Monthly Archives: settembre 2015

Lettera al direttore. L’obbligo di pagare il contributo integrativo smart” con la fattura Telecom

lettera

A tanti utenti è arrivata in questi giorni la bolletta Telecom con l’amara sorpresa della pretesa di 30 euro in più sotto la voce “contributo integrativo smart” per chi non paga direttamente tramite banca. Questa richiesta personalmente la vedo come un grave abuso, per non dire una estorsione e vi spiego perche’. Stamattina ho telefonato al 187 e dopo, figurati, una lunga attesa, finalmente risponde un operatore. Gli ho chiesto spiegazioni in merito e mi ha detto che tale importo grava su tutti coloro che continuano a pagare con bollettino postale e non tramite il RID bancario.

Alberto Distefano (Giovani Lab 2.0): “Ottimi risultati di “FestiWall” dimostrano la valenza delle idee e delle capacità dei giovani”

lab. 2.0

“Dare sempre più spazio alle idee e alle capacità organizzative dei giovani per rendere Ragusa una città più viva e moderna: è questo l’insegnamento che ci offrono iniziative come FestiWall o Birrocco”. Lo dichiara Alberto Distefano, responsabile giovani del Laboratorio politico 2.0, a pochi giorni dal termine della manifestazione che ha visto impegnati cinque artisti, nazionali e internazionali, nell’abbellire altrettanti edifici con la loro street art.
“Va riconosciuto a Vincenzo Cascone e Antonio Sortino, curatori dell’iniziativa – dice Distefano –

RITORNA “IBLA CLASSICA INTERNATIONAL”. SI INIZIA CON UN OSPITE DI GRANDE FAMA. IL SOPRANO FRANCESCA SCAINI

scaini micieli

Conto alla rovescia per l’apertura della nuova stagione concertistica di “Ibla Classica International” XII edizione. Si inizia domenica prossima 4 ottobre alle 18. Con l’organizzazione dell’associazione Qirat, in collaborazione con l’Agimus, presieduta da Marisa Di Natale e sotto la direzione artistica del maestro Giovanni Cultrera, sarà ancora il palco del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla ad accogliere i 20 concerti dell’imponente manifestazione che proporrà all’affezionato pubblico un’apertura di grande classe.

Il Centro Addestramento Cinofilo della Contea di Modica è una seria realtà

canile

Il Centro Addestramento Cinofilo della Contea di Modica è da tempo impiegato in diversi progetti con lo scopo di avvicinare quanto più persone possibile al mondo della cinofilia attraverso l’esperienza diretta e concreta fornendo le basi per un migliore e corretto rapporto con il cane. “Spesso rileviamo che in una famiglia – dicono i responsabili – c’è la presenza di un cane. Non analizziamo le valutazioni che portano a tale scelta ma possiamo dire che la presenza di un cane può essere di supporto psicologico ed emozionale sia per l’adulto che per il bambino.

Don Rosana e Don Fidone alla guida di tre parrocchie di Modica Alta

san_giovanni

Saranno due nuovi parroci a gestire tre parrocchie di Modica Alta. Posto in pensione l’anziano sacerdote, Don Giuseppe Amore, parroco nella Chiesa di San Giovanni Evangelista, giovedì, alle 19, il vescovo insedierà ufficialmente Don Vincenzo Rosana quale parroco moderatore della neo-comunità di parrocchie San Giovanni – Santa Teresa – San Teodoro. Monsignor Staglianò ha creato insomma un triangolo unificando le tre parrocchie di Modica Alta.

Calcio, Eccellenza. Il Giarre fa ricorso. Non è stato omologato il successo del Modica

lnd-135x100.jpg

Omologati i risultati delle due precedenti partite giocate dal Modica contro Troina e Rocca di Caprileone, sulle quali pesavano due ricorsi. Il giudice sportivo ha ritenuto di non accogliere quello presentato dal Modica contro il Troina(partita vinta dagli ennesi)per una disattenzione della società: “la Modica Calcio non ha fatto pervenire il reclamo relativo alla gara con le modalità previste dalle vigenti norme, omettendo di inviare la prova dell’invio dello stesso alla Società controparte e questo ne preclude l’esame di merito”.

Chiaramonte Gulfi. Il furgone come ariete. Furto con scasso in una ricevitoria di Roccazzo

furgone sequestrato

Per sfondare la saracinesca hanno utilizzato un furgone che ha fatto da ariete. Così hanno agito gli ignoti malviventi per entrare all’interno del Bar Ponte di Roccazzo a Chiaramonte Gulfi, da dove hanno rubato sigarette, valori bollati, gratta e vinci e anche denaro contante per un bottino che si aggira sui novemila euro, danni compresi. Sarebbero state quattro persone incappucciate ad agire.

LUNEDI SOTTOSCRIZIONE DEL PROTOCOLLO LEGALITA’ PER I LOTTI 6-7-8 DELLA SIRACUSA GELA

autostrada-siracusa-gela11-300x194

Lunedì 5 ottobre, il Presidente del Consorzio Autostrade Siciliane Rosario Faraci ed il Prefetto di Ragusa Annunziato Verdé sottoscriveranno il Protocollo di Legalità relativo alla costruzione dei Lotti 6-7-8 della Siracusa-Gela. La firma avrà luogo in Prefettura alla presenza del Presidente della Regione Rosario Crocetta e del Ministro degli Interni Angelino Alfano. Prenderanno parte anche i responsabili delle forze dell’ordine del territorio oltre che degli Uffici Giudiziari, nonché i titolari del Raggruppamento d’Imprese (Condotte d’Acqua spa e Cosedil spa) che ha vinto la gara d’appalto.

ISPICA, QUARRELLA (AREA POPOLARE) SOLLECITA GIUNTA MURAGLIE SU BILANCIO: “IL CONSIGLIO COMUNALE RISCHIA LO SCIOGLIMENTO”

Peppe Quarrella

Con una lettera inviata al Presidente del Consiglio comunale ed all’Assessore al Bilancio della giunta Muraglie, il consigliere comunale di Area Popolare Ispica, Giuseppe Quarrella, ha invitato i destinatari della missiva ad attivarsi affinché vengano immediatamente portati all’attenzione del Consiglio comunale il rendiconto al bilancio 2014 ed il bilancio di previsione 2015, al fine di scongiurare il possibile arrivo di un commissario inviato dalla Regione Sicilia, nonché il conseguente scioglimento del Consiglio comunale ad appena tre mesi dalla sua elezione.

Comiso: Il sindaco incontra nuova dirigente della scuola Deamicis

incontro dirigente

Il sindaco di Comiso Filippo Spataro ha dato oggi il benvenuto alla nuova dirigente scolastica, Daniela Mercante, che opererà presso il primo circolo didattico Edmondo De Amicis di Comiso. Mercante a Comiso dal 23 settembre, è stata ricevuta dal primo cittadino per l’ufficializzazione del benvenuto, e l’augurio di un proficuo anno scolastico, all’insegna della collaborazione. La Mercante ha insegnato a Vittoria fino alla fine dello scorso anno scolastico nella scuola primaria. Sposata e madre di due figli, è laureata in pedagogia con specializzazione nei disturbi dell’apprendimento.

A Pozzallo, 4 giorni per il benessere della persona

IMG_1330

Quattro giorni di riposo e movimento in Sicilia, affinchè il corpo diventi un ponte tra cielo e terra. “Mangiare bene e con calma, respirare, cantare, muoversi e massaggiarsi”, sono pratiche fondamentali per il proprio benessere e la realizzazione personale. Prestare attenzione a queste attività, significa consacrare tempo alla cura di sé e dare spazio alla realizzazione. “E’ quanto ci siamo detti, seduti davanti ad una scorza d’arancia candita – afferma la modicana Alessandra Avola, referente per la Sicilia – pensando di organizzare un workshop focalizzato alla consapevolezza,

Una barretta di sabbia per coniugare bellezza del paesaggio ed enogastronomia. In attesa di ChocoModica 2015 si programma un grande evento a “le dune di Modica”

Barretta di sabbia 1

La forma di una tavoletta di cioccolato di sabbia e il mare. Con questo spirito il sindaco Ignazio Abbate e il patron di Eurchocolate, Eugenio Guarducci, hanno inteso coniugare due eccellenze del territorio in vista di appuntamenti a tema che sono ChocoModica, 5/8 dicembre 2015 con il claim “Merita un viaggio !”, e l’estate 2016 con la valorizzazione dell’arenile di Marina di Modica che avrà codificata una nuova denominazione: “Le dune di Modica”

JUDO: esperienza straordinaria della scuola Basaki di Ragusa ai mondiali master tenutisi nei giorni scorsi ad Amsterdam

Miciluzzo, Baglieri e Occhipinti ai mondiali di Amsterdam

Una esperienza straordinaria, totalizzante, appagante. E anche se alla fine non sono arrivate medaglie, questo è uno dei pochi casi in cui l’importante è affermare con orgoglio: “Noi c’eravamo”. La sintesi della missione Basaki ai mondiali master di Amsterdam di judo, tenutisi nei giorni scorsi, è tutta qui. La sintesi di un gruppo di atleti, quello formato dal maestro Salvo Baglieri e da Salvo Miciluzzo per la categoria M2 e Danilo Occhipinti per la M3,

TASI BEFFA A RAGUSA, IL CIRCOLO PIPPO TUMINO DEL PD MOLTO CRITICO: “LA STIAMO PAGANDO IL DOPPIO”

Gianni Lauretta

“Dopo Festiwall, iniziativa che condivido, adesso stiamo facendo i conti con il Fest-tax-wall, cioè la enorme tassazione sulle mura della nostra prima casa già tartassata abbastanza. I ragusani quasi tutti in fila, in questi giorni, a pagare la Tasi. Quasi tutti, dico, perché in tanti non ce la fanno più a pagare, perché prima di ogni cosa devono dare priorità al cibo per mangiare e sopravvivere, spesso risparmiando anche su quello”. E’ quanto rileva il segretario cittadino del circolo “Pippo Tumino” del Pd di Ragusa

“PER RIPARTIRE C’E’ BISOGNO DEL MADE IN ITALY CHE NON PUO’ PRESCINDERE DAL DIGITALE”: DI BENEDETTO A RAGUSA PER DIGITALY IMPRESE

Brancati, Giannone, Santocono, Di Benedetto, Cascone

“Come Cna siamo convinti che l’Italia debba ripartire dal made in Italy. E’ il nostro principale asset che, però, non può prescindere dal digitale”. Parola del vicepresidente nazionale Cna, Andrea Di Benedetto, che, l’altra sera a Ragusa, ha partecipato ai lavori di Digitaly Imprese, il progetto realizzato dalla Confederazione dell’Artigianato e delle Pmi, in partnership con Amazon, Google, Seat PG e Registro.it. L’incontro ha visto un’ampia partecipazione di imprese, una sessantina in tutto fra aziende “digitali” e “tradizionali”.

RAGUSA. SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Iscrizioni anno scolastico 2015-2016

refezione

Il Settore Pubblica istruzione del comune di Ragusa rende noto che per potere accedere al servizio di refezione scolastica è necessario presentare un’apposita istanza in carta semplice utilizzando l’apposito il “modulo A” scaricabile dal sito del Comune e pubblicato nell’apposita finestra “In Evidenza”. Alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia del documento di identità del genitore richiedente e l’eventuale richiesta di dieta speciale per motivi di salute,modulo B,

Uccise il figlio a Scoglitti. Condannato a dieci anni di carcere

Tribunale

Condannato a 10 anni di carcere dal Giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Ragusa,, Giovanni Giampiccolo, il 66enne vittoriese Giuseppe Di Pietro, che nel 2014  uccise il figlio, Gaetano, di 35 anni con quattro colpi di pistola all’addome. Alla base del drammatico gesto le continue richieste di denaro da parte del giovane che pare usasse i soldi per acquistare droga e i conseguenti dissidi in famiglia.

Aeroporto di Comiso. Volo per Medjugorje. Testimonial Paolo Brosio

aeroporto comiso

Giovedì 1 ottobre 2015, alle 11.00, presso la Sala “Libero Belgiorno” dell’Aeroporto di Comiso, sarà presentato il progetto “Volo del cuore”, che collegherà Comiso con Medjugorje in occasione della Madonna della Candelora (venerdì 29 gennaio-martedì 2 febbraio 2016).

Bestiario Ibleo, alla Fondazione Grimaldi di Modica si presenta il libro di Amato e D’Amato

locandina bestiario ibleo

Venerdì 9 ottobre alle 17,30 a Palazzo Grimaldi di Modica sarà presentato il libro Bestiario Ibleo. Miti credenze popolari e verità scientifiche sugli animali del sud-est della Sicilia, di Giovanni Amato e Alessandro D’Amato (Le Fate edizioni, 2015). Ne discuteranno con gli autori Marcella Burderi, ricercatrice, e Giuseppe Barone, presidente della Fondazione Grimaldi e direttore del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania.

VIDEO. Pozzallo, sbarco di 460 migranti. Gli scafisti sono del Gambia

NDURE Wally,  nato in Gambia il 01.01.1985 _

KONGIRA Bunsia, nato in Gambia il 13.02.1993 _Ieri mattina a Pozzallo sono sbarcati 460 migranti.
Dalle indagini della Polizia è stato possibile appurare che alla conduzione del natante vi erano due giovani del Gambia, Wall Ndurey, 30 anni, e Kongira Bunsia, 22 anni. Era stata la Nave “Corsi” CP 906, dopo aver già effettuato, nel corso della stessa giornata, a soccorrere 3 gommoni, di cui un in pessime condizioni di galleggiamento a causa dei tubolari di prora e sinistra completamente sgonfi così come era stato alla Centrale suddetta segnalato dall’elicottero ELI MM.

In primo piano