Mezzo chilo di marjiuana e hashish in casa. Pozzallese patteggia

0
491

Ha patteggiato una pena a due anni di reclusione oltre al pagamento di una multa pari ad 14 mila euro il pozzallese S.D.L..
Lo scorso mese di ottobre i Carabinieri della Compagnia di Modica lo avevano arrestato dopo avergli rinvenuto in casa circa mezzo kilo tra mariuana e hashish, in parte già suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata.
La droga era stata acquistata a Catania e veniva spacciata all’ interno dell’ abitazione del giovane.

I Carabinieri, infatti, avevano notato un insolito andirivieni di giovanissimi, alcuni pure minorenni, che si recavano ad acquistare la droga direttamente a casa del pozzallese dove furono rinvenuti anche circa 400 euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’ attività di spaccio.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome