Motociclismo: prorogate al 30 agosto le iscrizioni per il mototour Sicilia Malta a cui sarà dato il via dal 13 settembre

0
292

C’è ancora tempo per iscriversi. E’ stato prorogato al 30 agosto il termine per le adesioni alla quindicesima edizione del Moto Tour Ragusa Malta promosso dal Moto Club Ragusa Touring e che prenderà il via mercoledì 13 settembre. Una decisione assunta in via eccezionale per consentire ad altri centauri di aggregarsi e di vivere questa esperienza straordinaria.

La partenza è in programma alle 7 dalla Dimora di Spartivento, a Ragusa, mentre alle 8 saranno espletate, a Pozzallo, le operazioni di imbarco sul catamarano “Jean De La Valette”. Alle 11,30 ci sarà già l’incontro con i motociclisti maltesi che accompagneranno i partecipanti al Moto Tour per tutta la permanenza nell’isola dei Cavalieri che si prolungherà sino a venerdì 15 settembre. Tra l’altro, proprio durante l’ultimo giorno, alle 10, a Naxxare, ci sarà una cerimonia toccante. La deposizione di una corona di fiori e la benedizione dei motociclisti presenti in ricordo di Joanna Boni, la giovane centaura di Ragusa morta a Malta, in un incidente stradale, il 5 gennaio del 2016. “A questo proposito – dice Franco Bucchieri del Moto Club Ragusa Touring – abbiamo lanciato l’idea dell’erezione di un monumento, nell’area iblea, per i motociclisti della nostra provincia che ci hanno lasciati mentre erano in sella alle loro moto. Ci siamo già attivati per realizzare questo ambizioso progetto che servirà a onorare ancora meglio i nostri colleghi centauri venuti a mancare in maniera tragica”. Tra le altre novità anche il fatto che la 32esima edizione del Motoraduno d’eccellenza Monti Iblei prenderà il via, sabato 16 settembre, dal Caffè Sicilia di viale Sicilia a Ragusa. Un altro modo per esaltare le peculiarità del territorio che saranno visitate nel corso della due giorni su due ruote. In particolare a Scicli e a Ragusa Ibla. Per informazioni è possibile contattare il 339.3607719.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome