Monthly Archives: giugno 2012

Incarichi professionali al comune di Modica. L’intervento di Minardi (MPA)

Il commissario cittadino del Mpa di Modica, Peppe Minardi, interviene in merito alle polemiche sollevate in questi giorni riguardo gli incarichi professionali al Comune di Modica. Non entrando nel merito della questione, rileva Minardi, e pur condividendo quanto dichiarato dal Sindaco secondo cui sono stati rispettati i termini di legge per l’affidamento degli incarichi, ritengo però che si debba agire diversamente in merito alla questione ed in modo più trasparente.

Modica: Jesmine studentessa californiana frequenta per un anno lo scientifico “Galilei” . Ricevuta dal Sindaco racconta un’esperienza unica.

E’ vissuta per un anno a Modica Jesmine Schatz, diciotto anni, californiana di Eureka frequentando la quarta classe del Liceo Scientifico “G. Galilei ” di Modica nel mentre una sua coetanea, Amarilli Varesio, che risiede a Modica è andata a fare la stessa esperienza a San Diego in California.

Al Centro Giovanile verrà presentato il libro ” Colapesce”. La manifestazione è stata organizzata dal Circolo XXV Aprile di Monterosso Almo.

Il Circolo XXV Aprile di Monterosso Almo ha organiozzato per lunedì 2 luglio , alle 18,30, presso i locali del Centro Giovanile in Piazza San Giovanni la presentazione del libro ” Colapesce” . Saranno presenti gli autori Federico Gustella e Raffaele Puccio ed il professore Salvatore Stella che ne ha curato la prefazione. Le illustrazioni sono di Giuseppe Bertucci.

Nasce il sito web ufficiale del Modica Calcio

Dopo l’annuncio del nuovo allenatore, Seby Catania, il respingimento delle dimissioni del direttore generale, Fabio Danese, e i tra stage per giovani calciatori, il Modica annuncia ufficialmente che è “online” il nuovo sito ufficiale della società “Official Web Side Modica Calcio”. “Il sito – spiega il presidente Piero Cundari – è dedicato a tutti gli sportivi, agli appassionati del Modica Calcio, ai tifosi, a chi crede che nel mondo del calcio esista ancora qualcosa di buono e soprattutto a chi crede nella maglia della propria città. A chi, nel caso in specie, crede nel Modica Calcio”. www.Modica calcio.it rappresenta il trampolino di lancio di una “nuova stagione”. Il restayling del sito,

Una serata serena in Piazza. Marina di Modica, due coniugi aggrediti da cani “Corso”

La prontezza di riflessi hanno evitato martedì sera che si consumasse una tragedia a Marina di Modica. Due coniugi, infatti, si stavano godendo la serata, con una lunga passeggiata portando a spasso anche il loro cane al guinzaglio. La coppia, poi, aveva deciso di sedersi in Piazza Mediterraneo. Tutto bene fino a quando non hanno incrociato un’altra persona che andava in giro coi suoi due cani razza “Corso” che, seppure al guinzaglio, improvvisamente, alla vista del cane della coppia, sono riusciti a svincolarsi e si sono diretti aggressivi verso il cane delle persone sedute. “Quello che abbiamo vissuto in quel momento – racconta l’uomo – è indescrivibile. Mia moglie si è subito allontanata.

Modica: Impianti pubblicitari, Stracquadanio e Di Mauro:” Incuria, silenzi e responsabilità. Città in balìa di se stessa”.

“Che l’Amministrazione Comunale avesse da tempo perso il controllo su ciò che accade in città era un dato di cui tutti i cittadini si erano accorti; ma che ci fosse la possibilità che, nottetempo, in spregio di ogni regola, alcuni presunti imprenditori arrivassero nel cuore di Modica violentandone il territorio, era un’ipotesi che sembrava irreale”.
Lo affermano i consiglieri comunali Giorgio Stracquadanio e Maurizio Di Mauro del gruppo “Modica Al Centro”, i quali aggiungono:
“Ed invece la giunta Buscema è riuscita anche in questa impresa, permettendo, circa otto giorni fa, a soggetti ancora non denunciati alla pubblica autorità, di arrivare in via Sacro Cuore, armati di gru ed attrezzature per lo scavo, piantare pali e telai ed installare una serie di impianti pubblicitari senza che nessuno li abbia fermati o gli abbia chiesto cosa stessero facendo”.

Bellina: “Le periferie della frazione di Marina di Ragusa abbandonate a se stesse. Ma il sindaco dov’è?”

Mentre il sindaco gira la Sicilia in lungo e largo, le periferie di Marina di Ragusa restano fatiscenti e in completo abbandono. La denuncia arriva da Antonella Bellina, dirigente del Pd di Marina di Ragusa. “Le periferie della frazione rivierasca – afferma – sono allo stato brado. Immondizia e disservizi: ecco quello che il sindaco ci offre dopo averci indotto a lasciare i centri storici. Oltre il danno la beffa: prima ha fatto sì che i centri cittadini, compreso quello di Marina, si svuotassero e poi come ringraziamento ha lasciato i residenti affondare in mille problematiche.

La segreteria cittadina del Pd di Ragusa: “Le scelte sbagliate del sindaco riconosciute anche dai sindacati di categoria: mercato immobiliare compromesso”

“Sentire affermare dal presidente della Fimaa, la federazione dei mediatori degli agenti immobiliari, che i Peep hanno rovinato il mercato, rappresenta una magra consolazione rispetto agli allarmi che, in tempi non sospetti, il Partito democratico aveva lanciato. Più volte avevamo detto che si trattava di scelte sbagliate. Adesso, abbiamo avuto una conferma definitiva”. Questo il commento della segreteria cittadina del Pd dopo avere preso atto delle riflessioni fatte da Gianni Gulino con riferimento proprio all’attuazione pratica dei Piani di edilizia economica e popolare.

PD Ispica: “Centro-destra finito, il sindaco si dimetta”, il Pd chiede all’Amministrazione un gesto di rispetto per la città

“L’ultima seduta del Consiglio comunale ha segnato definitivamente l’implosione del centro-destra, facendo passare l’Amministrazione da uno stato di crisi ad una fine politica della quale il sindaco non può che prendere atto e dimettersi”. E’ senza appello il giudizio del segretario cittadino del Partito Democratico di Ispica, Gianni Stornello, dopo la seduta consiliare di martedì sera nella quale due consiglieri di maggioranza si sono dichiarati all’opposizione, un terzo si è dichiarato indipendente e deciderà volta per volta, il Pid ha annunciato il ritiro della fiducia al sindaco, i Popolari liberali di Sviluppo e Solidarietà hanno polemizzano, in modo alquanto sostenuto e vivace, con il primo cittadino, il Conto consuntivo è stato approvato con una maggioranza strettissima e grazie ad alcuni allontanamenti dall’aula.

Grande festa per la comunità religiosa monterossana. Dopo 58 anni la Madonna di Fatima ritorna in pellegrinaggio nella cittadina iblea.

Grande festa per la comunità religiosa monterossana che lunedì scorso dopo 58 anni ha visto ritornare la Madonna di Fatima in pellegrinaggio nella cittadina iblea. Un evento importante fortemente voluto da don Marco Diara e dalle due comunità parrochiali. Lunedì pomeriggio oltre le autorità civili, militari e religiose erano presenti centinai di fedeli all’ingresso del paese per accogliere il Simulacro della Madonna Pellegrina. Alle 17,30 gruppi di donne, a turno, hanno portato in processione a spalla la pregiata statua delle Madonna ( la n.7 delle cinque Madonne Pellegrine sparse in tutto il mondo) lungo tutto il corso Umberto fino a piazza San Giovanni.

Aeroporto Comiso e Ragusa-Catania. Scarso a Roma per monitorare iter infrastrutture

La partecipazione all’assemblea nazionale dell’Upi a Roma ha permesso al commissario straordinario della Provincia Giovanni Scarso di avere due incontri sullo stato dell’arte di due infrastrutture fondamentali per lo sviluppo ibleo.
Per l’aeroporto di Comiso ha avuto un incontro col presidente dell’Enac Vito Riggio che lo ha informato delle difficoltà operative e finanziarie per pervenire in tempi brevi all’apertura dello scalo di Comiso. “Il ricorso ad un’iniziativa parlamentare è stata valutata – dice Giovanni Scarso – per superare gli ostacoli che finora si frappongono alla firma della convenzione con Enav per il servizio di assistenza al volo. L’ipotesi di considerare Comiso come scalo strategico da inserire nel piano del

L’Assostampa Ragusa incontra il neo questore Gammino

I componenti della segreteria della sezione provinciale di Ragusa dell’Associazione Siciliana della Stampa hanno incontrato il nuovo questore di Ragusa Giuseppe Gammino per una prima presa di contatto dopo che da qualche giorno ha preso possesso del suo nuovo ufficio. Il segretario provinciale Giovanni Molè, accompagnato dal vice Michele Farinaccio e dal segretario tesoriere Carmela Minardo ha ribadito l’impegno della categoria per assicurare un’informazione attenta e scrupolosa per un settore delicato come la cronaca e ha chiesto al neo questore di verificare tempi e modi di divulgazione alla stampa di alcune notizie di cronaca e ribadire la più ampia collaborazione con i locali commissariati di polizia dove a volte si verificano discrasie e incomprensioni con i corrispondenti locali.

Lettera aperta del coordinatore cittadino di Grande Sud, La Rosa, al sindaco di Vittoria. “Villa comunale ridotta ai minimi termini, c’è bisogno di intervenire in maniera rapida”

Il coordinatore cittadino di Grande Sud, Andrea La Rosa, ha indirizzato una lettera aperta al sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, avente ad oggetto lo stato di salute della villa comunale. Rivolgendosi al primo cittadino, La Rosa precisa che “purtroppo, mio malgrado, torno ad occuparmi del polmone verde della nostra Vittoria, di uno spazio che, in quanto aperto al pubblico, dovrebbe rappresentare il biglietto da visita per i residenti ma anche, e soprattutto, per chi arriva da fuori. Nonostante abbia più volte sollecitato specifici interventi, continuo a raccogliere segnalazioni su una serie di anomalie

Modica, Fabio Macrì si avvale della facoltà di non rispondere

Ha fatto scena muta davanti al magistrato avvalendosi, dunque, della facoltà di non rispondere il modicano Fabio Macrì, 33 anni,  arrestato dalla polizia e ammesso ai domiciliari, per furti, truffa e ricettazione anche ai danni del padre e del nonno materno. Il giovane ieri mattina è comparso davanti al Gip del Tribunale, Antongiulio Maggiore, assistito dall’avvocato Salvatore Campanella, davanti al quale ha dichiarato di non volere rispondere ad alcuna domanda ma avanzato la richiesta di essere destinato ad un centro specializzato di recupero.

Marina di Modica. Iabichino: “Non solo critiche. Facciamo proposte concrete”

Appello del Presidente dell’Associazione Pro Sviluppo e Pro Natura Ecosezione del Movimento Azzurro di Marina Di Modica, Angelo Iabichino, rivolto a quei comitati o Associazioni che addirittura si definiscono Ambientaliste. “ La mia esperienza ventennale al vertice del Movimento – dice – mi ha insegnato che a nulla serve attaccare un’Amministrazione o protestare per quei disservizi che a dire dei cittadini si potrebbero evitare. Una vera Associazione che vuole tutelare l’Ambiente, i diritti e i doveri dei cittadini anziché fare comunicati di proteste attraverso radio, tv e giornali, dovrebbe fare proposte costruttive e dare consigli e suggerimenti a quegli Amministratori non guardando il colore Politico, che non sono in grado di risolvere alcune problematiche quotidiane per i motivi che tutti sappiamo”.

“Fermiamo il Muos, no all’antenna più potente d’Europa a Niscemi”. Manifestazione a Modica il 30 giugno

Tema della manifestazione, “Fermiamo il Muos, no all’antenna più potente d’Europa a Niscemi”. Si svolgerà sabato 30 giugno a Modica organizzata dal “Comitato di base, No Muos” di Modica, per giorno trenta giugno, alle 17.30, nell’atrio comunale di Palazzo di città. “Lavoriamo all’evento di sabato 30 da diverse settimane – afferma Peppe Cannella -. Dentro il Comitato ci sono anche persone che provengono dal mondo dell’associazionismo, dalle realtà di difesa dei consumatori o da quelle ambientaliste”. Fino a tre mesi fa nessuno parlava di MUOS. “Da quando questo Comitato si costituito e si è mosso – ancora Cannella -, si parla finalmente di MUOS. Questo aspetto ci fa molto piacere”. Un primo risultato raggiunto e’ stato la convocazione del consiglio comunale aperto il sette luglio, proprio sul MUOS.

Processo Sexy/Gate. Modica, Bruno Arrabito parla a ruota libera del suo accusatore: “In fondo è la persona più buona del mondo”

Ha reso una lunga ed estenuante  deposizione ieri mattima, Bruno Arrabito, 53 anni, coinvolto insieme al fratello Massimo, nel processo sulla cosiddetta inchiesta “Sexy/gate” che portò al loro arresto, insieme allo sciclitano Francesco Statello, già condannato col rito abbreviato, dopo la denuncia alla Guardia di Finanza, per estorsione aggravata e continuata(i due germani sono stato da qualche giorno scarcerati).

D’Antona (SEL): Ancora una seduta a vuoto del Consiglio Comunale di Modica ieri sera

Un’altra riunione del Consiglio Comunale di Modica ieri sera andata a vuoto. A dichiararlo il Consigliere Comunale di Sinistra, Ecologia e Libertà, Vito D’Antona. Dopo il primo appello, alle 19,00, la richiesta di un rinvio non accolto provoca l’uscita dall’aula dei consiglieri del centrodestra per protesta e la conseguente assenza del numero legale. Successivamente, alle 20,30, la mancanza del numero legale determina il rinvio della riunione a giovedì. La mancanza del numero legale dovuto alla incapacità della maggioranza Pd, Mpa, con Np, di garantire con la presenza dei suoi consiglieri la possibilità di svolgere i lavori del Consiglio sta diventando una costante che denota una ormai chiara caduta di quella tensione politica che rimane fondamentale per amministrare la città.

NINA GULINO CONQUISTA IL TITOLO DI CAMPIONESSA REGIONALE XC. DOMENICA LA CICLI MASSARI RAGUSA FRW SARA’ DI SCENA A VITTORIA

Campionessa regionale Xc. Nina Gulino, atleta di punta del Team Bike Ragusa, ha conquistato il titolo siciliano nella categoria Elite femminile, al termine di una prova travolgente. A Palermo, Nina Gulino, prima campionessa regionale Xc, ha messo in luce, ancora una volta, le proprie doti tecniche, le stesse che ne fanno una delle migliori atlete in campo Elite a livello nazionale. “Un grande successo – dice il presidente del Team Bike, Franco Massari – che ci rincuora circa lo stato di forma della nostra atleta che, allo stato attuale, si trova a Roma dove, dopo essere entrata nel corpo della polizia, sta preparando la partecipazione ai campionati italiani assoluti che si svolgeranno a Lugagnano, in provincia di Piacenza, il prossimo 22 luglio.

MODICA, CONSIGLIERE GERRATANA: L’AMMINISTRAZIONE BUSCEMA DICHIARATAMENTE CONTRO GLI INTERESSI DEGLI AMBULANTI E COMMERCIANTI MODICANI.

Al Sindaco Buscema vanno riconosciuti dei primati mai raggiunti da nessun altro Sindaco di Modica ! A dichiarare ciò è il Consigliere Comunale Nino Gerratana.
Egli è riuscito con una sola ordinanza a spazzare via decenni di tradizione, scrivendo una pagina pietosa nella storia della Contea di Modica, mentendo sul fatto che tutti gli operatori di viale Medaglie d’oro avessero rivolto un appello all’Amministrazione comunale affinchè le bancarelle per la festa di San Pietro venissero allocate in altro sito.

In primo piano