Chiavola (Pd Ragusa): “La condizione di alcune strade extraurbane continua a fare preoccupare”

0
249

“Le condizioni di alcune strade extraurbane che insistono nel nostro territorio comunale si commentano da sole. La presenza di sterpaglie che hanno invaso i cigli stradali o di alberi le cui fronde sono cresciute a dismisura sino ad occultare, in alcuni casi, la segnaletica, impongono a questa Giunta di essere conseguenziale alle decisioni assunte. Basta con le attese”. A dirlo è il consigliere comunale del Pd, Mario Chiavola, il quale, a parte mettere in rilievo cosa non va in alcune aree come contrada Bussello, Cimillà o Torre Mastro, tutte zone, per la maggior parte, al servizio anche degli operatori del settore agricolo oltre che della viabilità locale, evidenzia che, a fine settembre 2017, era stato annunciato dall’Amministrazione comunale di Ragusa, e per di più in pompa magna, un famigerato appalto di ben 920mila euro per la sistemazione di tutte queste anomalie ricadenti nelle aree extraurbane. “Da allora – continua Chiavola – siamo arrivati a metà aprile e sull’attuazione effettiva e concreta di quell’appalto non si registra, ancora, un solo passo in avanti. Mi dicono che la determina relativa per l’aggiudicazione potrebbe essere adottata in questi giorni. Verrebbe da chiedersi, quindi, le ragioni per cui è stato stabilito di annunciare sei mesi e mezzo prima un provvedimento che non si è ancora assunto. Una propaganda fine a se stessa? Come al solito facciamo i conti con la lentezza esasperante di una Giunta, quella del sindaco Piccitto, che non sa prendere di petto i problemi e che, piuttosto che agire con una certa rapidità quando è necessario, si crogiola nell’inattività. E questa dovrebbe essere la compagine politica che ha avuto a cuore i problemi della città? Scusate, ma l’assenza di risposte la dice lunga sull’occasione perduta incarnata da un sindaco di cui la nostra città non vede l’ora di liberarsi”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome