Liam Gallagher in versione solista a Milano. Intanto rumors fanno sperare in una reunion della mitica band

0
1971

Vi ricordate degli Oasis? Una delle band più famose e di successo dell’indie rock britannico, per esattezza del Britpop, dei quali praticamente sono stati i pionieri. Il gruppo di Manchester è ormai un simbolo degli anni ’90.

La band nasce nel 1991 con il nome di The Rain ed è formata inizialmente da Liam Gallagher (voce), Paul Arthurs (chitarra), Paul McGuigan (basso) e Tony McCarroll (batteria). Successivamente si aggiunge anche Noel Gallagher (chitarra e voce) e il fratello Liam, che suggerisce il nome con il quale conosciamo oggi la band.

Il 28 agosto 2009, però, a sole tre date dalla conclusione della tournée, Noel Gallagher comunica ufficialmente di voler abbandonare il gruppo. Lasciando il palco del Rock en Seine a pochi minuti dall’esibizione, Noel sancisce la fine degli Oasis.

Nel 2017 Liam Gallagher è ormai un cantante di successo e proprio in occasione del concerto di settembre in Piazza Duomo a Milano, fa una dichiarazione molto forte. Attacca suo fratello Noel dicendo: “È stato lui a distruggere gli Oasis per il suo ego”. Si tratta dello stesso Liam che, però, l’anno precedente a Londra aveva riacceso le speranze dei fan degli Oasis, dicendo che le valigie erano pronte. In questa occasione però Noel non era presente. Anche questo è un particolare di non poco conto, visto che l’evento riguardava proprio la presentazione di ‘Supersonic’, un film documentario sulla storia della band. Noel fu accusato in questo frangente di essere uno di quelli con la puzza sotto il naso.

Di poche ore fa è invece un nuovo annuncio di Liam: “Noel si è fatto sentire, adesso va tutto bene tra noi”. Che forse i fratelli di Manchester abbiano fatto pace una volta per tutte?

Tralasciando le lotte intestine dei fratelli-coltelli, avremo però il piacere di assistere presto al concerto di Liam Gallagher al Fabrique di Milano. Definito uno dei personaggi più rappresentativi della musica moderna per la sua voce roca e graffiante, Liam si è messo a fare il solista nel 2016 riscuotendo un enorme e meritato successo.

Sappiamo già che è limitatissima la disponibilità dei posti per il concerto del 26 febbraio e consigliamo, pertanto, ai fan calabresi di affettarsi per l’acquisto del biglietto.

A coloro che raggiungeranno Milano prorpio per presenziare all’evento, consigliamo di soggiornare in strutture economiche ed accoglienti, come il Neo Hotel. L’albergo è ideale per chi percorre un lungo viaggio, perché mette a disposizione dei clienti anche un servizio navetta totalmente gratuito per la stazione di Milano Centrale e tutte le stazioni metro circostanti. Questo dà ai turisti la possibilità di spostarsi facilmente e di raggiungere in poco tempo il centro.

Non perdete quindi l’occasione di assistere a quello che potrebbe essere forse l’ultimo concerto da solista di Liam Gallagher, che nel marzo 2010 fu tra l’altro definito “il più grande frontman di tutti i tempi”.

 

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome