La capolista ProVolley Team Modica mette sotto il Messina Volley

0
219

Il Messina Volley costretto a cedere i tre punti nell’insidiosa trasferta di Modica dove la capolista Pro Volley Team Modica si è imposta per 3-0. Le ragazze di mister Danilo Cacopardo hanno lottato in tutti i parziali contro una formazione ben messa in campo da coach Corrado Scavino, altamente competitiva ed alla dodicesima vittoria in casa. Le ospiti nel primo set hanno perso ai vantaggi, nel secondo hanno totalizzato un break di 7 punti ma le modicane hanno ritrovato le giuste motivazioni per riprendere in mano la partita, e nel terzo hanno costruito un vantaggio che Giuliana Di Emanuele e compagne hanno saputo ancora ricucire per andare a vincere l’intero match. Il sestetto di Scavino parte a spron battuto con un +3 (4-1) firmato da 3 palle a terra di Pirrone (18). Le ospiti reagiscono e con due punti di Gloria Scimone e uno di Marcela Nielsen (12) pareggiano il parziale (7-7). Si continua adesso punto a punto con una squadra ad andare in vantaggio e l’altra subito a pareggiare fino al muro di capitan Donatella Donato che manda Messina a +2.

Scavino chiama il time-out con Pagano e Scirè (27) a pareggiare (21-21). E Cacopardo adesso a chiamare la pausa con le due squadre al rientro sempre in parità. Modica ha il set point (24-23) annullato da Monica Lestini (12). Messina adesso va avanti e, dopo il time-out locale, Scirè ne annulla il set point (25-25). L’ace di Pagano e il successivo punto di Di Emanuele porta le padrone di casa sull’1-0. Il secondo inizia con le padrone di casa a +7 (8-1) con la scatenata Scirè autrice di 4 punti. Grazie sempre alla Scirè, il Modica va a +8 (10-2), con il Messina Volley a ritrovare il ritmo giusto che gli consente di realizzare un break di ben 7 punti grazie alla doppia pipe della Nielsen e i due punti della Lestini (12-11). Di Emanuele e due muri della Pirrone riportano Modica a +5 (16-11) con Cacopardo a chiamare la pausa. Ma il break non produce gli effetti desiderati con il team di casa capace di mantenere il margine di vantaggio ed aumentare a +7 (20-13). Pagano va a +8 (23-15) con la Nielsen ad annullare il set point i casa (24-17). Il punto della Scirè chiude il parziale (25-17). Nel terzo Messina Volley inizialmente avanti per poi essere raggiunte (10-10). Daniela Polito e il muro della Lestini danno il +3 (10-13) con Scavino a chiedere la pausa. Al rientro Messina a +4 (11-15) e successivamente a +6 (13-18). Si viaggia più o meno con questo margine e l’ace della Nielsen fissa il risultato sul 22-17 ospite. Scavino chiama il time-out ed al rientro le locali realizzano un break di 8 punti che gli consente di pareggiare e chiudere il match (25-22), grazie ai 4 punti della Scirè ed i 3 punti della Pirrone. Nel prossimo turno le giallo-blu ospiteranno fra le mura amiche del “PalaRescifina” un’altra pretendente al salto di categoria, ossia l’Ekuba Futura Palmi.

Il tabellino della gara:

Pro V.Team Modica ’75 – Messina Volley 0-3 (27-25; 25-17; 25-22)

Pro V.Team Modica ’75: Licitra, Buttarini, Pirrone 18, Di Emanuele (Cap.) 4, Scirè 27, Bachini, Pagano 5, Caruso 3, Brioli 2, Ferrantello (Lib.). All. Scavino.

Messina Volley: Marra, Lestini 12, Mondello, Laganà, Polito 5, Nielsen 12, Cannizzaro, Donato (Cap.) 1, Carnazza 3, Scimone 4, Maccarrone (Lib. 1), Biancuzzo (Lib. 2). All. Cacopardo

Arbitri: Leopardi e Raguso

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome