Salvatore Poidomani si candida per le prossime “Amministrative” di Modica

22
3726

La notizia è praticamente certa. Salvatore Poidomani, avvocato, 58 anni, sarà il secondo candidato a sindaco di Modica. Sarà il primo competitor dell’attuale primo cittadino, Ignazio Abbate. Anche se non c’è la pronuncia ufficiale, Salvatore Poidomani lo lascia chiaramente intendere in un video pubblicato su Facebook, dove è a colloquio con un’anziana donna, non si sa se la madre o meno, ed alla quale chiede in siciliano, un consiglio. Tra le tante perplessità(il dissesto, l’attività legale, la signora lo invita a pensarci “centu e una vota”, poi decide: “Dai un colpo di stato e dopo cinque anni…comu veni si cunta”. Il video si conclude con la scritta…”E ora mi candido”.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

22 Commenti

  1. Sinistra in chashmere, Centro con gli stivali e la puzza di benzina e destra alternativa. Povera Modica.

  2. Intravedo la reale possibilità di cambiamento solo attraverso un atto di umiltà di Poidomani, Castello e D’antona. Se riuscissero a mettere in secondo piano le proprie ambizioni potremmo avere la più bella squadra di amministratori mai avuta a Modica.

  3. Uno qualunque di nome e di fatto. Non potevi scegliere uno pseudonimo più appropriato. Non sai di cosa parli, non sai di chi parli. Sarai sicuramente di quelli che apprezzano i venditori di fumo, come il nostro attuale amattissimo…

  4. Grazie cittadino, considera tra le altre cose che ho sempre votato alleanza nazionale finchè mi è stato possibile ma bisogna ammettere che hanno lavorato bene da sempre D’Antona da relativamente poco la Castello e che Poidomani potrebbe essere la perfetta sintesi.

  5. Io uomo di destra da sempre votero’ per te anche se il pensiero politico è ben diverso.a tutti i costi liberiamoci dell’attuale sin”t”aco .e come me tanti destromani voteranno per te.ce la farai

  6. Eccellente suggerimento Giuseppe speriamo in un miracolo ma a sinistra l’operazione più conosciuta è la divisione, mai la somma ! Ci vorrebbe una cura di umiltà da cavallo ma non sono ottimista.

  7. Tranquillo Gianko47 non sono supporter di ignazio. Riguardo la candidatura a sinistra sono sicuro che in un noto locale di Via Grimaldi staranno brindando con sostanziosi calici di vino proletario.

  8. @Simone, mi dispiace deluderti ma pare ci sia un accordo fra il Sindaco Abbate e Forza Italia, in particolare Minardo. A te non risulta?

  9. uno i grillini, uno l uscente,uno la sinistra, uno la destra, uno l alternativa del presidente cons. comunale,uno qualche altra lista civica gia in campo. arriveremo a 8 ,9 mamma mia

  10. Embè Ciccio chissenefrega degli accordi nelle segrete stanze o sei di quelli che aspettano che il capo gli dica per chi votare?

  11. Credo proprio di no.il siggno’ Ignazio non passerà mai a forza Italia…che è il partito oramai di dottore Lavima e Orazio Ragusa e “cuocinu” piccaredda con l’attuale “sinteco” è risaputo questo…anzi questi ultimi appoggerebbero eventualmente un carpentieri..Abbate sarà lista civica

  12. finalmente arriva per il Sindaco Gnaziu per tutte le cazzatte fatte un SALVATORE………POIDOMANI…. Siintaco chi ti prisienti affari. ciuri putia ca a puttasti a malafiura

  13. Auspicabile la candidatura dell’avv.Poidomani in questo medioevo in cui Gnaziu ha fatto precipitare la citta’.Ma mi permetto di suggerire all’avvocato che faccia una lista civica lontana dai partiti (dimentichi Liberi e uguali), riappacificando l’elettorato di sinistra, ma soprattutto puntando su cittadini impegnati di qualunque provenienza e formazione (metta da parte i vari Ruta junior che portano divisione e allontanano).Non possiamo passare dall’arroganza dell’ignoranza dell’attuale amministrazione alla presunzione della saccenza.

  14. @ Rosy:
    La sua è PURA UTOPIA , il”suo”avvocato non accetta consigli ne suggerimenti , e farà ne più ne meno gli errori di tutti i simpatizzanti e tesserati di sinistra senza umiltà .
    Non potrà uscire dai”ranghi”, non essendo un uomo”libero” , dovrà”rigare dritto”.
    Se candidato il Ruta senior , io l’avrei votato senza se e senza ma .
    E non sono simpatizzante di sinistra , ma conosco l’Uomo .

  15. Credo sia arrivato il momento di dire le cose come stanno, ho assoluta simpatia per Poidomani e per (sperando che sia vero) questa sinistra unita. Spero Poidomani sia “franco” e dica con chiarezza le cose come stanno, e cioè la situazione delle casse comunali e del dissesto senza se e senza ma, in particolare dica chiaramente che non è più tempo di feste o sagre o altro sperpero di denaro comunale pubblico, quello che vorrà farsi dovrà essere finanziato dai privati e dai commercianti se vorranno e mai dalle casse pubbliche distastrate. Solo se dirà chiaramente questo, solo se NON prometterà niente a nessuno ne amici ne simpatizzanti, ne elargizioni varie, solo se DIRA’ chiaramente che occorrerà fare tanti sacrifici e imposte comunali con le aliquote massime, solo questa chiarezza dolorosa EMERGERA’, secondo me SI POTRA’ ANDARE AVANTI. Se poi i “modicani” sono talmente immaturi da andare appresso a ciarlatani od alle promesse di candidati che proporranno tutti ‘sti festini… allora sarà meglio così: fate salire Abbate… e le dico Poidomani, che sarà meglio così. Dobbiamo essere consapevoli che le scelte le faranno i Modicani che avranno ciò che meritano, nel bene e nel male.

  16. @Rosy,
    Credo che saccenteria sia più corretto di saccenza…

    Per la cronaca, poi, in Liberi e Uguali ci sono tanti uomini e donne di grande valore che non meritano di essere giudicati malamente solo per la mia “ignobile” presenza.
    Credo, invece, che a quegli uomini e quelle donne (indipendentemente dai singoli componenti del movimento) bisogna garantire rispetto e dignità, come si addice alle migliori tradizioni democratiche.
    E se costoro vorranno sostenere Poidomani, credo che questo avverrà proprio per la prevalenza dello spirito unitario a sinistra.
    Uno spirito unitario che, invece, nelle sole parole di Rosy viene platealmente negato.

  17. Concordo pienamente con @Peppe con la speranza che la maggior parte dei modicani non voglia buttarsi la zappa nei piedi votando certi energumeni della politica locale. Comunque, i prossimi, saranno anni difficili per i modicani!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome