Cava d’Aliga. Protesta per un rigore e l’arbitro lo colpisce con un pugno

0
520

Un arbitro di calcio amatoriale che dirigeva una gara di calcetto di un torneo estivo in svolgimento a Cava d’Aliga, nel Ragusano, ha dato un pugno ad un calciatore che aveva protestato per l’assegnazione di un calcio di rigore contro la sua squadra.

Il giocatore è stato ricoverato in ospedale con una sospetta frattura del setto nasale. Il direttore di gara fa parte del Gsain, gruppo sportivo arbitri indipendenti.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome