Ondata di violenze nei confronti di operatori sanitari, intervento dell’onorevole Digiacomo

0
136

“L’ondata di violenze nei confronti di operatori sanitari, nelle ambulanze come nei Pronto Soccorso, implica delle iniziative straordinarie e urgenti che non possono essere addossate solo al Servizio sanitario regionale ma all’intero sistema Stato”. Lo dichiara il presidente della VI Commissione Servizi Sociali e Sanitari all’Ars, Giuseppe Digiacomo che aggiunge: “far lavorare, in luoghi

e momenti in cui si decide sul filo del minuto la salvezza della vita umana, gli operatori in condizioni di insicurezza, se non di paura, è roba da terzo mondo; insopportabile per i professionisti e per i cittadini. È il momento di dire basta e prendere le opportune iniziative per stroncare questi episodi vergognosi che possono offuscare i risultati positivi raggiunti con grandi sacrifici e senso di abnegazione da parte del sistema sanitario regionale”.
“La Settimana prossima- annuncia il presidente Digiacomo- incontrerò l’assessore alla salute, Baldo Gucciardi, per mettere in campo ogni iniziativa che veda coinvolti tutti, dagli enti locali al ministero degli Interni, dall’esercito a sistemi di vigilanza privata, per mettere fine a questa pagina vergognosa che si è aperta già da tempo e che ora sembra volere dilagare”.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome