Share

Ha debuttato a Catania, al cinema Ariston, la prima delle quattro anteprime siciliane di “Piero Guccione, verso l’infinito”, il film-documentario che il regista indipendente Nunzio Massimo Nifosì ha dedicato al maestro di Scicli e alla sua “Poesia picta”. Il film – proiettato in novembre al Festival Internazionale del Film di Roma, al Festival del Cinema Italiano di Madrid e all’ultima Biennale Arte Venezia – è un racconto per immagini, silenzi e musica, accompagnati dal violoncello di Giovanni Sollima e da brani di Franco Battiato, attraverso i luoghi della Sicilia cari al pittore ed incisore, ed alla sua arte: la campagna iblea, i candidi muretti a secco, i giganteschi e solitari carrubi, gli sconfinati azzurri di cielo e mare che il maestro da sempre cerca di catturare sulle sue tele. Le altre proiezioni, realizzate con il patrocinio della Sicilia Film Commission, si sono svolte a Scicli, a Vittoria e oggi a Palermo al cinema Imperia, alle 19,30 e alle 21,30.

Print Friendly
Share