Modica: la Lega candida il proprio sindaco. Si tratta del giovane Gabriele Amore

23
3241

La Lega di Salvini annuncia il candidato sindaco per Modica. Si tratta del giovane Gabriele Amore. Il risultato elettorale delle politiche ha portato una vera rivoluzione nella composizione della leadership del centrodestra, che vede la Lega di Matteo Salvini alla guida della coalizione con oltre il 17 per cento, ascesa che ha guadagnato oltre tredici punti percentuali rispetto alle elezioni del 2013. L’effetto post voto è stato un vero shock con nuove rivelazioni che danno la Lega al 22% e un crollo verticale di Forza Italia a circa il 10%.
Adesso si pensa alle amministrative, ed anche a Modica la Lega, detta già la tabella di marcia con la composizione di una propria lista quasi ultimata, dove i nomi tra cui alcuni di spicco nel mondo politico e sociale sono top secret.
La gente ha capito che la Lega fa sul serio e mette in campo proposte concrete, realizzabili a beneficio di tutta la comunità a partire dalla riduzione delle tasse, le politiche sul lavoro che puntano alla piena occupazione e il controllo severo dell’immigrazione clandestina >> Gabriele Amore Coordinatore Lega Modica

L’ottimo risultato delle politiche e la presenza della Lega in città, prosegue Amore, hanno trasmesso un nuovo entusiasmo – prosegue Gabriele Amore – giovane Medico Veterinario modicano che in queste settimane ha incontrato diversi esponenti di vari partiti di centrodestra, che hanno trovato convergenza sul suo nome come Candidato Sindaco.
Sono onorato di raccogliere la sfida e lanciare finalmente un progetto innovativo, continua nella nota lo stesso Amore, che è quello della Lega contestualizzato ai bisogni del territorio, ricordiamo che sono già oltre 1000 i comuni da essa amministrati con consensi sempre più forti. Alcune candidature sono nuove nel panorama politico e provengono dalla società civile, proprio per lanciare il messaggio di rinnovamento e cancellazione dei vecchi schemi partitici ed elettorali
La Lega ha già avviato la stesura per il programma del Governo della Città in collaborazione con importanti realtà ed associazioni nella società civile.

23 Commenti

  1. Ma cosa vorrebbe fare a Modica la lega? Forse ridurre le tasse al 15%? Ma da noi questo non è il problema considerato che non ci sono imprese che ne beneficerebbero… piuttosto, se si riducono le tasse, chi paga per tutti i dipendenti pubblici, precari e non, che vivono di stipendi derivanti da quelle tasse? Saranno calcoli che noi non comprendiamo, ma ben venga sig. Gabriele Amore, faccia la sua parte, chissà che potrebbe contribuire a far comprendere la realtà che dalle nostre parti non si comprende. Grazie

  2. Per la Lega la diminuzione delle tasse può essere un ottimo incentivo per chi già lavora, ma qui nel profondo Sud, ci manca l’essenziale, cioè il lavoro!
    Pertanto prima che viene effettuato tale incentivazione, sarebbe meglio tutelare, a chi non ha lavoro, un reddito minimo garantito continuativo, non come ora, il REI dopo 18 mesi, anche se hai le carte in regola ed hai diritto di percepirlo, rimani senza per 6 mesi!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (dopo 6 mesi, di zero assoluto, te lo danno solo x 12 mesi e basta più, poi arrangiati come già hai fatto prima):
    Allora x 6 mesi si va in letargo come gli orsi per non mangiare??? Mi sembra assurdo !!!
    Legge sconclusionata da migliorare !!!

  3. A cittadino, quante cose belle che dice, ma non comprendiamo dove sono i soldi per pagare queste belle cose che arriveranno. Ma possiamo ancora andare a casaccio con la mente senza capire che non ci sono più le risorse e quelle poche che sono state spese nel precedente governe erano il massimo che si poteva fare. Ma non si rende conto che al nord dove l’economia tira hanno bisogno di ridurre le tasse, quelle tasse che sono servite fino ad ora a mantenere quello stato sociale che lei minimizza, ma lo comprende questo, oppure è come i bambini che vuole la luna. Le sciocchezze del reddito di cittadinanza sono l’esatto opposto della riduzione delle tasse della lega… comprende che il lenzuolo è corto per tutti e l’unica politica che si poteva fare era quella che si è fatta. Ma comunque capirà presto cittadino, a sue spese.

  4. “il sazio non crede al digiunante”…
    …@ “puppetta”
    sono stracerto al 100% che lei ha un reddito, altrimenti non la penserebbe così.
    Chi non ha un reddito è sicuro che non la pensa così!

    E non mi venga a dire che se per 6 mesi non gli darebbero lo stipendio, accetterebbe la sua frase: “… comprende che il lenzuolo è corto per tutti e l’unica politica che si poteva fare era quella che si è fatta”

    (tra l’immaginare ed esserci dentro…c’e’ l’abisso)

  5. @ puppetta
    “ma lo comprende questo, oppure è come i bambini che vuole la luna”

    non mi reputo un bambino che vuole la luna…ma solo quel minimo per sfamare la mia famiglia ed io.

  6. A questo punto siamo arrivati? alla fame siamo, cittadino ma lo sa che ci sono i servizi sociali? Le suggerisco di rivolgersi ai servizi sociali del comune di Modica, poi aggiungo ma lei è disoccupato? Non ci sono indennità di disoccupazione? Non ha mai sentito parlare di reddito di inclusione o forse gli hanno detto che non era vero? O forse qualcosa mi sfugge, la prego si faccia seguire dagli uffici competenti, in Italia grazie a Dio esiste uno stato sociale… vede il problema che in Italia se ne abusa e gli stessi che ne abusano sono quelli che si lamentano. Concludo dandogli la mai solidarietà, ma aggiungo che non mi farei prendere per i fondelli da promesse mai realizzabili. Guardi la realtà se gli riesce.

  7. @ cittadino :
    “puppetta”non è in grado di capirti , ne può pensare a comando .
    Non comprende perchè è un fans dell’arrogante Renzi , ed è stata ad un passo dal consiglio comunale .
    Pertanto ha la vista offuscata da rabbia e rancore .
    Cerchi di comprenderla .
    N.B. Lei si firma”cittadino”, ma non è cittadino . . almeno metta una “C”per distinguersi(lei usa una punteggiatura ed un modo di scrivere diverso da >>cittadino<< .

  8. Caro cittadino digiunante, vedo con piacere che non ha i soldi per sfamare la famiglia, però quelli per la connessione ad internet ce l’ha. Guardi che tutti potrebbero lamentarsi, ma non lo fanno. Tutti vorrebbero migliorare le proprie condizioni. Io credo che cercando si potrebbe trovare qualche lavoro, i tempi sono difficili per tutti.

  9. @Cittadino, Sono del parere che se qui non hai un lavoro e non hai come campare la famiglia, debba guardare oltre alla punta del tuo naso. Ho parenti molto vicini a me che versavano nelle tue medesima condizioni, e dato che dovevano sfamare i loro figli, hanno cercato al nord, alcuni anche all’estero. E’ una decisione dura, e ci vogliono (scusate il termine) due palle così, ma almeno salvi la dignità di uomo e di padre. Ci lamentiamo dei politici che si ”fottono” i soldi senza fare niente, però poi vogliamo il reddito di cittadinanza che dovremmo ricevere ”senza fare niente”…lo trovo un po ipocrita. Questo lo dico da convinto sostenitore della politica M5S ma che mi trova contrario in questo loro punto.

  10. Solo in Italia può succedere una cosa del genere, il paese dove i cittadini hanno la memoria più corta di un pesce rosso. Basta togliere la parola Nord dal partito, non apostrofarci più per qualche paio d’anni “terroni”, parlare il meno possibile del fatto che sono stati promotori di campagne quali “PRIMA IL NORD”, “ROMA LADRONA” E “SECESSIONE”,fare finta che non siano stati al governo nazionale per più di vent’anni et voilà…ecco a voi il nuovo partito dai volti e gli ideali nuovi pronto a fare gli interessi del sud. MA SVEGLIATEVI PER PIACERE!!!!!

  11. X Ciccio:
    La ringrazio per la Sua solidarietà ma La prego allo stesso tempo di non infilzarmi il pugnale alle spalle con le Sue parole: “in Italia se ne abusa e gli stessi che ne abusano sono quelli che si lamentano”.
    Se mi lamento è perchè nei Servizi Sociali ci sono stato, dandomi il “contentino” effettuando la domanda del Luc a maggio 2017, mi chiamano x 3 mesi (OTT-NOV-DIC) e a tutt’oggi ho ricevuto solamente 250 euro per un solo mese, x la rimanenza mi sento dire che la Regione non ha erogato, pertanto dovrò attendere nei prossimi mesi .
    Purtroppo non ricevo nessuna indennità di disoccupazione, inoltre sono troppo vecchio anagraficamente per concedermi un posto di lavoro ma troppo giovane per la pensione.
    Ho effettuato la domanda del REI ai primi giorni di dicembre 2017 (tramite i Servizi Sociali) e all’INPS mi dicono che mi è stata accettata però è in fase di “lavorazione” (anche se per legge dovevano effettuarla entro 25 gg. – ne sono trascorsi ben 90 gg. come le richieste sanitarie) pertanto devo attendere.

    x cittadino(vero):
    già fatto.

    x Peppe:
    grazie per la Sua beffarda affermazione “Caro cittadino digiunante, vedo con piacere che non ha i soldi per sfamare la famiglia”
    una connessione internet ed un pc non necessariamente sono di proprietà, è normale nelle mie condizioni economiche impossibile averlo, Le auguro solamente a non ritrovarsi nelle mie stesse condizioni (in tutti i sensi).

    x Francesco:
    prima di giudicare “se qui non hai un lavoro e non hai come campare la famiglia, debba guardare oltre alla punta del tuo naso”
    A febbraio ho subìto un intervento chirurgico a causa di un brutto tumore e adesso faccio chemioterapia …
    …La prego di non sentenziare inopportunatamente.

    x gli altri lettori:
    Vi ringrazio per aver sopportato nel leggere le mie vicissitudini.

  12. E che dire, dopo tanta “saggezza”… di cittadini con la C maiuscola o c minuscola, siamo messi male. Non oso pensare quello che succederà SE, e dico SE nei prossimi mesi andremo, malgrado le belle promesse (completamente opposte fra m5s e lega) più indietro. Auguro a tutti che siano mantenute quelle promesse. Grazie

  13. @cittadino
    Le sono solidale.
    Per gli altri: Ciccio, puppetta, Francesco, eccetera…
    Noto, che sono molto “interventisti” su questo blog.
    È evidente che sono abbastanza ricchi, non solo da non capire chi sta peggio, ma avere anche la fortuna di non curarsi di mettere insieme pranzo e cena.
    Ne consegue l’abbondanza di tempo libero da dedicare alla “scrittura”

  14. Caro Gabriele Amore la campagna politica inizia bene guarda quante persone già ne parlano, nel bene e nel male. Anche a Salvini lo trattavano male poi abbiamo visto come è finita. Caro candidato della Lega un augurio e un in bocca al lupo.

  15. Concordo totalmente con @clandestino, purtroppo in Italia, in quella più ignorante (politicamente e non solo) e più degradata, si “sragiona” con la pancia mentre il cervello lo si lascia imputridire da circa un ventennio!

  16. Di quello che leggo ho l’ impressione che guardate l’ albero ma non vi accorgete della foresta….siamo sicuri che noi ci possiamo confrontare con il Nord….di cosa vogliamo parlare…della differenza tra ospedali del nord con i nostri oppure parliamo di rete stradale o ancora di rete ferroviaria e così via…non siamo capaci di terminare una autostrada o di aprire un ospedale e addirittura non sapere spendere i soldi che l’ Europa ci dà…Il 4 marzo è successo una cosa non indifferente….meditate meditate…vorrei solo che la mia regione potesse dimostrare il suo valore la sua potenzialità..

  17. ci hanno già pensato i piemontesi 157 anni fa…tu scurdasti? solo che allora quelli più sviluppati eravamo noi del sud…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome