Avvicendamenti nella Polizia. Domenico Demaio trasferito da Ragusa a Gela

0
185

Da lunedì prossimo anche il Vice Questore Aggiunto, Domenico Demaio, cambierà sede. E’ stato trasferito dal Dipartimento della P.S. dalla Questura di Ragusa al Commissariato distaccato di P.S. di Gela. Il valente Funzionario di Polizia, già con pluriegata esperienza di servizio presso le Questura di Palermo e Caltanissetta, e presso la Divisione Investigativa Antimafia di Catania, dal 12 gennaio 2015 trasferito a Ragusa ha espletato le delicate funzioni di Dirigente l’Ufficio Immigrazione, distinguendosi (grazie alla fattiva collaborazione di tutto il personale di Polizia) per attaccamento al dovere, spirito di sacrificio e capacità direzionale per un settore qual è quello dell’Immigrazione, interessato per la provincia di Ragusa non solo alla massiva presenza sui territori di immigrati di varie nazionalità che ivi da tempo hanno trovato interessi lavorativi prevalentemente nel settore agricolo (basti pensare alle verifiche di rilascio e/o rinnovo per circa 20.000 permessi di soggiorno nel breve periodo di permanenza del funzionario), ma anche per la altrettanto delicata valutazione che hanno portato a 1943 espulsioni e/o respingimento dal territorio nazionale, e soprattutto alla gestione (non solo di 1° accoglienza) ma anche di identificazione e/o di prima valutazione di permanenza sul territorio di 34689 immigrati sbarcati sul territorio pozzallese nel periodo a cavallo tra il 2015 ed il 2016.
Va, a questo, ad aggiungersi la gestione per le tematiche complessive di Polizia e di sicurezza, del Centro di Prima Accoglienza poi Hotspot di Pozzallo, e di più di 50 distinte realtà alloggiative di 2° accoglienza.
E’ chiaro che, per assolvere a tali gravosi compiti, il funzionario si è avvalso oltre che della collaborazione fattiva dei propri dipendenti, anche del contributo (a vario titolo effettuato) di quanti tra forze di polizia ed operatori di settore hanno costituito una sinergica rete operativa, rendendo possibile raccogliere consensi a livelli Europeo ed Internazionale sulla qualità complessiva delle attenzioni di servizio.
Il Questore ha voluto salutare il valido suo collaboratore nella mattinata odierna, alla presenza degli altri funzionari e di tutte le maestranze, confermando allo stesso stima, massimo rispetto e gratitudine per la complessiva opera dirigenziale.
Domenico Demaio per disposizioni superiori torna al Commissariato di Gela, ove non mancherà di continuare validamente ad offrire la propria professionalità acquisita negli anni nei più disparati settori sia della prevenzione e sicurezza che della polizia giudiziaria.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome