Archivio categorie: Cronaca

La morte del modicano Civello a Linguaglossa. C’entra il destino?

IMG_1129

Il destino ha segnato la vita del modicano Aldo Civello, 72 anni, deceduti a seguiti dell’incidente stradale vittima avvenuto venerdì in tardo pomeriggio lungo i tornanti di Linguaglossa, alle pendici dell’Etna. L’uomo era alla guida della sua motocicletta di grossa cilindrata, una fiammante BmW, quando si è scontrato con un pullman che proveniva dal senso opposto.

Casuzze, si scontrano autocarro e Suv. Camionista in prognosi riservata

suvincidente

Si sono scontrati un autocarro e un Suv  sulla circonvallazione di Casuzze. L’impatto è stato violento e frontale. La peggio è toccata al conducente del camioncino per il quale si è reso necessario il trasferimento in eliambulanza,  per i gravi traumi riportati, a Catania.

Scontro moto-bus a Linguaglossa. Muore un 70enne di Modica

IMG_1129

Scontro moto-autobus alle pendici dell’Etna, muore un centauro di Modica. Tragedia ieri nella zona di Linguaglossa quando un settantenne modicano, Aldo Civello, a bordo della sua fiammante moto, per cause in corso di accertamente, è andato a sbattare contro un pullman che proveniva dal senso opposto. Inutili i soccorsi. L’uomo era in compagnia di altri amici appassionati di moto coi quali avevano deciso di fare l’escussione all’Etna.

VIDEO. Punta Braccetto, la Polizia in costume da bagno per arrestare 5 tunisini spacciatori di hashish

Processed with Moldiv

La Squadra Mobile di Ragusa ha tratto in arresto cinque tunisini, Oualid Chaaraoui, 37 anni, Khabthani Fethi, 37 anni, Ziroud Mohsen, 40 anni, , Sofies Marmouri, 20 anni, e Guesmi Abdelwaheb, 29 anni in quanto, in concorso tra loro, sono stati colti in flagranza  per aver detenuto e ceduto dietro corrispettivo in denaro,  hashish.

Maltempo a Chiaramonte Gulfi. Crollo un muro sopra due autovetture in sosta

Foto maltempo

Un violento temporale si è abbattuto ieri pomeriggio a Chiaramonte Gulfi, provocando il crollo di un muraglione lungo la via Gulfi, una delle strade del centro storico. Una voragine di circa quindici metri si è aperta lungo la fiancata della strada, travolgendo e distruggendo due vetture (una Fiat Panda ed una Mercedes Classe A) e danneggiandone una terza (una Fiat 500 L).

COMISO. FURTO AD UNA TABACCHERIA SVENTATO NELLA NOTTE DAI CARABINIERI.

CC TABACCHI

Nottata movimentata quella appena trascorsa, che ha visto I Carabinieri della Compagnia di Vittoria intensamente impegnati nel controllo del territorio, anche di quelle aree periferiche e di campagna.  In particolare, nella frazione di Pedalino, alcuni malviventi hanno tentato di penetrare nella tabaccheria di Piazza Gramsci per portare via denaro e beni di valore. I vicini, allarmati dal sordo rumore di vetri che si infrangevano perché abbattuti con spranghe e bastoni, hanno subito allertato il 112,

SCOGLITTI. ARRESTATO UN SORVEGLIATO SPECIALE

sciurti antonio 95

Transitava tranquillamente in una via del centro di Scoglitti senza alcun tipo di autorizzazione, quando i Carabinieri della locale Stazione, impegnati nell’ambito di un predisposto servizio di controllo finalizzato al contrasto di reati predatori e di rapine, lo hanno riconosciuto e lo hanno fermato nella mattinata odierna:

Sono stati ladri tecnicologici a compiere il furto per migliaia di euro in Via Grimaldi a Modica

Ladri

La tecnologia ha aiutato i ladri a compiere il furto commesso in pieno giorno in una casa di via Clemente Grimaldi, nel centro storico di Modica, ai danni di un professionista molto noto in città. L’assenza di segni di effrazioni da porte e infissi ha una spiegazione: i ladri si sono serviti delle stesse chiavi di casa originali. Come è possibile? Tutto questo si spiega facilmente con i nuovi mezzi tecnologici utilizzati dai cosiddetti “ladri 2.0” per colpire il prossimo.

Giarratana. Ballo sfrenato nella notte, carabinieri denunciano gestore di un bar

CC_disco1

I carabinieri della stazione di Ragusa Ibla sono dovuti intervenire a Giarratana qualche notte fa poiché diversi cittadini avevano telefonato esasperati al numero unico europeo di pronto intervento 112.

C’era, infatti, in corso una festa all’aperto con musica da discoteca a tutto volume e centinaia di giovani che ballavano.

conclude le indagini sullo sbarco del 25 agosto a Pozzallo e ferma altri due scafisti, uno è minorenne

N'DOY Mansur

Erano due le imbarcazioni soccorse giunte a Pozzallo il 25 agosto e quindi sono state fatte due distinte indagini. Ieri gli uomini della Squadra Mobile di Ragusa – con la partecipazione, della Guardia Costiera, di un’aliquota di Carabinieri ed una della Guardia di Finanza, hanno concluso quelle sulla seconda imbarcazione, un gommone con 114 persone a bordo.

VIDEO. Vittoria, abusata sul posto di lavoro, viene aiutata da un tunisino. L’uomo, poi, le ha riservato lo stesso “trattamento

FOTO VITTORIA

La Squadra Mobile ha notificato la misura cautelare a B.S.M. tunisino di 28 anni residente a Gela ma domiciliato presso una delle numerose aziende agricole di Vittoria, per il reato di atti persecutori ai danni di una giovane rumena.
La Squadra Mobile di Ragusa pochi giorni fa riceveva informazioni dettagliate dal personale di un’associazione che si occupa della tutela dei lavoratori (braccianti agricoli) presso le serre in provincia di Ragusa ed in particolar modo, tutela le donne lavoratrici.

Vittoria, accoltellò automobilista per un parcheggio. Denunciato

polizia-volante-auto

La Polizia di Vittoria, nel volgere di pochi giorni, sulla scorta delle indicazioni fornite dalla vittima, ha identificato l’uomo che aveva accoltellato un automobilista per un parcheggio. Si tratta di D.F.S. di 65 anni, pregiudicato per reati contro la persona, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Ragusa per i reati lesioni personali aggravate,

Furto per migliaia di euro in un’abitazione del centro storico di Modica

via grimaldi

Gioielli e argenteria per decine di migliaia di euro. È il bottino che hanno racimolato ignoti ladri dopo avere svuotato una casa del centro storico di Modica. Lo hanno fatto in pieno giorno. Un colpo da professionisti, insomma. Sradicata persino la cassaforte   che si trovava in una stanza dell’immobile, al momento disabitato.

RAGUSA, REPORT SULL’ATTIVITÀ DEL SERVIZIO SALVATAGGIO A MARE DELLA PROTEZIONE CIVILE COMUNALE DAL 1 LUGLIO AL 21 AGOSTO

salvataggio a mare

Il Presidio comunale di Protezione civile che svolge all’interno del Porto turistico di Marina di Ragusa, nell’ambito del servizio “Spiagge Sicure 2015” voluto dall’Amministrazione Comunale, il servizio di vigilanza e salvataggio in mare, ha reso noto un report sull’attività svolta dal 1° luglio al 21 agosto scorso. Gli operatori addetti al servizio di controllo e salvataggio a mare di bagnanti in difficoltà in tale periodo, dalle ore 9 alle ore 24, suddivisi in tre turni, hanno effettuato i seguenti interventi:

Fermati altri due scafisti a Pozzallo, un tunisino ed un marocchino. Hanno condotto in Italia 350 persone, facendo incassare all’organizzazione quasi 700.000 dollari.

yousef

Due le imbarcazioni salpate dalla Libia, una con 352 persone ed un’altra con 114. Gli investigatori hanno concluso le sadokindagini sull’imbarcazione in legno ed oggi completeranno le attività di Polizia sul gommone. Al termine della prima fase di indagini sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza a carico di SADOK Moktar, 35 enne tunisino e YOUSEF Mohamed, 18 enne marocchino responsabili di aver condotto una fatiscente imbarcazione in legno con a bordo 350 migranti, tutti in pericolo di vita.

Casuzze(S.Croce Camerina). aveva 38 grammi di hashish. Arrestato

image

I militari della Guardia di Finanza di Ragusa, impegnati nei servizi di controllo del territorio e alla repressione dei reati nel settore delle sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un tunisino,  Maher Ezun,  di 33 anni, senza fissa dimora, clandestino.

A fuoco un capannone di azienda per lavorazione prodotti orticoli a Vittoria

image

Intenso lavoro per I vigili del fuoco del distaccamento di Vittoria con al seguito anche l’autobotte in dotazione sulla S.S. 115 in Contrada Serra Rovetto per l’incendio di un capannone per la lavorazione di prodotti orticoli della superfice di oltre 1000 mq.

REPORT DELL’ULTIMO WEEK END DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI RAGUSA

polizia municipale

La Polizia Municipale ha reso nota l’attività sviluppata nel territorio comunale nell’ultimo fine settimana. A Ragusa Centro, Ragusa Superiore e Ragusa Ibla in particolare, sono stati impiegati, per i tre turni di servizio, n. 66 unità che hanno effettuato n. 5 posti di controllo nel corso dei quali sono stati identificati n. 58 conducenti. Elevati inoltre nell’ambito dei tre turni (8.00 – 24) n. 57 verbali.

Tentato furto in un bar di Monterosso Almo, ladri messi in fuga da alcuni residenti

carabinieri di notte

I carabinieri della stazione di Monterosso Almo e quelli del Nucleo operativo e radiomobile di Ragusa sono intervenuti in piazza San Giovanni a Monterosso Almo questa mattina verso le quattro poiché poco prima una banda di ladri aveva tentato di rubare i tabacchi da un bar ma era stata messa in fuga dall’intervento di una decina di abitanti del luogo.

A Vittoria coltellata per un parcheggio

polizia-volante-auto

E’ stato ferito al collo ed è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Vittoria un uomo di 37 anni che alcuni giorni fa, a bordo della sua autovettura cercava di parcheggiarla dove c’era uno stallo libero, ai margini della via Principe Umberto, in pieno centro.

In primo piano