Archivio categorie: Cronaca

Pozzallo, arrivato mercantile con 150 immigrati

sbarco

E’ giunta poco dopo le 8 di stamane a Pozzallo la nave mercantile “C.S. Caprice”, battente bandiera delle Bahamas, che ha soccorso 510 migranti nel Canale di Sicilia. Tra i migranti vi sono due feriti. La nave è ferma in rada e si prevedono circa due ore per le operazioni di trasferimento dei migranti sulla terraferma da parte di un rimorchiatore e di una motovedetta della Capitaneria di Porto. Agenti della squadra mobile della Questura di Ragusa avevano avviato ieri i primi contatti con il comandante della nave per esaminare le immagini ed i video delle fasi del soccorso.

Carabinieri. Proseguono le indagini sulla rapina a Giarratana.

carabinieri

I carabinieri della Compagnia di Ragusa, dopo l’arresto in flagranza operato martedì a Monterosso Almo dei tre catanesi responsabili di rapina in banca a Giarratana, e la convalida dal parte del GIP, su delega della stessa autorità giudiziaria stanno compiendo tutta una serie di attività investigative finalizzate ad accertare se i tre arrestati siano gli autori di altre rapine nel nostro territorio.

Arrestato a Floridia, l’irrequieto pregiudicato modicano Giorgio Covato

giorgio covato

Arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Floridia, ieri pomeriggio, in flagranza per resistenza a Pubblico Ufficiale, Giorgio Covato, sciclitano, 34 anni, residente a Modica, pregiudicato. L’arresto è scaturito da un indagine condotta dai Carabinieri della locale Tenenza a seguito di una denuncia presentata per truffa ai danni di una donna da parte del Covato.
Lo stesso infatti nella giornata precedente era entrato nel negozio della vittima e qualificandosi come poliziotto si era consegnare una somma di 200 euro in quanto chiedeva una sponsorizzazione per un presunto torneo di calcio tra le forze di polizia.

Operazione “Zatla” a Vittoria, Modica, Ispica, Scicli e Rosolini. Gli arrestati sono 16

carabinieri_perquisiscono_uomo

Credevano di essere sfuggiti alla cattura, ma quando si sono visti i Carabinieri della Compagnia di Vittoria, si sono dovuti arrendere all’evidenza: sono stati così arrestati, nel pomeriggio di ieri, gli altri 3 tunisini che erano sfuggiti al blitz della nottata, e che aveva consentito di assicurare alla giustizia 12 persone responsabili, a vario titolo, di aver acquistato o comunque illecitamente detenuto, al fine di farne cessione a terzi a titolo oneroso, ingenti quantitativi di sostanza stupefacente del tipo eroina e hashish,

L’omicidio di Comiso. Confessa il padre della donna uccisa. “Se uccidevo mio genero non sarei dispiaciuto”

image

Ieri, in tarda serata, alla presenza del Pubblico Ministero,. Scollo Gaetano, e dell’Avvocato di fiducia del foro di Catania, Rafih Ayed, padre della donna deceduta nella sua campagna di Comiso, ha reso piena confessione sulla dinamica dell’evento delittuoso.

Operazione “Zatla”. Importante operazione antidroga tra Vittoria, Modica, Ispica, Scicli e Rosolini. Arrestate 13 persone

carabinieri

Una gigantesca operazione antidroga è stata condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa.  Infatti i militari delle Compagnie di Ragusa, Modica e Vittoria, collaborati da quelli del Nucleo Investigativo e del Nucleo Cinfofili di Nicolosi con il supporto di un velivolo del XII Nucleo Elicotteri di Catania, hanno dato esecuzione a 13 provvedimenti cautelari di cui 10 in carcere e 3 agli arresti domiciliari, emesse dai Gip del Tribunale di Ragusa, Claudio Maggioni e Giovanni Giampiccolo, su richiesta della locale Procura della Repubblica( Carmelo Petralia e Serena Menicucci), nei confronti di un gruppo di soggetti,  italiani e stranieri,

VITTORIA, CATTURATO TRAFFICANTE DI STUPEFACENTI

foto cani stampa

La Polizia di Vittoria ha dato esecuzione ad un provvedimento della Procura Generale della Repubblica di Catania a carico di Giuseppe Gandolfo, vittoriese 33 anni, pluripregiudicato. Nei suoi confronti sono risultate eseguibili ben due sentenze, una del Tribunale di Catania ed una della Corte d’Appello di Catania.

RAGUSA. BLITZ ANTIDROGA DEI CARABINIERI. SMANTELLATA RETE DELLO SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

carabinieri di notte

Dalle prime ore di questa mattina, oltre 100 Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa, stanno dando esecuzione a circa venti ordinanze di custodia cautelare in carcere, nonché un provvedimento di divieto di dimora, emesse dal GIP del Tribunale di Ragusa su richiesta della locale Procura della Repubblica e a decine di perquisizioni domiciliari, nei confronti di un gruppo di soggetti- italiani e stranieri – dediti al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, nei comuni di Vittoria, Modica, Ispica, Scicli e Rosolini.

Guerra alle fumarole. Polizia Provinciale denuncia anche ricettatore di rame.

fumarole

Sempre in atto la guerra contro le fumarole in provincia di Ragusa. La Polizia Provinciale ha denunciato una persona per incenerimento di rifiuti speciali non pericolosi senza la prescritta autorizzazione regionale e per ricettazione di rame di sospetta provenienza. Nel corso del regolare servizio di vigilanza sul territorio, una pattuglia della Polizia Provinciale, a seguito dell’avvistamento di una densa colonna di fumo nero, proveniente da un’azienda agricola sita in C.da Randello, lungo la Strada Provinciale n. 85 nei pressi del km. 5+900, in territorio del Comune di Ragusa,

VIDEO. L’omicida della figlia. Comiso: ” Ho sbagliato, dovevo uccidere mio genero”

image

“Volevo ammazzare mio genero, non mia figlia. E’ stato un errore”. Questo quanto ha detto il pregiudicato tunisino  Rafih Ayed , 60anni, che ieri sera, intorno alle 20, ha ucciso con un colpo di pistola calibro 12, a bruciapelo, la figlia Monjia Sylvie Ayed, 37 anni, nella campagna di Torrevecchia Carnazza, a Comiso. L’uomo si era dato alla fuga ma la sua latitanza e’ durata dodici ore. Aveva anche il cellulare acceso, tant’è che ha risposto alla chiamata del dirigente della Squadra Mobile, Nino Ciavola, che ha cercato in tutti i modi di farlo costituire.

Cava abusiva di materiale sabbioso. La Guardia di Finanza sequestra l’area e i macchinari. Quattro vittoriesi denunciati.

IMG_0052

La Guardia di Finanza ha sequestrato un’area abusivamente adibita a cava dell’estensione di 6.500 metri quadri e diverse migliaia di metri cubi di sabbia già estratta; sono stati posti i sigilli anche ai mezzi di lavoro, due camion ed un escavatore. E’ coinvolta anche un’azienda vittoriese di movimento terra il cui rappresentante legale, oltre a altri tre soggetti vittoriesi, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Ragusa per aver creato una cava abusiva di estrazione di “calcarenite”, una sabbia di tipo calcareo molto utilizzata nel settore dell’edilizia.

Da Pozzallo a Malta con 4 chili di “marjia”. Arrestato

catamarano

Era partito da Pozzallo, dopo essersi imbarcato con la propria autovettura, sul catamarano per Malta, senza essere scoperto riguardo alla merce che trasporta. Al Porto di La Valletta, però, lo attendeva il “fine corsa droga”. E’ finito in manette Martino Aiello, 49 anni, di Portopalo di Capo Passero, un corriere della droga, arrestato dalla polizia maltese dopo essere partito, come si diceva, dal Porto di Pozzallo con un carico di quattro chili di marijuana che aveva ben nascosto in un doppio fondo della sua auto.

Comiso. Preso l’assassino. Uccide la figlia a colpi di pistola al culmine di una lite

image

Un donna di 37 anni, è stata uccisa con un colpo di pistola dal padre durante una lite per dissidi di natura economica. Il delitto è avvenuto ieri sera intorno alle 20, nella campagna di Torrevecchia Carnazza, a Comiso.  La Squadra Mobile è intervenuta a seguito di una segnalazione al 113 di persona riversa a terra poiché attinta da un colpo d’arma da fuoco.

Vessa il marito e se la prende anche con un poliziotto. Modica, deferita una sciclitana

polizia ragusa

Stalker col marito, aggredito anche in Commissariato. Stessa sorte, anche se verbale la subisce un poliziotto. Finisce con una denuncia alla Procura della Repubblica di Ragusa, la sciclitana L.A., 44 anni, deferita in stato di libertà per minacce e ingiurie e pubblico ufficiale. Il marito, un 65enne modicano, ha presentato, a sua volta, una sua denuncia per un contesto di reati riconducibili allo stalking. La presunta vittima, rimasto vedovo, circa un anno fa, aveva sposato con rito civile la sciclitana.

Santa Croce Camerina. Sequestrati ricci di mare. Denunciato pescatore

Sequestro ricci di mare 21.10.2014

Il personale militare della Capitaneria di porto di Pozzallo ha effettuato una mirata operazione rivolta alla tutela delle risorse ittiche ed al corretto esercizio dell’attivita’ di pesca. La programmata attività d’indagine e gli appostamenti effettuati hanno consentito di sorprendere,

RAGUSA. I CONTROLLI DELLA POLIZIA NEL “WEEKEND-IN-SICUREZZA”

volante_polizia

Intenso anche quest’ultimo Weekend in sicurezza nella provincia iblea: infatti, anche nel decorso fine settimana l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha messo in campo lo speciale dispositivo in considerazione della concreta esigenza di intensificare l’attività di controllo del territorio ad ampio raggio.

Giarratana: rapina alla filiale della Banca Agricola. Carabinieri e polizia arrestano i tre malviventi

image

Stamattina tre malviventi armati di taglierino, poco dopo le 9, hanno fatto irruzione all’interno della filiale di Giarratana della Banca Agricola Popolare e dopo aver minacciato gli impiegati si sono fatti consegnare tutto il denaro contenuto all’interno delle casse, dandosi immediatamente alla fuga. Immediatamente, giunto l’allarme al 112, scattava il piano antirapina predisposto dal Comando Provinciale di Ragusa e, infatti, la Centrale Operativa faceva confluire sul posto le pattuglie dislocate sul territorio.

Trovati con armi in auto. Vittoria, due denunciati

armi

La Polizia di Vittoria continua la costante pressione sui soggetti border-line con gli assidui pattugliamenti, i controlli, le perquisizioni ed i sequestri.  E indaga su quali possano essere i moventi di numerosi soggetti che vengono sorpresi in giro, armati di mazze, coltelli, pistole, a salve, ma identiche alle vere.  Ed è così che le Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza si imbattono in G. I., vittoriese di 32 anni, con precedenti penali rilevantissimi,

Il tetto non regge il peso e cade: tragedia a S.Croce Camerina, muore elettricista

Ambulanza

Tragedia  a Santa Croce Camerina. Un elettricista è deceduto dopo essere precipitato da un tetto dov’era salito per sistemare un’antenna.   Giovanni Sgarlata di 45 anni, santacrocese, sposato, doveva  riparare una telecamera installata sopra il tetto di un’azienda. Aveva verificato che l’impianto non inviava il segnale alla centralina di registrazione e così era salito sul tetto in onduline. Improvvisamente la struttura non ha retto sotto  il peso dell’artigiano che è caduto da  un’altezza di circa sette metri. La vicenda si è verificata sulla Santa Croce – Scoglitti nei pressi di una fabbrica di paletti di cemento.

VITTORIA. DROGA NEI PRESSI DI UNA SCUOLA: ARRESTATO UN 18ENNE

carabinier_640

Era da tempo monitorato dai Carabinieri che, da diversi giorni, lo avevano notato frequentare ragazzini e i principali luoghi di aggregazione giovanile, specie alcune scuole della città di Vittoria: è finito così in manette D. M. A., 18enne vittoriese, incensurato, pizzicato dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Vittoria mentre cedeva quasi due grammi di marijuana ad un minorenne, M. G., nella centralissima via Cavour.  L’attività, frutto di appositi servizi di osservazione e pedinamento per monitorarne i movimenti e le abitudini di vita e protrattisi per svariati giorni,

CONTROLLI DELLA VELOCITÀ DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI RAGUSA CON TELELASER ED AUTOVELOX DAL 20 AL 26 OTTOBRE

Telelaser

Il Comando della Polizia Municipale di Ragusa rende note le strade in cui potranno essere effettuati, da oggi lunedì 20 a domenica 26 ottobre, i controlli della velocità pericolosa, con Autovelox e Telelaser, al fine di tutelare la Sicurezza Stradale e ridurre gli incidenti.

COMISO. ESEGUITA UN’ORDINANZA DETENTIVA NEI CONFRONTI DI UN PLURIPREGIUDICATO

jelassi fethi

L’intenso lavoro della Compagnia Carabinieri di Vittoria, in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, ha consentito, alle prime luci dell’alba di oggi, di trarre in arresto, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione, il 46enne tunisino Jelassi Fethi Ben Mabrouk.

“Ti ucciderò….ti mangerò il fegato….devi morire ammazzato”. Vittoria, individuati gli aggressori dei vigili urbani

polizia-polizia locale

La Polizia di Vittoria con la costante e valida collaborazione del Comando di Polizia Municipale ha concluso una prima fase di indagini, trasmettendone le risultanze alla Procura della Repubblica di Ragusa in ordine ai fatti verificatisi il 27 luglio scorso a Scoglitti nel corso dei quali degli Agenti della Polizia Municipale di Vittoria vennero brutalmente aggrediti mentre erano impegnati in attività istituzionale e di ripristino della legalità.

Era già stato arrestato per aver commesso il reato di traffico di droga. Modica, la Polizia lo cattura nuovamente

Mbarek Majed

La Squadra Mobile   ieri sera ha catturato a Modica il tunisino Majed Mbarek, di 34 anni4, che già era stato arrestato per aver commesso il grave reato di traffico di sostanze stupefacenti. L’uomo era sottoposto ad una misura cautelare meno affittiva, ma in considerazione di quanto commesso e del suo pericolo di fuga è stato nuovamente catturato e sottoposto in regime di arresto dove resterà fino a tutto il 2015.

VIDEO. Pozzallo. Partono in gommone 99 gambiani, 2 gli scafisti individuati e fermati

SAR Arfa nato in Gambia il 01.01.1992

CISSE Lamin nato in Gambia il 09051994Cercano ogni tipo di escamotage per sottrarsi alle responsabilità previste per chi viola la legge italiana; in questo caso i libici, credendo in un gruppo compatto di soli gambiani avevano consigliato loro di fingere un incidente in mare con gli scafisti

Il Questore di Ragusa dispone 12 misure di prevenzione a carico di pregiudicati della provincia

questura rg

La Divisione Anticrimine della Questura di Ragusa attraverso l’esame della documentazione in possesso degli analisti della Polizia di Stato che prestano servizio all’Ufficio Misure di Prevenzione ha individuato una serie di soggetti residenti in provincia di Ragusa che nell’ultimo periodo hanno commesso diversi illeciti e per il tipo di vita che conducono sono da ritenersi pericolosi socialmente.  Al termine dell’esame è stato avviato un procedimento amministrativo che ha permesso al Questore di Ragusa Giuseppe Gammino di poter disporre molteplici provvedimenti a loro carico.

Frigintini(Modica). Incendio all’interno di un deposito di rifiuti ferrosi

vigili del fuoco

Incendio ieri sera intorno alle 22 in Contrada Trepizzi nella contrada modicana di Frigintini. Le fiamme si sono sviluppate all’interno di un deposito dov’era ammassato ferro dismesso e altri attrezzi di scarso valore. I vigili del fuoco sono intervenuti con due squadre e le operazioni di spegnimento sono proseguite ben oltre la mezzanotte. Ancora da accertare le cause del rogo e l’ipotesi del dolo potrebbe essere la più plausibile.

VITTORIA. OPERAZIONE “WEEKEND SICURO”: UN ARRESTO, 12 DENUNCE E 3 SEGNALATI ALL’UTG DI RAGUSA

SONY DSC

Controlli serrati nel corso del fine settimana appena trascorsa in tutta la giurisdizione della Compagnia di Vittoria. un arresto, 12 denunce, tre persone segnalate alla Prefettura di Ragusa, due veicoli recuperati e restituiti ai legittimi proprietari, 10 le perquisizioni effettuate, suw le patenti ritirate, 6 contravvenzioni al C.d.S. comminate per un totale di 20 punti decurtati dalle patenti di guida. Sono i risultati dei controlli su vasta scala che i Carabinieri, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo predisposti in tutto il territorio ragusano dal Comando Provinciale, hanno portato a termine durante tutto il fine settimana, nelle città di Acate, Chiaramonte Gulfi, Comiso, Scoglitti e Vittoria.

Pozzallo, in arrivo mercantile con un centinaio di migranti

sbarco

Un mercantile con a bordo un centinaio di migranti soccorsi nel Canale di Sicilia, nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum, sta per arrivare nel porto di Pozzallo, nel Ragusano. Sul posto sono già presenti appartenenti a forze dell’ordine e alla polizia giudiziaria per ordine pubblico e indagini.

Scicli. Droga nella biancheria intima. Arrestati Concetta La Guardia e due pusher

sequestro

I Carabinieri della Tenenza di Scicli hanno effettuato un blitz antidroga su tutto il territorio di competenza. Sono stati effettuati molteplici controlli su soggetti dediti a tale tipo di reato ed in particolare, i militari dell’Arma, nel corso del servizio hanno setacciato tutte zone notoriamente frequentate da giovani dediti al consumo e allo spaccio di stupefacenti.

In primo piano