Modica, minacce al giornalista Borrometi. Denunciato anche un 19enne di Noto

2
1628

Nuove minacce al giornalista modicano, Paolo Borrometi. Per questo motivo è scattata la denuncia da parte della Polizia per un 19enne di Noto è stato denunciato con l’accusa di istigazione a delinquere, minacce e diffamazione, aggravati dalla diffusione per via telematica.
Tutto è stato determinato da un’indagine avviata lo scorso primo dicembre dopo che una persona che non residente nella provincia di Siracusa, ancora da identificata, aveva pubblicato su Facebook un post intimidatorio nei confronti del giornalista dalla quale si è accesa una discussione con commenti continui tra i quali “dignità non è fare la spia”, “questi tipi si devono buttare giù”, “andiamolo a prendere per dargli lezione”.

Tra coloro che avevano commentato c’era anche il giovane che è stato subito identificato e denunciato dagli agenti del commissariato. Le indagini continuano anche in altre provincie per individuare gli altri partecipanti alla discussione.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

2 Commenti

  1. MA NON CONFONDIAMO CIO’ CHE E’ GIUSTO CON CIO’ CHE E’ LEGALE!!
    SAREBBE MORTA DA ANNI LA MAFIA SE CIO’ CHE E’ LEGALE FOSSE GIUSTO!
    E POI PERCHé NON RISOLVERE ALLA RADICE IL PROBLEMA ARRESTANDO I PARENTI DEI CAPIMAFIA FINO AL 3° GRADO (IN 41BIS) E IL RESTO NEL CARCERE MORBIDO
    CI SAREBBE IL PROBLEMA DI COSA FAR FARE DOPO A TUTTI GLI INVESTIGATORI??

  2. Non accettate provocazioni(o meno),meglio lasciare scorrere .
    Il povero Paolo fa una vita sotto scorta ,ed è molto limitativa .
    Fategli vivere i suoi momenti di gloria ,d’altronde qualcosa doveva pur fare .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome