Poliziotti della “Municipale” accerchiati da una cinquantina di giovani perché invitati a non giocare in spiaggia a Marina di Modica

44
17920

La polizia locale sta indagando sull’episodio increscioso accaduto sabato pomeriggio sull’arenile di Marina di Modica, quando un grosso numero di giovani bagnanti ha accerchiato e minacciato due agenti.
In precedenza alcune telefonate alla centrale operativa avevano lamentato la presenza di molti giovani intenti a giocare a calcio e a tamburelli in spiaggia, disturbando le persone che, in alcuni casi, erano state anche colpite.
Sul posto sono stati inviati

due operatori della Polizia Locale che hanno accertato la presenza di ben sei campetti di calcio-tennis e, pertanto, hanno gli interessati a smettere di giocare. Il “messaggio” sembrava essere stato recepito, tant’è che i due operatori si sono allontanati per ulteriori controlli. Quando questi sono tornati nella zona, quasi in atteggiamento di sfida, i giovani hanno ripreso a giocare per cui si è reso necessario intervenire nuovamente e “requisire” la palla. A questo punto una cinquantina di giovani hanno cominciato a inveire contro il Commissario e l’agente in servizio, apostrofandoli e, addirittura accerchiandoli. Alcuni sono stati invitati in ufficio per essere generalizzati ma parecchi si sono letteralmente dileguati, altri hanno iniziato a spintonare i due tutori dell’ordine, e uno è riuscito, finanche, a riprendersi la palla e a fuggire. Una persona è stata generalizzata ma molte altre sono state riconosciute e per questo si stanno facendo accertamenti.

Nella foto un agente della Polizia Locale di Modica diffida alcune giovani intente a giocare in spiaggia

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

44 Commenti

  1. I “figli dei fiori”erano i giovani nati negli anni del dopoguerra ,a cui non bisognava dire mai di “no”.
    Questa la dottrina del pediatra Spock ,illustre luminare che rivoluziono il globo (purtroppo negativamente).
    Prima di morire ammise di aver sbagliato tutto ,rivide la sua teoria e proclamo che ai figli bisogna anche dire di NO .
    Ora questi nostri ragazzi ,sono cresciuti senza regole ne disciplina ,ed appena vedono un’uniforme che li richiama alle regole ed ai doveri si ribellano e subito fanno”branco”(per difendersi o peggio ancora per attaccare) .
    La famiglia latita ,la scuola dov’è ed intanto la società va a rotoli .

  2. Fu un errore eliminare la leva obbligatoria ,dietro forti pressioni del”mammismo”.
    Pertanto istituirla immediatamente ,costi quel che costi :
    “Tutti coloro che hanno raggiunto la maggiore eta e/o superato gli studi obbligatori (diploma),dovrebbero frequentare un corso di addestramento socio preparatorio presso centri speciali fuori regione d’appartenenza .Indi scegliere tra il servizio civile o quello militare dalla durata di un anno “.
    N.B. Al corso ed al successivo servizio OBBLIGATORIO non sono concesse deroghe ,vale per tutti siano essi maschi ,femmine od altro anche se portatori di disabilità .

  3. Votare forza nuova, trump, lega e circoli di estrema destra è un dovere civico dinanzi a una generazione incivile e irrispettosa del ruolo di un qualsiasi pubblico ufficiale

  4. Brutta storia : votare Forza Nuova, Trump, Lega e circoli di estrema destra è una grande porcata! La generazione incivile e irrispettosa non si educa con il fascismo, si educa iniziando dalla famiglia e dalla scuola. Questo è il risultato di un ventennio berlusconiano e giù di lì.

  5. Solidarietà agli operatori della Polizia Locale che lavorano tra la gente per ricordarci le regole del buon vivere civile. Ho un grande rispetto per questi lavoratori che si sacrificano per rendere le nostre vacanze tranquille.
    Mi auguro che gli improvvisati giocatori sciocchigni di spiaggia siano individuati e sottoposti ad un processo con le dovute conseguenze per fargli capire che ancora un briciolo di giustizia rimane.

  6. Gli agenti sono intervenuti a tutela dei bagnanti e di tutti quei fruitori della spiaggia……. Gli stessi che li hanno lasciati soli nel momento di difficoltà.
    Poi…. Fare i duri() per come ho letto 50 contro due……. È da veri Maci.

  7. ai due ultimi commenti nazifascioleghisti…questi ragazzi sono figli di genitori modicani spesso di buona famiglia…

  8. Massima solidarietà agli agenti della Polizia Locale di Modica e provvedimenti per coloro che hanno vigliaccamente hanno abusato della forza della massa e dell’anonimato. Presi singolarmente sono poi miti e ragionevoli ma nel branco diventano leoni. Consiglierei alle FF. OO. degli interventi periodici, costanti, affinchè torni il rispetto delle regole in uno spazio che dovrebbe essere delle famiglie e del relax e che invece si è trasformato, anche oggi, in un campo di battaglia. Ripeto la massima solidarietà alla Polizia Locale.

  9. @aldo: ella dimostra di avere i paraocchi da cavallo, tipici dei sinistroidi. La informo col cucchiaino che proprio a questi giovinotti, figli dei figli dei fiori, sinistroidi come ella, andrebbero date sculacciate, fintantoche non ridano…come, per par condicio (così la accontento), tante sculacciate ai signori delinquenti extracomunitari, non contenti della sistemazione (esclusi i “lavoratori” veri…e la accontento due volte!)
    Saluti

  10. Se mi sveglio con il mal di testa é colpa della destra o della sinistra? Se uno imbocca un senso unico all’incontrario o in retromarcia e causa un incidente é colpa della destra o della sinistra? A parte il fatto che dubito fortemente, se chiedessi a chi é di destra o chi é di sinistra, cosa significhi realmente che sappia rispondermi… Comunque. Il senso civico e l’educazione sono apartitici. Vanno insegnati e pure imparati, anche con delle punizioni esemplari. Non corporali! Avete cresciuto dei figli non riuscendo a dire mai NO o concendendo sempre per amore del quieto vivere, fosse pure vedere la trasmissione tv preferita. Questo é il risultato. Che non é di destra o di sinistra. E’ proprio responsabilità di un cervello che non ha fatto funzionare nessuno dei due emisferi. Naturalmente, la bagarre sfocia sempre nell’accusarsi di essere o tremendamente comunista figlio dei fiori radical chic e vattelappesca. Oppure uno fascista di destra razzista egoista e vattelappesca! Gli animali non sono di destra o di sinistra, eppure insegnano bene ai cuccioli la vita. In verità, e dovremmo forse impararlo prima noi, dovrebbe entrare in testa che divertirsi non é sempre musica a palla, calcetto e racchettoni in spiaggia. Né gridare, rovinare le cose altrui, infischiandosene degli altri.
    La musica a palla ci vuole pure. Anche andare oltre é fisiologico della crescita.
    Rompere le scatole al prossimo che sia di destra o di sinistra o di centro poco importa non é ammesso. A nessuna età.
    Chissà perché poi, mi sorge il dubbio che questi bei ragazzini non siano figli di nessuno. Ma di qualche papà borioso con il portafogli pieno e mamme sbiondate con l’ultimo modello di iphone che sono più interessate al futuro carrieristico dei figli piuttosto che a farli diventare uomini e donne veri.

  11. Figli di madri certe e padri incogniti caro @aldo
    Spero che dopo questa assurda vicenda si faccia FINALMENTE rispettare il divieto di bivacco, fuochi e quant’altro la notte di san lorenzo e ferragosto. E’ assurdo assistere ogni anno allo schifo che si permette quelle 2 notti, con alcol droga (il fetore delle canne è avvertibile già dal lungomare) e pronto soccorso in tilt.
    Che si dia una dimostrazione di ordine e disciplina, che non sono affatto parole fasciste, come qualcuno le vuol vedere, ma sono “banalmente” capisaldi di una società civile.

  12. Ordine e disciplina non sono parole fasciste…
    Forza Nuova e “rimandiamoli a casa” …lo sono eccome!

  13. Mabbasta, io sarei curioso sapere come mabbasta penserebbe di fare rispettare “il divieto di bivacco, fuochi e quant’altro la notte di san lorenzo e ferragosto”, occorre chiamare secondo lei l’esercito? Ma quale dimostrazione di ordine e disciplina se non esistono forze dell’ordine o vigili urbani, ed i pochi che ci sono saranno in ferie. Se il Sindaco di Modica ha avuto la necessità di ingaggiare un istituto di vigilanza privato per controllare i teppisti notturni di Marina di Modica (pagati con i nostri soldi, ma questo è anche un’altro discorso) come pensa mabbasta di dare dimostrazioni a chiunque. Pensiamo a tenere sotto controllo i nostri figli e diciamogli di non lasciare le schifezze in spiaggia quando vanno via, invece, altro che sognare un mondo che non esiste.

  14. @levr: lei banalizza se stesso interpretando le categorie ideologiche e politiche, cui ho fatto cenno per pura esemplificazione.
    ho asserito tutt’altro, sperando vanamente che il suo cervello fosse pronto.

  15. Qualche giorno la pubblicaziome di una lamentela di una signora sulla problematica aveva suscitato indignazione da parte di alcuni lettori, come a dire che si era esagerato nel descrivere la situazione in cui si era trovata in spiaggia. Come volevasi dimostrare le bande di ineducati arroganti incivili esistono anche e soprattutto nelle spiagge. In attesa dello scempio di Ferragosto. Questi interventi devono essereri presi con telecamere. Esprimo massima solidarietà alla polizia locale che ha saputo gestire la difficile situazione.

  16. @i nipoti del dott Spock . Premesso che si è già detto tutto della vicenda accaduta a Marina ,vorrei ricordare che il movimento hippy nacque alla metà degli anni 60 e non nel dopoguerra . Un movimento assolutamente pacifista ,con grande rispetto per la natura , per le persone e per gli animali. Il loro motto era ” fate l amore non fate la guerra “. Un movimento che influenzò la letteratura , l arte , il cinema e la musica di quel periodo .Oggi i figli dei figli dei fiori avrebbero un età fra i 40 e i 50 anni e mi sembra improbabile che vadano a disturbare dei tranquilli bagnanti .A questo punto, seguendo la sua logica , saranno sicuramente i nipoti , magari tatuati , palestrati ,novelli cr7 di provincia , dimenticati da tempo da genitori indaffarati a smanettare in modo spasmodico nei loro costosissimi smartphone . Dimenticavo : Peccato che i figli dei fiori erano contrari al consumismo .

  17. Bella storia…credo di aver intuito chi sia…lei ogni tanto approfitta di queste vicende per spunzari u pani e portare qualche voto al suo movimento…
    inizia con ciccia e finisce con due note musicali…ma non è cicciareddo!

  18. Rispetto per le forze dell’ordine che hanno svolto il proprio lavoro benissimo. Io punto il dito contro madri Milf,intende a farsi selfie e alloggiarsi la mutande del costume dentro al c…Per non parlare dei padri confusi a guardare le amichette dei figli… Qui non c’è nessuna destra né sinistra manca solamente educazione e buon senso.

  19. Naturalmente non c entrano neanche i figli dei fiori . Un mondo distante anni luce da questi aggressivi personaggi .balneari .Love and peace .

  20. Non recepisco l’nsulto sig. Bella Storia, sarà che il cervello pecca di prontezza.
    Ma forse lei troverebbe necessario semplificare pure il complicatissimo processo alchemico per ottenere il ghiaccio. Lungi da me interpretare la qualsiasi categoria. La necessità di catalogare e categorizzare é solo un manifestazione di limitatezza di pensiero.
    Mi piacerebbe soltanto che un giorno, davanti ad un problema, si analizzasse per bene il problema e non ci si nascondesse dietro “categorie” che per giunta nemmeno esistono più
    E’ abbastanza semplice così adesso?

  21. Levr, spiegare a Bella storia serve a poco, invece segua il suo consiglio… per risolvere tutti i nostri problemi balneari vota e fai votare Forza Nuova!
    visto che Trump è troppo lontano per correre in nostro aiuto…

  22. …peccato! perché Trump costruirebbe subito un muro ai confini di Pozzallo, da dove arrivano questi disturbatori balneari, il giorno dopo essere sbarcati…

  23. Spiegare a levr/Aldo che gli ideali di sinistra e di destra vivranno sempre non sarà possibile, a partire dai quali si fonda un tipo di relazione determinante la comunità-stato…
    Se qualcuno vorrà associarsi per favore, per cucire almeno per 5 minuti il becco a queste capre!

  24. @discanto :
    Vedo che non sa farsi il conto con le dita . . .
    E poi si documenti un po . .
    Fermo restando la fine della seconda guerra mondiale i ragazzi degli anni ’60 avevano tra i 15 ed i 25 anni (resa dei conti).
    Ora i nipoti di tali soggetti hanno più o meno la stessa età ..(prova del nove..).
    Certo che rispettavano la natura ,ed erano esperti coltivatori di cannabis ,ed altrettando eccellenti consumatori (alla faccia del consumismo . .).
    Nella sua parte finale ,sono parzialmente d’accordo con lei .

  25. …è stato ufficialmente accertato..!
    trattasi di figli e nipoti di Figli dei fiori Nigeriani…sono stati avvistati pulmini volkswagen variopinti e floreali parcheggiati a Maganuco.
    All’interno sono stati rinvenuti tamburelli e palloni firmati da Weah!
    Gli inquirenti sospettano che vi sia una vera e propria organizzazione a carattere internazionale il cui obiettivo sarebbe quello di fare saltare i nervi ai tranquilli bagnanti, complice il caldo afoso che limita la capacità di intendere e di volere…

  26. Noto con piacere che il sig. Bella Storia non riesce a confrontarsi con persone aventi idee (nè di destra, nè di sinistra) differenti dalle sue e di conseguenza deve farci chiudere il becco appellandoci a “capre”.
    Considerando che le capre mi stanno simpatiche, come qualsiasi altro animale in circolazione, non la prendo come offesa. Ma poi, sig. Aldo, lei lo sapeva che le capre hanno il becco?
    Certo che tanto agitarsi per pochi pensieri difformi dai suoi mi porta a pensare che lei abbia qualche problema di autocontrollo. Sperando che non riesca a limitarsi soltanto con la tastiera. Altrimenti non sarebbe tanto diverso dai ragazzi che protestavano, oggetto di questa triste diatriba. Io non ho ideali preconfezionati da altri e questo mi rende libera. Anche di sbagliare, ma non seguo il gregge solo perché così si fa.

  27. Gent. Levr, ma secondo lei uno che vota (o forse ne è dirigente…chissà) per un partito neofascista, sa accettare e confrontarsi con idee diverse dalle proprie? ovviamente la domanda è retorica…
    nel pomeriggio vedevo giocare a tamburelli sulla battigia a Cava d’Aliga i soliti giovinastri barbuti italianissimi con raffiche di palle tipo proiettili…
    i vigili urbani già chiamati altre volte per intervenire ormai neanche vengono più!
    e sa che di diceva uno di questi giovinotti a uno dei suoi colleghi barbuti? …a Marina i assicutaru che vuci (i vigili…immagino)…ca direttamenti che tumpulati!
    Questo è quanto!

  28. Propongo una punizione: Ai giovani identificati pulizia della spiaggia e delle dune, dalle 5 di mattina fino a mezzogiorno, per tutto il mese di agosto.

  29. @aldo la sta prendendo così personalmente che sembra quasi il genitore di uno di quei ragazzi, con i paraocchi a difendere incondizionatamente l’operato di suo figlio, senza sentir ragioni. Sarà…
    @pietro purtroppo, guardando la realtà dei fatti, non posso che darle ragione. Eppure ogni anno è sempre lo stesso schifo e non si pensa mai su come fermare questi fenomeni per l’anno successivo… L’esercito? Perchè no… ormai da anni trasportano migranti, non credo che garantire serenità e far rispettare le leggi sia un ruolo più inadatto del fare i tassinari.

  30. Mabbasta, lei ha qualche problemino nella comprensione dei testi…
    in sintesi…questi ragazzi sono italiani e maleducati.

  31. Guardi che nessuno ha gridato allarme allo straniero in questi commenti, piuttosto lei ha enfatizzato i concetti tirando in ballo stranieri, figli dei fiori nigeriani, trump, muri, e chi più ne ha più ne metta… commentando insensatamente anche altre notizie, facendo riferimento a quanto accaduto a marina di modica.
    Quindi io sarò anche tardo di comprendonio ma lei ha dei fantasmi interiori che la portano a fronteggiare inutili guerre alle streghe

  32. @aldo: comunque si vede che lei non ha alcun problema…a trascorrere il tempo qui a scrivere; sulla qualità di ciò che scrive non oserei sconfinare.

  33. se voglio scrivo anche alle 4 del mattino, confermo che gli ultimi due siete abbastanza duri a capire, infatti come volevasi dimostrare, i componenti del branco identificati sono tutti modicani…altro che stranieri e rimandiamoli a casa! Forza Nuova e compagnia bella! o curcativi, come sto per fare io adesso, che posso fare la bella vita e non meravigliatevi troppo di fronte a un po’ di sana ironia, che, fra l’altro, non afferrate…
    P.S. stranieri e figli dei fiori non li ho tirati in ballo io, ma altri ottusi come voi due…

  34. Le restituisco il consiglio sig. Aldo. Lasci perdere. Non c’è niente di peggio delle convinzioni spacciate per certezze. Il confronto ha senso se si lascia parlare l’altro, anche se dice cose che non corrispondono al nostro pensiero, senza mai scadere in violenza verbale e/o fisica. Questo genere di persone non capirà mai l’ironia, il gioco di parole, l’umorismo demenziale. Posseggono un “IO” egocentrico e autoreferenziale smisurato. In realtà il loro é un piccolo mondo fatto di ideali presi per bibbia, di azioni uguali da ripetere ogni giorno, di sogni indotti da altri e da chiacchiere da bar. Quelle che fanno diventare la mosca un cammello. Una volta mi arrabbiavo quando mi imbattevo in gente così. Adesso non ci faccio più nemmeno caso. Spesso mi capita di riderci su. Tanti anna fa, un uomo ridicolo, si affacciava dal balcone, braccia ai fianchi e sbraitava, facendo mossette e broncetti. Siamo andati in guerra per difendere l’ideale di questo ridicolo uomo. Il mondo é pieno di ridicoli uomini e gente, che sprovvista di propri, ne sposa gli ideali. Svincolarsi da ciò è un compito che va fatto da sè, mai catechizzare gli altri: Non capirebbero.

  35. Gent. Levr…aggiungerei le ellissi e le iperboli…questi con le parabole ci guardano le partite di calcio…

  36. @armiamociepartite , lei ha ragione , rimandiamoli a casa !la strada è breve , bastano una ventina di chilometri ….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome