Ispica. Incontro in Municipio fra l’Amministrazione comunale ed i vertici della CNA

Si è svolto ieri, presso il Municipio, un incontro fra l’Amministrazione comunale ed i vertici della locale CNA.
Il sindaco Piero Rustico, alla presenza degli assessori allo Sviluppo Economico, Gianni Tringali, ed ai Lavori Pubblici, Marco Santoro, ha ricevuto una delegazione composta dal Segretario provinciale della CNA di Ragusa Giovanni Brancati, dal Presidente della CNA di Ispica Giovanni Betta, dal responsabile organizzativo cittadino Carmelo Caccamo e dai componenti il direttivo Giuseppe Corvo, Corrado Covato, Massimo Donzello e Giovanni Muraglie; presenti, inoltre, il Responsabile dell’Ufficio Tecnico comunale architetto Salvatore Guarnieri e l’ingegnere Vincenzo Arancio, che hanno rappresentato l’Amministrazione comunale fin dall’avvio della concertazione con le forze produttive ed imprenditoriali cittadine.
Fra le tematiche affrontate, anche l’elaborazione delle migliori strategie di definizione dei criteri per gli insediamenti nella nuova zona artigianale, individuata dalla variante al Piano Regolatore Generale. L’area interessata dalla variante al PRG è pari a 25,50 ettari, quindi una fra le più vaste zone D2 nel territorio provinciale; la CNA cittadina aveva avanzato, durante i numerosi colloqui di concertazione svoltisi negli ultimi mesi, alcune proposte che sono state valutate e condivise dall’Amministrazione Comunale.
Durante la riunione svoltasi ieri è stato fissato un incontro tra i tecnici comunali e la delegazione della CNA, che avrà luogo il prossimo 28 febbraio presso l’Ufficio comunale di Urbanistica, durante il quale sarà ufficialmente redatto un crono-programma per addivenire rapidamente alla predisposizione del progetto per gli insediamenti produttivi all’interno della zona artigianale.
“Riteniamo l’incontro avuto molto proficuo in quanto traccia in modo chiaro il percorso che porterà alla realizzazione della zona artigianale di Ispica – ha dichiarato il responsabile CNA Carmelo Cacciamo – Sono state delineate tappe fondamentali che garantiranno una grande valvola di sfogo per l’economia locale. Abbiamo trovato condivisione e disponibilità da parte del Sindaco e dell’Amministrazione comunale nel voler con forza credere insieme a noi nella definizione del percorso. Siamo fiduciosi in quanto l’accelerazione impressa con l’incontro avuto alla presenza di una delegazione di artigiani dettata anche dal momento delicato per l’economia darà sicuramente risultati positivi”.
“Le tappe dell’individuazione e della successiva approvazione delle norme attuative inerenti la nuova zona artigianale cittadina sono state caratterizzate dal puntuale e proficuo dialogo con la locale CNA; insieme con gli assessori Tringali e Santoro, pertanto, abbiamo ritenuto fondamentale la collaborazione della Confederazione per svolgere gli ultimi adempimenti atti ad addivenire celermente all’insediamento delle attività artigianali nella zona a ciò a deputata, valorizzando così le iniziative imprenditoriali e dando nuovo e positivo impulso all’economia ispicese” ha dichiarato il sindaco Rustico, a margine della riunione.

Notizie correlate

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

In primo piano