il 29 novembre, a Santa Croce Camerina nella chiesa di San Giovanni Battista. La messa è stata celebrata dal vescovo di Ragusa Paolo Urso. La bara è stata portata da quattro persone, tra le quali il padre del bimbo, è stata fatta entrare in chiesa da un ingresso laterale. Sul sagrato una corona a forma di cuore con fiori e la scritta ‘Loris’, accompagnata da un nastro bianco con la scritta ‘la mamma Veronica”. Duemila persone hanno preso parte alle esequie. In chiesa anche Orazio Fidone, l’uomo che trovò il corpo del bambino icino al vecchio mulino di Santa Croce.

Incidente mortale sulla Ragusa-Catania. Vittima è un 23enne

giangregori totaro

E’ un 23enne la nuova vittima della strada.  Giangregori Todaro, di Vizzini,   è deceduto stamattina a seguito di un incidente avvenuto sulla SS. 514 Ragusa-Catania, sulla SS 514, al chilometro 37,900, nei pressi di Vizzini. Sul posto, per i rilievi, la Polizia stradale di Ragusa.  Con lui viaggiava un amico  21enne, trasportato   al Garibaldi di Catania ed al quale è stata diagnosticata una prognosi   di venti giorni. In corso di accertamento le cause del sinistro mortale.

VIDEO. Operazione “Alta Tensione”. Disarticolata banda di rumeni che operava tra Comiso, Ragusa, Chiaramonte Gulfi, Giarratana e Mazzarrone

03

Sgominata un’organizzazione criminale la scorsa notte dalla Polizia che aveva aveva trovato la sua base operativa nei dintorni di Comiso ma con ramificazioni anche nel territorio di Catania e Messina dove qualche mese fa sono stati effettuati sequestri di rame per migliaia di chilogrammi. Il gruppo era perfettamente organizzato ed ognuno dei soggetti indagati ed oggi arrestati aveva specifici compiti assegnati che dovevano essere portati a compimento durante l’attività delittuosa.

Modica, ancora incidenti stradali. Due fratelli in prognosi riservata

ambulanza di notte

Due fratelli sono ricoverati in prognosi riservata all’Ospedale Maggiore di Modica a seguito di un incidente stradale avvenuto ieri sera sull’ex Nazionale Modica Ispica, a poche centinaia di metri dal Centro Commerciale La Fortezza. Viaggiavano su un ciclomotore quando si sono scontrati con un furgone. L’urto è stato violento, i due germani sono stati sbalzati lontano dallo scooter, praticamente distrutto. Trasferiti in ambulanza al Pronto Soccorso, sono stati entrambi sottoposti ad interventi chirurgici al termine dei quali,

Comiso, disarticolata associazione a delinquere che rubava rame

volante_polizia

Complessa attività d’indagine della Polizia di Stato che ha disarticolato un’associazione a delinquere dedita alla commissione di furti di rame ai danni dell’Enel spa ed alle aziende agricole e zootecniche nel comisano.  I furti hanno procurato danni economici per milioni di euro, ma grazie all’attività d’indagine decine i furti che sono stati scongiurati con specifici interventi della Polizia di Stato. Più tardi maggiori particolari

Modica, avvocato rinuncia a prendere possesso della villetta acquistata all’asta

marcello guastella

Salta, per rinuncia, anche la quinta vendita all’asta di una villetta di Via Cava Gucciardo a Modica. L’acquirente, una donna, ieri si è regolarmente presentata sul luogo, ha visitato l’immobile, poi è uscita ed ha annunciato, al gruppo di persone presenti, che rinunciava perchè non più interessata. Come si diceva era la quinta volta che l’immobile di Alessandra Messina, già titolare di un bar, andava all’asta. Una casa, alla periferia della città, che per un debito di 225 mila euro, a fronte di un valore stimato dell’immobile di 400 mila euro, rischia di perdere la casa per appena 127 mila euro.

Il Chiosco di Piazza Unità di Italia a Ispica: “Cinque anni di prese in giro”

ispica_chiosco

“Se entro una settimana le istituzioni non si occuperanno seriamente della mia odissea andrò a manifestare davanti alla Procura Repubblica di Ragusa e sono pronta a gesti eclatanti se questo è l’unico modo per dare un senso a tutta la mia battaglia e far intervenire la Magistratura per ridare vita e serenità ai miei figli». Queste le parole che Delfina Puglisi, madre di Uccio e Alberto,

Incidente stradale in Via Fontana a Modica. Un altro motociclista ferito

ambulanza_scicli

Un altro incidente stradale, un altro giovane coinvolto. Si susseguono con cadenza preoccupante i sinistri che hanno come vittime giovani. L’ultimo della serie si è registrato lunedì intorno alla mezzanotte in Via Fontana. Un 25enne modicano, per cause da stabilire, ha perso il controllo della propria motocicletta andando a sbattere contro un furgone parcheggiato ai bordi dell’arteria. Scattati i soccorsi, sul posto sono intervenuti i carabinieri e l’ambulanza del 118 che ha trasferito la vittima al Pronto Soccorso. il giovane è stato ricoverato in Chirurgia con una prognosi di 25 giorni.

S.Croce, giovedì i funerali del piccolo Loris Stival. La madre scrive al marito

Loris-Stival-arresto-della-madre

Saranno, finalmente, celebrati giovedì i funerali del piccolo Loris Stival, strangolato lo scorso 29 novembre   e poi buttato in un canale di scolo nei pressi del Mulino Vecchio a S.Croce Camerina. Le esequie si svolgeranno  alle 15 nella chiesa San Giovanni Battista a Santa Croce Camerina. La conferma è stata annunciata dal procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia. Saranno celebrati dal vescovo di Ragusa, monsignor Paolo Urso.
La madre, Veronica Panarello, unica persona in carcere per l’omicidio, intanto, ha scritto al marito Davide Stival, nel giorno del compleanno del figlio più piccolo. «Caro Davide, sono amareggiata profondamente dal comportamento

Non è in pericolo di vita il motociclista incidentato lunedì sera a Modica Alta. In altro incidente motoape si ribalta

via catagirasi

E’ ricoverato nella divisione di Rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Modica, anche se non è in pericolo di vita, il giovane motociclista modicano che lunedì sera è finito violentemente contro un muro, Intorno alle 22, G.S., 30enne, mentre rientrava a casa, ha perso il controllo del mezzo, una moto Yamaha 150, mentre percorreva Via Catagirasi, un’arteria di Modica Alta, in salita. Non si sa ancora se per l’alta velocità, per la strada viscida per l’umidità oppure per una terza causa, sta di fatto che il veicolo, incontrollato, ha sbattuto contro lo spigolo del marciapiede e poi ha finito la sua folle corsa, violentemente, contro il muro di recinzione di un’azienda per la lavorazione del marmo.

S.Croce. Omicidio Loris, il Procuratore: “Non escludiamo che ci sia un complice della mamma”. I funerali giovedì o venerdì

motgesecondddd

“Continuano le indagini”. Lo dice il procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia, che illustra tre scenari possibili del delitto di Loris Stival, 8 anni, per il quale è stata arrestata la madre Veronica Panarello. “La prima ipotesi è quella che vede la mamma responsabile del delitto e della fase di occultamento del cadavere; la seconda vede la figura di un complice nella fase di occultamento del cadavere; nella terza s’ipotizza una cooperazione anche nel delitto”, dice Petralia.

Incidente stradale a Modica Alta. Prognosi riservata per un motociclista

Pronto soccorso modica

Motociclista in prognosi riservata a seguito di un grave incidente della strada avvenuto ieri sera intorno alle 22 in Via Catagirasi a Modica Alta. Un trentenne, G. S., modicano, per cause da stabilire, ha perso il controllo della sua motocicletta, andando a sbattere contro il muro di recinzione di una casa. Scattati i soccorsi, sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118 che ha trasportato la vittima al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore. Dopo tutti gli accertamenti, i medici hanno deciso di riservarsi la prognosi.

Vittoria. carabiniere libero dal servizio arresta topo d’appartamento

Giannone Alessandr cl.1986

Stava rientrando a casa dopo aver concluso la sua giornata di lavoro quando, nel tardo pomeriggio di ieri, all’altezza di via Brescia, a Vittoria, un maresciallo dei Carabinieri, in servizio presso il locale Comando di Compagnia, ha notato uno strano movimento vicino ad un’abitazione privata. Insospettito, ha accostato la propria autovettura e si è avvicinato quanto basta per non destare sospetto, ma nel contempo per poter osservare meglio il comportamento di un giovane che continuava a guardarsi intorno e a fare cenni verso il balcone dell’appartamento.

Modica, oggi i funerali di Andrea Cerruto

andrea cerruto

Si svolgeranno oggi, alle 14,30, nella Chiesa Madre di San Pietro, i funerali del 28enne modicano Andrea Cerruto, vittima dell’incidente della strada avvenuto domenica pomeriggio sulla provinciale San Giacomo-Frigintini, territorio di Ragusa Ibla. Oggi la salma è stata riconsegnata ai familiari. Cerruto era alla guida della sua Alfa 147 quando è rimasto coinvolto nel grave sinistro

Fuoco in un garage a Modica mentre i proprietari dormono al piano superiore

vigili del fuoco

Notte insonne per due famiglie modicane, quella tra sabato e domenica, a causa di un incendio sviluppatosi, per cause da stabilire, nel garage sottostante le altrettanti abitazioni, in Via della Costituzione, nel Polo Commerciale. Poco dopo la mezzanotte, quando i due nuclei familiari erano già andati a dormire,

Furto a Ispica a casa di un’anziana vedova

tentato furto

Furto a Ispica nella casa di una anziana donna via Rosa FronterréTurrisi. I ladri hanno rubato circa cento euro in contante nell’abitazione di una vedova  nella tarda mattinata di lunedì, per poi fuggire a bordo di un’autovettura, ancora non indentificata, a tutta velocità. della vicenda si stanno occupando i carabinieri della locale stazione che potrebbero, eventualmente, acquisire le immaginin di una telecamera  di videosorveglianza di un’abitazione vicina.

L’on. Vecchio incontra in carcere Veronica Panarello, la madre di Loris

andrea vecchio

Sulla propria pagina Facebook ha posto una lunga nota nella quale descrive l’incontro con Veronica Panarello, la madre di Loris Stival, attualmente rinchiusa nel carcere di Piazza Lanza a Catania, perchè accusata dell’omicidio del figlio. Ecco di seguito il contenuto integrale del post del parlamentare Andrea Vecchio.

Si è costituito a Gioia Tauro l’autore dell’omicidio di ieri sera a Vittoria

DSC_0144-2-624x414

Un uomo, sospettato di avere ucciso Michele Brandimarte nell’agguato di ieri in pieno centro a Vittoria (foto di Franco Assenza), si è costituito a Gioia Tauro, portando con sé la presunta arma del delitto. La vittima, assassinata con 7 colpi di pistola, era esponente di spicco dell’omonima famiglia, legata alla cosca di ‘ndrangheta Piromalli-Molè di Gioia Tauro. L’omicidio sarebbe maturato nell’ambito della gestione del traffico internazionale di droga.

Incidente mortale in Contrada S.Giacomo(Ragusa). Vittima è un giovane di Modica

andrea cerruto

Gravissimo incidente della strada questa sera in Contrada Salinelle, nei pressi di San Giacomo, ai confini tra i territori di Ragusa Ibla e Modica, sulla provinciale   59 «San Giacomo-Frigintini» . A perdere la vita è stato un automobilista modicano, Andrea Cerruto, 28  anni, che viaggiava alla guida di un’Alfa 147. Nel sinistro coinvolti anche un’Alfa 156 e una trattrice con pala meccanica. Ferita anche una donna, A.F., 46 anni, residente a San Giacomo, che è stata ricoverata all’Ospedale Maggiore per i numerosi traumi e le contusioni riportate e che viaggiava sull’altro veicolo coinvolto. I carabinieri  stanno cercando di fare luce sull’esatta dinamica dell’incidente,

Polizia municipale, “stretta” su controlli edilizi e ambientali a Vittoria

polizia municipale

Il Comando di Polizia municipale ha intensificato le attività di contrasto all’abusivismo edilizio. Nell’ultimo mese la squadra edilizia è stata impegnata in un’attività di accertamento che ha consentito di individuare diversi abusi e di denunciarne gli autori alla Procura della Repubblica di Ragusa. L’intervento degli operatori ha consentito, in alcuni casi, di interrompere sul nascere l’attività illecita, impedendo che la stessa fosse portata ad ulteriori conseguenze, e di sequestrare gli immobili edificati in assenza o in totale difformità del permesso di costruire.

Omicidio in Via Roma a Vittoria. Due sicari hanno ucciso Michele Brandimarte

sangresdmarcioos

Due sicari lo hanno attinto   in pieno centro a Vittoria a colpi di pistola.   Michele Brandimarte, 53 anni, originario di Gioia Tauro, in Calabria, e già noto per reati specifici anche gravi, è stato ucciso   sul colpo in via Roma, angolo via Carlo Alberto, nei pressi di via Cavour.  Stava passeggiando con altre persone  quando è stato raggiunto dai colpi di pistola sparati dai due killer, che, compiuta la “missione”  sono fuggiti a bordo di un ciclomotore tra  panico  generale.

Ispica, tentata rapina in abitazione. Due malviventi travisati hanno aggredito con calci e pugni un uomo ed una donna

carabinieri

Tentata rapina. È successo ieri sera intorno intorno alle 21.30, a Ispica, in Contrada Giummarelle, due malviventi col volto travisato si sono   introdotti in una abitazione e  hanno aggredito, con calci e pugni, i due occupanti nel tentativo di rapinarli.

Frigintini(Modica). Ancora i ladri all’opera. “Visitato” un pub

Ladri

Ladri ancora all’opera a Frigintini, frazione agricola di Modica. Stavolta è stato preso di mira un pub dal quale ignoti malviventi, dopo essere entrati, hanno rubato la macchinetta cambia monete per le slot machine. A scoprire la sgradita visita sono stati stamattina i gestori. In settimana era toccato ad una macelleria e a un panificio di Piazza Mulino

In primo piano