Comiso. Rateizzazione Tari per le imprese, la Giunta municipale ha accolto le richieste della Cna comunale

0
178

La Cna comunale di Comiso, dopo avere già conseguito importanti risultati in materia di Tari, riuscendo, così come previsto dalla vigente normativa, ad ottenere dal Comune di Comiso la totale detassazione delle superfici produttive di rifiuti speciali, continua a farsi portavoce delle difficoltà economiche in cui versano le aziende del territorio. Il presidente Giovanni Calogero,

unitamente al responsabile organizzativo della sede comunale di Comiso Andrea Distefano e al responsabile dell’area Ambiente della Cna territoriale di Ragusa, Giuseppe Brullo, ha incontrato il vicesindaco Gaetano Gaglio, la dirigente dei servizi finanziari Gianna Iacono e la responsabile del servizio Tari Mirella Adamo. Oggetto dell’incontro è stata la richiesta, da parte delle Cna comunale, di agevolare le imprese che, a causa di congiunture economiche sfavorevoli, non hanno potuto procedere al pagamento delle bollette emesse dal Comune in relazione al servizio di smaltimento dei rifiuti (Tari).
L’incontro ha soddisfatto le aspettative della Cna, grazie alla disponibilità del vicesindaco e dell’intera Amministrazione comunale di Comiso, che hanno dimostrato grande sensibilità rispetto alle esigenze delle imprese. In particolare, si è ottenuta la possibilità di rateizzare, fino ad un massimo di 60 mensilità, il pagamento degli arretrati da corrispondere al Comune. Inoltre, per le imprese che rateizzeranno i pagamenti maturati negli ultimi anni, non saranno applicati gli interessi di mora. Sarà possibile avviare la procedura di rateizzazione recandosi presso gli uffici del Comune con le bollette insolute. La Cna comunale di Comiso ricorda inoltre che fino al 31 gennaio 2017 è possibile presentare istanza di esclusione della tassa ai fini Tari per tutti i locali e le aree artigianali ed industriali in cui si effettuano lavorazioni che danno luogo a produzione di rifiuti speciali. Gli uffici della Cna di Comiso, siti in via Generale Girlando n. 28, sono a disposizione per assistere le imprese nella predisposizione delle istanze.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome