UNA PARATA DI STELLE PER SOSTENERE LE ATTIVITA’ DEL CENTRO RISVEGLI SABATO 23 NOVEMBRE UNA SERATA DI GRANDE SUGGESTIONE AL TEATRO TENDA DI RAGUSA

0
84

foto_presidenteUna parata di stelle. Per sostenere le attività sociali del Centro Risvegli ibleo. Una serata che coniugherà spettacolo e solidarietà quella in programma sabato 23 novembre al Teatro Tenda di Ragusa ed organizzata dal Centro in collaborazione con l’Associazione Ragusani nel mondo e Le Officine sonore. Nel corso della serata, che avrà inizio alle ore 20,30 e che sarà presentata dal giornalista Salvo Falcone, si esibiranno alcune tra le più affermate espressioni artistiche iblee, alcune affermate anche a livello internazionale, come i cantanti Lorenzo Licitra, Rachele Amenta e Luigi Fronte. Sul palco del teatro Tenda anche Giovanni Arezzo e la sua band, l’Onorata Società, la danza della Scuola Mila Plavsic, il cabarettista vittoriese Emanuele Gulino, Solcè Teddy Nuvolari. Altri artisti con cui sono in corso contatti animeranno una serata particolare, di grande suggestione e livello artistico e spettacolare. Nel corso della serata saranno presenti anche le formazioni giovanili della Passalacqua spedizioni Ragusa, fiore all’occhiello dello sport ragusano, insieme ad una delegazione della dirigenza, con in testa il presidente del sodalizio ibleo, Gianstefano Passalacqua. Il ricavato, con un biglietto d’ingresso di 5 euro, servirà unicamente a sostenere le attività sociali del Centro. Tutti gli artisti si esibiranno gratuitamente, concorrendo alle finalità di beneficenza della serata di spettacolo. La serata sarà trasmessa in diretta streaming sul sito internet http://www.radiofranco.it/streaming.htm.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome