Progetto “Coni Ragazzi”, il 20 gennaio il termine per partecipare. Miccoli e Iaquez: “Una opportunità importante per i vittoriesi”.

0
104

Il Comune di Vittoria è tra i 395 Comuni d’Italia che parteciperanno al progetto “Coni Ragazzi”, che lo scorso giugno è stato prorogato di un altro anno. Quest’iniziativa mira a promuovere e diffondere i valori dello sport tra i più piccoli. “Coni Ragazzi” nasce dalla convenzione firmata tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero della Salute e naturalmente il Coni,

che tramite le Associazioni\Società sportive dilettantistiche presenti sui vari territori comunali, si è prefissato l’obiettivo di coinvolgere quanti più giovanissimi possibile, di età compresa tra i 5 ed i 13 anni, appartenenti a famiglie residenti o domiciliate in aree disagiate o a rischio sociale.
Queste famiglie spesso non hanno le possibilità economiche per sostenere i costi di un abbonamento in palestra, grazie a questo accordo i ragazzi potranno liberamente praticare il loro sport preferito, visto che sarà il Coni a sobbarcarsi l’intero onere della spesa.  Riuscire a garantire il diritto allo sport ad ognuno – è questo l’assunto da cui nasce il progetto – non solo tutela la salute psico-fisica dei ragazzi, ma non può che avere delle ricadute positive sull’intera comunità. Sono i valori dello stare insieme, della sana competizione, che vengono in tal modo trasmessi, promuovendo al contempo uno stile di vita attivo e sano.  Per l’edizione 2016/2017 – al fine di garantire continuità di partecipazione al progetto – viene confermata l’inclusione dei Comuni nei quali si è svolta effettivamente l’attività lo scorso anno, grazie all’adesione sia delle ASD/SSD che dei ragazzi; sono inclusi inoltre tutti i capoluoghi di Regione e di Provincia, nonché alcuni Comuni già segnalati sulla base delle effettive esigenze del territorio. Il Progetto prevede due filoni di intervento:
1. L’attività sportiva pomeridiana per 2 ore a settimana per bambini – dai 5 ai 13 anni – per circa 19 settimane;
2. La campagna informativa sui corretti stili di vita e sulla promozione di comportamenti virtuosi a favore dell’integrazione attraverso lo sport.

I genitori potranno candidare i propri figli tramite la compilazione di un form disponibile sull’area dedicata http://area.coniragazzi.it, oppure presso le ASD\SSD prescelte, ovvero presso le sedi territoriali del CONI di competenza, dal 4 gennaio fino alle ore 15 del 20 gennaio 2017. Le candidature saranno valutate entro 8 (otto) giorni lavorativi dalla scadenza del termine di presentazione delle domande. L’unico criterio discretivo applicato dal Coni è quello relativo alla dichiarazione ISEE.

“Procede nella nostra città un’iniziativa di spessore – commentano i consiglieri comunali Toti Miccoli e Agata Iaquez – non solo perché lo sport per i più giovani possiede una funzione sociale di primaria importanza, veicolando valori utili alla loro formazione, ma anche perché si offre alle famiglie la possibilità di far partecipare i propri figli a delle attività che per il loro costo, altrimenti, gli sarebbero precluse. Siamo lieti che per i vittoriesi c’è anche questa opportunità”.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome