Nicosia: la mancata approvazione del nuovo piano di Protezione civile è colpa degli autori della farsesca occupazione del Consiglio comunale di Vittoria

Sulla mancanza di un piano di Protezione civile lamentata dal coordinatore di Futuro e Libertà Nello Dieli, il sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia, ha precisato che “da tre anni ho provveduto al rinnovo degli incarichi per la Protezione civile e ci sono tecnici di tutti gli uffici coinvolti e pronti ad intervenire in caso di calamità o di necessità di intervento della Protezione civile stessa”. “Non c’è dubbio – continua il sindaco – che il piano per la Protezione civile è importante e va aggiornato e modificato, tant’è vero che da circa un anno ormai il piano è in Consiglio e sarebbe stato esitato proprio due giorni fa se la mia presentazione di tale piano non fosse stata impedita dall’inciviltà delle rimostranze della farsesca occupazione dell’aula da parte dei tre consiglieri comunali che hanno interrotto lo svolgimento dei lavori. Rassicuro la popolazione rispetto a queste notizie allarmistiche e sicuramente infondate; non solo vi sono due associazioni di Protezione civile, quella Comunale e la Caruano, il cui lavoro di volontari è egregio ed eccezionale, ma vi è il Comando della Polizia municipale allertato e, con mie determine e con delibere di Giunta, sono stati individuati tecnici degli uffici Manutenzioni, Lavori pubblici e Urbanistica ed hanno tutti incarichi ben definiti, in base ad un vecchio piano che deve essere, questo sì, modificato e che può essere migliorato ulteriormente, ma che intanto è giusto venga vagliato dal Consiglio comunale, che non può rimanere ostaggio di questi tre facinorosi”.

Notizie correlate

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

In primo piano