Aeroporto. E’ un comisano non residente il nuovo presidente di Soaco

1
325

Salvatore Bocchetti, 41 anni, di Bologna ma originario di Comiso, è il nuovo presidente della Soaco, la società che gestisce l´aeroporto casmeneo “Pio La Torre”. Fumata nera per  l’amministratore delegato per il quale non c’è accordo. Per i prossimi cinque anni, dunque, sarà Bocchetti,

amministratore della Zaccanti, azienda bolognese specializzata nella commercializzazione di apparecchi elettromedicali, a gestire la società.  E’ stato il sindaco di Comiso, Filippo Spataro, a scegliere Bocchetti(al Comune di Comiso spetta il  35 per cento delle quote detenute in Soaco). Spataro ha  confermato nel ruolo di consigliere Silvana Tuvè. Per la nomina dell’amministratore delegato i due i nomi più ricorrenti sono quelli dell’imprenditore Giorgio Cappello,  esponente di Confindustria,   e Giuseppe Giannone, presidente Intersac.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

1 commento

  1. Aereporto inutile soldi spesi clienteralmente a vuoto.
    Su 10 destinazioni 11 partono da Catania
    Quando riuscirete a fare concorrenza a Catania allora si , ma prima fatela uscite dalla società.
    Vedete il popolo non è poi così tanto stupido
    Un presidente un amministratore delegato ma per fare cosa?
    Ancor di più che di trasporti aerei e logistica non ne hanno neanche visto l ombra se non perché l areo almeno una volta l abbiamo preso tutti , ma non tutti possiamo succhiare sangue al popolo.
    Buon anno Sicilia distaccamento Italia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome