Pozzallo, derubati in casa mentre dormono…e i ladri portano via anche l’auto

0
5534

Essere svegliati alle 5 del mattino e sapere che poco prima i ladri erano entrati nel loro appartamento senza destarli dal sonno. E’ questa l’amara sorpresa per una famiglia di Pozzallo i cui componenti, alle prime luci dell’alba, sono stati svegliati dallo squillo del telefono. Dall’altra parte una voce li avvertiva che la loro auto parcheggiata nel cortile antistante, una Golf, era stata rubata da ignoti poco prima e che il sistema satellitare aveva rilevato il furto. Una notizia che scioccato, chiaramente, l’intero nucleo familiare e che in poco tempo ha consentito di realizzare l’impensabile.

Ignoti, infatti, si erano introdotti nell’appartamento al primo piano di un edificio nella zona di Pietrenere a Pozzallo, attraverso una veranda, avevano rubato il portafogli del figlio, rientrato intorno alle 3, con circa 40 euro all’interno, le chiavi dell’auto di quest’ultimo, la borsa della madre con documenti e denaro e, senza svegliare nessuno, si erano anche impossessati del veicolo e si erano tranquillamente allontanati. Il furto, da una prima ricostruzione, dovrebbe essere avvenuta nel volgere di un’ora, tra le 3,30 e le 4,30. Da capire se il malviventi abbiano utilizzato qualche anestetizzante per rendere pesante il sonno dei residenti. Delle vicenda si stanno occupando i carabinieri di Pozzallo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

12 − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.